Brunch a Milano, i migliori e le novità del 2024

Brunch a Milano, dove trovare i migliori locali per la domenica, con prezzi anche economici e low cost, e le novità del 2024. Il brunch della domenica è un rito, un vezzo, un grande classico. È l’occasione per eccellenza nella quale si è più disposti a provare posti diversi, esplorare quartieri nuovi.  In più, la proposta di brunch milanesi è diversificata come nessun altra. Ci sono i menu fusion, quelli nordici, quelli lussuosissimi e quelli low cost: Milano sembra essere la capitale italiana del brunch, e allora perché non provarne qualcuno tra i più originali, scegliendo sulla base dei propri gusti? Ecco qualche idea.

Brunch a Milano 2024

Pan – Dateo

A pochi passi da Piazzale Susa, Pan Milano è una graziosa bakery d’ispirazione giapponese con cucina e wine bar di Yoji Tokuyoshi e Alice Yamada. Locale dal design molto lineare, può contare su una quarantina di posti a sedere, fra interno ed esterno. All’ingresso, il banco con la viennoiserie dolce e salata; in fondo alla sala principale, il bancone del bar. Sempre all’ingresso, è possibile acquistare il pane – Tokuyoshi ha voluto infatti definire Pan’ Milano “panificio giapponese”. Il brunch è servito dalle 11.30 alle 15.30. Da provare il “croissant strapazzato”, un cornetto con uova strapazzate, prosciutto cotto, comté e pepe sansho (13 euro). In alternativa, uova alla coque su shokupan tostato, o Avocado Toast con uovo morbido.

Pan. Via Leopoldo Cicognara 19. Tel 340 8551831 Sito web Instagram

The Bar at Ralph Lauren – Quadrilatero

Uno stile inconfondibile, un Polo’s Club di inizio Novecento in perfetta sintonia con l’estetica Ralph Lauren. Il brunch è un omaggio alla cucina americana, ed è servito nel weekend dalle 10 alle 16.30 (menù). Si inizia con un Mimosa o un Bloody Mary e un assortimento di croissant e mini muffin. Si continua con un piatto principale (lobster roll, eggs benedict, e lo storico Ralph’s Burger) e un dolce. Prezzo: 70 euro.

The Bar at Ralph Lauren. Via della Spiga 5. Tel 02 30569060 Sito web

Gelsomina – Porta Vittoria

Nelle sue due sedi milanesi la pasticceria Gelsomina propone un menu alla carta per la colazione salata e il brunch. A seconda dell’appetito, si possono ordinare per esempio girella salata con prosciutto cotto e fontina, pane ai grani antichi con avocado, salmone marinato e lime, yogurt biologico con miele e scaglie di mandorle, quiche con mele, cipolla dorata e rosmarino… Il costo dei piatti va da 3,50 a 12 euro.

Gelsomina. Via Carlo Tenca 5. Tel. 0266713696. Sito web Instagram Facebook

Tel chi

Tel chi è un’istituzione per il brunch a Milano. La formula brunch prevede un piatto salato con contorno, un piatto dolce con accompagnamento e una bevanda. Compreso per tutti, pane burro e marmellata, Yogurt greco con miele, macedonia, succo d’arancia e acqua. Brunch sabato e domenica in due turni: dalle 11.00 alle 13.00 e dalle 13.30 alle 15.30. Prezzo: 25 euro. Se al posto del dolce si sceglie un’altra portata salata si aggiungono 5 euro.

Tel chi. Via Silio Italico 1. Tel 02 83635673. Sito web Instagram Facebook

Malia – Primaticcio

Pasticceria con un cuore napoletano, “Malìa” porta il brunch in zona Primaticcio ogni domenica dalle 12.30 alle 14 (e recentemente anche nella nuova sede in Piazza 6 Febbraio). Si comincia con acqua, caffè, succo d’arancia, pancake, brioche e il classico “babà salato” (menù). Poi si compone un piatto scegliendo tra uova strapazzate o in camicia, una proteina (Salmone affumicato, polpette al ragù o parmigiana di melanzane) e un contorno (trionfano i classici napoletani: Melanzane a funghetto, zucchine alla scapece, riarielli saltati in padella o scarola ripassata). Prezzo 30 euro.

Malia. Viale Legioni Romane 55 e Piazza 6 Febbraio 22. Sito web Instagram

Ofelé – Tortona

Bistrot-caffetteria-pasticceria gestita con da mamma e figlia, nel weekend Ofelé propone la formula brunch. Si sceglie il piatto principale, che può essere un pancake dolce o salato, un bagel o un toast e insieme sono compresi caffè americano, cappuccino, latte macchiato, tè o tisana a volontà, una bevanda e un dolce del giorno. I prezzi vanno da 19 a 25 euro.

Ofelè. Via Savona 2. Tel. 0249500096. Sito web Instagram Facebook

Otto – Paolo Sarpi

eventi milano aprile 2016 sarpi otto

Un grande classico del brunch “alternativo” a Milano. Otto è un indirizzo amato per i grandi spazi, i tavolini e le piante che fanno capolino in tutti gli angoli. Il suo brunch è disponibile sia sabato sia domenica, dalle 11.30 alle 15. Il piatto principale è sempre un «quadrotto», variazione sul tema dei toast californiani, conditi con tartare, salmone, uova, formaggi. In più un contorno di patate o lenticchie al cocco e tre ciotoline a scelta tra hummus, pollo al cocco, frutta, yogurt, crema al cioccolato. Acqua e caffè americano sono inclusi. Prezzo: 18 euro.

Otto. Via Paolo Sarpi 10. Tel 02 8341 7249 Sito web Instagram

Brunch a Milano 2024