Dove mangiare a pranzo a Milano, la mappa dei quartieri per la zona gialla di febbraio 2021

Dove mangiare a pranzo a Milano, la mappa dei quartieri per la zona gialla di febbraio 2021

Dove mangiare a pranzo a Milano. Si spera che duri il più possibile: attualmente Milano e Lombardia sono in zona gialla. Questo, benché molti indirizzi attendono cautamente che la situazione si stabilizzi, significa ristoranti aperti a pranzo. Molti hanno festeggiato già a San Valentino, con un’ottima risposta da parte dei clienti, che hanno dimostrato una gran voglia di tornare a mangiare fuori. Se state decidendo quale sarà la vostra prima tappa gastronomica, vi suggeriamo ben 30 indirizzi per cui vale la pena – mascherina alla mano, of course – uscire di casa. Ecco, quartiere per quartiere, i 30 ristoranti da provare a pranzo, ora che è scattata la zona gialla, tra novità, intramontabili e chicche da non perdere.

Dove mangiare a pranzo a Milano: 30 ristoranti da non perdere

Porta Romana 

Izu Milano

Izu

Lo chef Fabio Titone propone una cucina completamente homemade in cui, su una solida base tradizionale, sperimenta la contemporaneità nel suo ristorante All’Origine. In zona anche due ottimi indirizzi di sushi: Acero Trattoria, un piccolo izakaya tradizionale che ben si presta all’asporto (ma ha anche qualche tavolino in cui provare gli abbondanti nigiri di un menu limitato ma ben collaudato), e Izu, con la garanzia del vulcanico Jin Hu sempre pronto a proporre nuovi piatti ai suoi ospiti. Voglia di pizza? Vale assolutamente la pena di tornare da Taverna Gourmet, tra i pionieri della pizza gourmet a Milano e in Italia, che, appena riaperto, ha un menu tutto da scoprire.

Porta Venezia

Nuove aperture Milano - Al Mercato

Al Mercato Steaks & Burgers – Foto: Jacopo Salvi

Il quartiere certamente più in fermento, anche in un periodo tanto delicato. Approccio creativo quello di Ars che, inaugurato all’inizio del 2020, riparte ora anche con una serie di piccoli eventi culturali e gourmet. Novità recentissima, spostandosi verso corso Venezia, è Al Mercato Steaks & Burgers, ricercato paradiso per carnivori (e non solo) firmato Eugenio Roncoroni, seconda insegna quella di via Sant’Eufemia. E poi le trattorie contemporanee d’autore: Røst, con i piatti essenziali e gustosi di Lucia Gaspari; Immorale, con l’audace semplicità di Luca Leone Zampa. Ancora Spica, con le proposte dal mondo sempre centrate by Ritu Dalmia e Viviana Varese.

Nolo

Tipografia Alimentare Milano

Tipografia Alimentare

Il quartiere, sempre più orientato ad accogliere il pubblico di foodies, vive di contrasti. Pur all’insegna generale dell’informalità, si passa dalla ricerca di Tipografia Alimentare, dove la componente vegetale ha spesso una particolare importanza, alla tradizione schietta e genuina della Trattoria San Filippo Neri, con piatti semplici, abbondanti e buoni prezzi. Entrambi, prime giornate un po’ più calde permettendo, da godersi anche all’aperto.

Sempione

Arrow's Milano

Arrow’s Milano

Se ci si sposta lungo Corso Sempione, non si può che citare il sushi stellato di Iyo Experience (da evidenziare anche il neonato Aalto – part of Iyo in Porta Nuova, fresco anch’esso di stella). In zona chi non è mai stato in questi due indirizzi deve rimediare quanto prima: stiamo parlando del Mes Amis e di Arrow’s. Il primo offre un menu italianissimo in cui spicca la Pasta del Mes Amis, ovvero le mezzemaniche alla norcina con salsiccia e tartufo nero, mantecati nella forma di Parmigiano, mentre il secondo consente un’immersione nelle proposte di pesce più opulente, ad iniziare dei tanti antipasti fino ai secondi alla piastra o fritti.

Duomo

Giardino di Giada Milano

Giardino di Giada

In centro chi ama l’autentica cucina del Sichuan trova un porto sicuro nel ristorante Giardino di Giada, insegna storica meneghina. In un locale che richiama ai primi ristoranti asiatici comparsi in Italia, la tradizione cinese è rispettata appieno e la cordialità dei titolare fa la differenza. Troviamo poi Frades Porto Cervo, che molti avranno avuto modo di conoscere nel programma Alessandro Borghese 4 ristoranti. In questo lussuoso indirizzo, in cui design e tradizione convivono, lo chef Roberto Paddeu propone una cucina sarde gourmet in stato di grazia.

Brera

Locanda Perbellini Milano

Locanda Perbellini

Nel caratteristico quartiere di Brera un in indirizzo per andare sul sicuro anche a pranzo è certamente Locanda Perbellini, che accoglie i proprio ospiti in modo al contempo easy ed elegante. Apertura piuttosto recente che merita la visita è poi Terrammare dello chef Peppe Barone, con un menu impeccabile e la professionalità di Stefania Lattuca a supervisionare l’esperienza.

Porta Nuova

Quore Italiano

Quore Italiano –  Foto: Laura La Monaca

In Porta Nuova una pausa pranzo dal’imprinting decisamente tricolore quella di Quore Italiano, una delle poche nuove aperture 2021. Il quinto locale dell’insegna fondata da Marcello Rizza e Giuseppe Beani è a pochi passi da Gae Aulenti e nel menu prevede pizza, pasta, gnocco fritto e tante altre specialità di cucina regionale nostrana. Sempre una certezza, giocata tra classico e contemporaneo, la cucina milanese dello chef Cesare Battisti e del suo Ratanà. E anche la location merita. L’indirizzo della carne per antonomasia? La Griglia di Varrone, che è aperta a pranzo tutti i giorni.

Navigli

Acquada delivery Milano

Acquada

I nostri consigli arrivano ora sui Navigli, che si fanno decisamente gourmet. Cosa aspettate a prenotare il vostro tavolo allo storico Al Pont De Ferr ora che, accanto alla titolare Maida Mercuri, è arrivata la pregiata mano dello chef Luca Natalini? Se ci si sposta poi un po’ più in là, ecco l’Acquada di Sara Preceruti, capace con garbo di raccontare un fine dining di cuore e di pancia, intelligente senza voler essere. – per fortuna – troppo cerebrale.

Isola

La Peppa

La Peppa

In Isola ci si destreggia spesso tra indirizzi poco memorabili. Vi facciamo risparmiare tempo: se avete voglia di carne, scegliete La Peppa, una braceria in cui si sceglie al bancone e si gustano bombette e tanto altro al tavolo. Oppure rilassatevi con la cucina genuina, casalinga e romantica di Sulle Nuvole.

De Angeli

Bottega Lucia

Bottega Lucia

In questo viaggio goloso per la metropoli, cambiamo completamente zona ed incontriamo La Collina d’Oro, un asiatico capace di fondere diverse culture in modo smart che non stona. Un incontro tra Occidente e Oriente quello di Officina del Riso, un indirizzo senza fronzoli in cui il riso è davvero il denominatore comune, tra risotti creativi e gunkan mediterranei. In città poi molti sanno che in zona De Angeli la perfezione ha un nome: Casa Lucia, che propone anche nel bistrot accanto Bottega Lucia piatti eccellenti nell’aspetto e nel sapore.

Centrale

MU Dimsum

MU Dimsum

Sperimentazione, convivialità (sì, nonostante tutto) e musica sono l’essenza del Moebius, importante progetto dello chef Enrico Croatti, che nel weekend è allietato da jazz live. Infine, non azzardatevi a dirci che conoscete già il MU dimsum. L’ottimo cinese di via Caretto è certamente un punti di riferimento per molti fin dalla sua apertura, ma ora è davvero maturato e pronto per un balzo in avanti: in cucina è appena arrivato lo chef Chang Liu. Un incontro che promette magie, a partire dal menu.

Ristoranti aperti a pranzo da provare – La lista completa

In apertura: Izu Milano

Segui Puntarella Rossa Milano anche su Facebook

Seguici anche su Instagram

About author

You might also like

Classifiche 0 Comments

Osterie d’Italia 2021. Gli indirizzi di Milano e dintorni segnalati dalla guida

Osterie d’Italia 2021: gli indirizzi di Milano e dintorni. Che si tratti di vecchi indirizzi che hanno fatto la storia o di trattorie contemporanee che portano avanti la tradizione con …

Classifiche 0 Comments

Ristoranti aperti agosto 2019 a Milano. Dove mangiare d’estate in città

Ristoranti aperti ad agosto 2019 a Milano. State facendo in countdown per le vacanze estive? Che stiate solo qualche giorno o che passiate il mese in città, questo elenco vi …

Classifiche 0 Comments

I migliori ristoranti di pesce a Milano

I migliori ristoranti di pesce a Milano. Ristoranti stellati e locali rustici, specializzati in cruditè o maestri della paranza. Ancora, influenzati dalla cucina fusion o creativi della tradizione spagnola e …