Ristoranti aperti a Milano dal 18 maggio, chi riapre subito nella fase 2

  • Ristoranti aperti a Milano dal 18 maggio, chi riapre subito nella fase 2
  • Ristoranti aperti a Milano dal 18 maggio, chi riapre subito nella fase 2

Riapertura ristoranti Milano. Con il 18 maggio 2020 il Governo ha dato il via libera alla riapertura, con le dovute misure di sicurezza, della attività, tra cui anche ristoranti e bar. La gran parte dei ristoratori lombardi e italiani si sta attivando per aprire nelle prossime settimane, altri ancora preferirebbero tenere chiuso ancora per diverso tempo. Ma c’è anche chi è ripartito immediatamente, riuscendo a mettere in pratica tutte le norme necessarie. Vediamo i ristoranti che hanno riaperto dal 18 maggio a Milano e dintorni.

I ristoranti aperti a Milano dal 18 maggio

Temakinho

Temakinho Milano

Riaprono i ristoranti con insegna Temakinho. Gli amanti del sushi nippobrasiliano possono recarsi qui in tutta sicurezza ma è chiaramente necessario prenotare il proprio posto telefonando direttamente al locale scelto.

Particolare

La cucina gourmet da Particolare Milano

Riparte immediatamente Particolare. Il 10 aprile il ristorante che vede in cucina lo chef Andrea Cutillo avrebbe compiuto un anno. I titolare affermano che “la festa è stata solo rimandata”. Il loro bel dehors esterno, impreziosito con ancora più panite e fiori, viene sfruttato per rispettare con precisione le norme.

Sakeya

Sakeya cucina giapponese

Con i suoi piatti nipponici impeccabili e l’ampia selezione di sake, riapre anche Sakeya. I coperti ora sono 12, la metà di prima. Ad un format serale identico a quello di prima del lockdown, si aggiungerà il servizio pranzo con formula light.

Trattoria San Filippo Neri

Trattoria San Filippo Neri

Distanziamento rispettato, misurazione della temperatura all’ingresso, dispositivi di protezione. Subito attiva anche la Trattoria San Filippo Neri che, per non rinunciare a troppi coperti, può contare sul suo ampio e lussureggiante cortile.

Immorale

Poraccia Immorale

La giovane e già amatissima trattoria contemporanea di Luca Zampa ha riaperto con metà dei coperti. Da Immorale prenotazione suggerita, format solo con menu degustazione.  Sconto di 15 euro con pre-acquisto sul sito. In attesa del dehors.

Locanda Carmelina

Locanda Carmelina Milano

Riaparte in sicurezza anche Locanda Carmelina, con i suoi piatti campani. Per distribuire al meglio ed in sicurezza la propria clientela il ristorante sarà aperto 7/7.

Carico

Carico Milano

Riaperto con coperti dimezzati. Prenotazione suggerita, turni e priorità a chi cena piuttosto che chi vuole fare un semplice aperitivo. In attesa per il dehors.

Mu Fish

Mu Fish a breve distanza da Milano

Il MU Fish di Nova Milanese riprende l’attività 7/7, sia a pranzo che a cena. Nello staff è stato individuato un supervisore di sicurezza, che vigilerà con attenzione affinchè tutte le norme di sicurezza vengano rispettate. I coperti sono passati da 120 a poco più di 60, di cui 16 sfrutteranno il dehors esterno. Così a qualche minuti da Milano (il locale ha ampio parcheggio proprio di fronte) si possono tornare a degustare sushi, sashimi, tartare e piatti creativi di qualità.

Le pizzerie aperte a Milano dal 18 maggio

Pizzium

Pizzium

Riaprono in città le pizzerie. Ripartenza in sicurezza, con distanziamento e misure igieniche rispettate, che sia affiancano all’intensa attività di delivery e take away.

Pizzium 
Marghe
Giolina 
Così Fa Antonino Esposito

Le pasticcerie aperte a Milano dal 18 maggio

Gelsomina
Pasticceria Martesana (Cagliero, Sant’Agostino)

Apriranno a maggio: 

142 Restaurant (20 maggio)
All’Origine (20 maggio)
Emporio Armani Caffè e Ristorante (20 maggio)
Eataly Smeraldo (20 maggio)
Mu DimSum (21 maggio)
Terrazza Triennale (21 maggio)
Giacomo Milano (21 maggio)
Casa Lucia (21 maggio)
Il Liberty (21 maggio)
Cittamani (21 maggio)
Finger’s Garden (21 maggio)
Massimo Pisati La Cucina (21 maggio)
Flor (21 maggio)
Nobu Milano (21 maggio)
Cascina Caremma (22 maggio, per ora solo nei weekend)
Pasticceria Martesana – Sarpi (22 maggio)
Moebius (22 maggio)
Shambala (22 maggio)
Gialle & Co (22 maggio)
Filo di Grano (23 maggio, per ora solo nei weekend)
Spica (25 maggio)
Muzzi Breakfast & Salad Bar (25 maggio)
Trattoria Masuelli (25 maggio)
Ristorante Berton* (27 maggio)
Gong (28 maggio)
Seta** (28 maggio)
Mandarin Bar & Bistrot (28 maggio)
DistrEat (28 maggio)
FUD Bottega Sicula (29 maggio)
AB – Il Lusso della Semplicità (29 maggio)
Iyo (30 maggio)
Langosteria Bistrot (30 maggio)

Apriranno a giugno:
 
Dim Sum (1 giugno)
Killer Milano (1 giugno)
28 Posti (1 giugno)
Globe (1 giugno)
Bon Wei
(1 giugno)
DanielCanzian Ristorante (1 giugno)
Clotilde Brera (2 giugno)
Vasiliki Kouzina (2 giugno)
Identità Golose Milano (3 giugno)
Voce Aimo e Nadia (3 giugno)
Aimo e Nadia BistRo (4 giugno)
Mi View (5 giugno)
Langosteria (8 giugno)
Il Luogo di Aimo e Nadia** (9 giugno)
Dersett (17 giugno)

In apertura: Particolare

About author

You might also like

McDonald’s e Coca-Cola sponsor dell’Expo, incredibile ma vero

McDonald's e Coca Cola sponsor dell'Expo2015. Della serie, incredibile ma vero. Non è una notizia del Lercio, ma verità. Una notizia dell'Agi spiega che l'azienda Usa avrà un padiglione tutto …

Non solo Lesso a Milano, quando il bollito incontra il gelato

Non solo Lesso a Milano. Ogni tanto bisogna concedersi un po' di comfort food. E questa trattoria, con il suo arredo vintage e i suoi piatti rassicuranti, può essere un buon posto …

Spice Milano, Misha Sukyas propone parmigiana e champagne e fa lo chef alchimista

Spice Milano, Misha Sukyas  tel 02 5810 2106. Ecco il nuovo locale che lo chef alchimista ha aperto da poco in centro. Pochi coperti, cucina a vista, luci soffuse, e un fornito cocktail bar. La location è …

0 Comments

No Comments Yet!

You can be first to comment this post!

Leave a Reply