Liberty Milano, nuovo look e taglio internazionale per il ristorante creativo di Andrea Provenzani

Liberty Milano, nuovo look e taglio internazionale per il ristorante creativo di Andrea Provenzani

Liberty Milano. Certo, Il Liberty è da sempre considerato uno dei più rinomati ristoranti creativi ma a Milano è anche sinonimo di tradizione, di piatti che sanno esprimere tutta la passione dello chef Andrea Provenzani  (in cucina c’è anche Paolo Valentino) e la genuinità di antichi sapori. Lo stesso è sempre valso per l’ambiente accogliente che negli anni ha saputo raccogliere attorno al piccolo stabile liberty un gran numero di clienti affezionati. Ed è qui che Provenzani e il suo staff sorprendono: da qualche settimana, come vi avevamo anticipato, Il Liberty si presenta al pubblico con una pelle totalmente inedita: un taglio decisamente più internazionale, dai colori tenui delle pareti al nuovo muro di mattoni a vista, dal vetro fumè del soppalco dalle tovaglie.

Il liberty restyling

Ma ancor più sorprendente è l’innovazione che lo chef ha voluto portare nella sua cucina: accanto agli iconici piatti più classici, Andrea Provenzani ha creato alcune portate decisamente più sperimentali, talvolta con un tocco etnico. Non c’è di che preoccuparsi, il principio con cui li ha messi nella carta sono i soliti: il suo istinto, la qualità degli ingredienti e il sapore impeccabile del risultato finale.

Mais e calamari

Mais e calamari

Ecco allora nel menu di Liberty Milano, tra gli antipasti, Mais e calamari, crema di mais fresco alla vaniglia e calamaro, tacos di mais, avocado e crudo calamaro (18 euro); Tartare di ricciola con peperoni arrosto, capperi, basilico e sorbetto alle mandorle (18 euro); Tartelletta calda allo stracchino con mortadella e pistacchi (16 euro); Melanzana laccata con raspadura di Pecorino, clementine piccanti e fiore di cappero (15 euro).

Tortelli arrosto ripieni di zucca e curcuma

Tortelli arrosto ripieni di zucca e curcuma

Tra i primi piatti i Bucatini Latini alle doppie acciughe con acciughe, alici marinate, uvetta e pinoli con mollica tostata al finocchietto (16 euro), Tortelli arrosto ripieni di zucca e curcuma con cipolle, curry, finferli e vongole veraci (16 euro), Linguine integrali ai ricci di mare con coriandolo, lime e pistacchi (20 euro). I secondo comprendono portate come la Zuppa di pesce tiepida, un cotto crudo di pesce e ortaggi, salsa leggera al basilico e coriandolo (26 euro); il Galletto BBQ con patata al cartoccio al burro e sale affumicato (23 euro); Costoletta alta di vitello “rosa” alla milanese con patate croccanti e pomodoro dolce (27 euro).

Infine i dolci: c’è lo Smoke, cilindro croccante ripieno di cremoso al tabacco aromatico u gelato al fior di panna e crema inglese al caffè (10 euro), e il Libertyramisù, con crema al mascarpone, gelato al caffè, streusel alle nocciole e cacao (10 euro). Rimane la tradizione di un buon gin tonic alla fine (o azzardiamo all’inizio?) del pasto: un nuovo mobile valorizza l’ampia offerta alcolica come un piccolo angolo bar.

Il Liberty, viale Monte Grappa 6, 02 2901 1439Sito

About author

You might also like

Particolare Milano, ristorante mediterraneo con dehors d’eccezione

Particolare Milano, Tel. 02 99266176. Tra le numerose nuove aperture di quest’estate 2019, Particolare è certamente una di quelle che merita la visita. Nel quieto e signorile contesto di via …

Lume Milano, da W37 il nuovo ristorante dello chef stellato Luigi Taglienti

Lume Milano. Bianco e pieno di luce, così si presenta il nuovo ristorante che ha aperto all’interno del complesso W37, in via Watt 37. Dove un tempo sorgeva l’ex fabbrica Richard …

Nuove aperture 0 Comments

Ichi Station Milano, sushi take away d’autore by Haruo Ichikawa

Ichi Station Milano, Tel. 02 49679973. Con la richiesta in costante aumento di cibo take away e delivery, Ichi Station casca a pennello. Si tratta infatti di un nuovo piccolo …

1 Comment

Leave a Reply