I migliori sushi di Roma, tre ristoranti da provare

I migliori sushi di Roma, tre ristoranti da provare

I migliori sushi di Roma, tre ristoranti da provare. Nel pullulare di ristoranti giapponesi e fusion, la passione per il sushi a Roma non crolla mai. Ecco allora tre ristoranti da provare, tra Ostiense, San Giovanni e il quartiere Trieste: Neko, Sushi Doku e Domò.

I migliori sushi di Roma

SAN GIOVANNI

Neko Sushi & Cocktail

Nuova apertura nel quartiere San Giovanni, un nuovo ristorante di sushi che sposa la filosofia di cucina giapponese proponendo piatti puliti essenziali e semplici, con proposte hawaiane inedite che approfondiscono la cucina orientale in chiave internazionale. Tra i piatti da provare ci sono i rolls uramaki miura con salmone cotto, avocado, pasta kataifi, salsa piccante, e i gamberi in salsa piccante al curry e latte di cocco. In aggiunta all’ordinazione alla carta sono previsti due menu fissi o all you can eat a pranzo (15,90) e cena (21,90), in abbinamento roverete signature cocktails studiati per accompagnare i piatti, da provare Nikka from the Barrel Old Fashioned (7-9). Vino al calice, in bottiglia (12-23) e birra (4-5,50). L’ambiente è informale sui toni del verde vibrante (acceso), con stampe colorate sulle pareti, i tavoli e le sedie sono in legno chiaro, mentre il bancone bar che vi accoglierà entrando è di un azzurro marino intenso.

Neko Sushi & Cocktail- via Aosta 60/a Roma. Tel.06 37896593 Pagina Facebook.

OSTIENSE

Sushi Doku

I MIGLIORI SUSHI DI ROMA

A due anni dall’apertura, per gli amanti del sushi è una tappa obbligatoria nel quartiere Ostiense. L’offerta del menu è ampia: sashimi, nigiri, tempura, ramen, udon e oltre al pesce su prenotazione troverete anche la carne Kobe. Tra le proposte vi consigliamo di provare il sashimi misto (14), gunkan spicy tuna (5,50) e sushi doku special (20). Vino al calice (5-7) o in bottiglia (12-23). Oltre al menu alla carta c’è la formula ‘lunch menu’ (10-15) con piatti misti fra nigiri e sashimi, ramen, e tempra mista con riso, mentre nuovi piatti sono previsti in arrivo. Il ristorante è piccolo ma accogliente, dall’arredamento minimal con tavoli e sedute nere: entrando sulla sinistra c’è il bancone con comodi sgabelli rossi, percorrendo il piccolo corridoio si arriva a una saletta intima e tranquilla.

Sushi Doku, via del Gazometro 32/34 Roma. Tel.06 5750762. Pagina Facebook.

TRIESTE

Domò Sushi Restaurant

Ha aperto da circa un anno tra il quartiere Trieste e Coppedè e propone una cucina giapponese fusion in una location unica. Ambiente dal design moderno con tavoli neri e sedute sui colori del senape e magenta, l’idea è quella di un giardino dove mangiare sushi, con piante che scendono dal soffitto e sulle pareti a mo di giardino verticale, con la bella stagione ha anche tavoli all’esterno. Nel menu oltre al sushi troverete zuppe, ramen e rolls. Da provare ichigo hosomaki tartare hosomaki in tempura con tartare e tobiko (4), e black california polpa di granchio e goma wakame (4). Oltre al menu alla carta c’è la formula (menu fisso o all you can eat) pranzo (15,90) cena (21,90). Da bere vino al calice (5,50-6,50) e in bottiglia (12-24).

Domò Sushi Restaurant- via Novara, 21 Roma.Tel. 06 44254635. Pagina Facebook.

About author

You might also like

I migliori ristoranti giapponesi di Roma: dieci indirizzi di cucina tradizionale nipponica

I migliori ristoranti giapponesi di Roma. ENGLISH VERSION – Le vie capitoline pullulano di lanterne rosse, quelle che in Giappone segnalano l’ingresso delle izakaya, le osterie tradizionali nipponiche. Eppure mangiare in …

Eventi 1Comments

Galbi Roma, il Korean Bbq restaurant celebra il kimchi, piatto tipico della Corea

Galbi Roma. Ha aperto da poco il primo ristorante di barbecue coreano che utilizza solo carbone di legno di quercia per le sue preparazioni. Dal 2 al 7 dicembre, il Korean Bbq restaurant nei …

Hangout Cafe Roma, in via Flavia il bistrot polifunzionale con cucina tradizionale rivisitata

Hangout Cafe Roma. Tel. 0642010026. Nel Rione Sallustiano sorge un nuovo locale: Hangout Cafè, uno degli ultimi ristoranti arrivati sulla scena gastronomica romana, ha trovato spazio in un ex laboratorio sartoriale di via Flavia e punta …

0 Comments

No Comments Yet!

You can be first to comment this post!

Leave a Reply