Nuove aperture a Roma settembre 2020, Pinewood e Puncheria, Con.tro bistrot, Le Serre e i bis di Elettroforno Frontoni e Grezzo

Nuove aperture a Roma settembre 2020, Pinewood e Puncheria, Con.tro bistrot, Le Serre e i bis di Elettroforno Frontoni e Grezzo

Nuove aperture a Roma settembre 2020. Mentre ci godiamo gli ultimi scampoli d’estate, la stagione delle nuove aperture a Roma riparte, ma senza fretta. In tanti stanno pagando lo scotto del Covid e progetti che dovevano partire sono ancora fermi. Uno degli arrivi più attesi di questo settembre 2020 è certamente Pescaria che sta già facendo parlare per le code chilometriche in via Leone IV. Non mancano novità nemmeno nel modo della pizza e del pane, con il bis dei ragazzi di Elettroforno Frontoni che hanno aperto la loro seconda sede nell’Appio. Bis anche per Grezzo Raw Chocolate, la pasticceria crudista di Nicola Salvi che inaugura la seconda sede romana in piazza Mattei. Da tenere d’occhio Con.tro Contemporary Bistrot, locale all day long dall’ambiente cosmopolita. Entro la fine del mese apriranno anche Le Serre by ViVi, misterioso giardino/serra in zona Monte Mario targato ViVi, e Pinewood, piccolo ma interessante locale del Pigneto che punta sul lambic e vini naturali.

Ed ecco tutte le novità di settembre, una per una.

Con.tro Contemporary Bistrot – Monte Mario

Con.tro Contemporary Bistrot Roma

Dopo 15 anni di esperienze nel settore della caffetteria e tante attività insieme, Marco Tosti e Francesco Matteucci hanno dato vita a Con.tro Contemporary Bistrot, nuovo polo del gusto a Monte Mario. Il nome è emblematico: contro i preparati e i semilavorati, contro l’approssimazione, contro la fretta. Da queste idee nasce il nuovo locale che dalla colazione al dopocena (è aperto tutti i giorni dalle 7 alle 23) ha iniziato la sua avventura a inizio anno, interrotta troppo presto causa Covid. Adesso i 20 coperti interni e i 60 nel dehors vogliono tornare a riempirsi. L’ambiente è cosmopolita (il progetto è stato affidato all’azienda pugliese La Forgia), con tavoli in marmo bianco e nero e poltroncine in velluto scuro. Ma passiamo alla proposta food. Si parte la mattina con una vasta scelta di lievitati e dolci fatti in casa, il pane e la pizza. Per il pranzo sono state studiate varie formule business lunch (tra i 10 e i 15 euro), mentre il momento merenda offre centrifughe e smoothies. Infine, la cena ed è a questo punto che Con.tro si trasforma. Ai fornelli c’è Daniel Celso (ex Il Tino e Osteria dell’Ingegno) che propone, come dice lui stesso, “una cucina stagionale e di territorio” e un menu che cambia spesso. Uno dei suoi piatti forti? Il Tacos di agnello alla romana marinato con erbe e pepe, tenuto sottovuoto per un intero giorno e poi cotto a bassa temperatura, rigenerato nel roner e, infine, scaloppato con colatura di alici, erbe di campo e caciocavallo grattugiato. Jean Pierre Rating Gutierrez, sommelier AIS, pensa alla cantina: la carta dei vini valorizza piccoli produttori e vitigni autoctoni italiani. Mentre ai cocktail c’è Samantha che propone una drink list abbastanza classica con distillati premium e diverse etichette di Gin. Ma da Con.tro ampio spazio è dedicato anche ai dolci, realizzati da Valentina Planta: lasciandosi ispirare dai dessert a cucchiaio modella torte e monoporzione, come il Nocciolamisu con mascarpone, cremoso alla nocciola e cioccolato al latte e crumbre al caffè.

Con.tro Contemporary Bistrot. Via dell’Acquedotto del Peschiera 156, Roma. Tel. 06 20976987. Pagina FB

Grezzo Raw Chocolate – Ghetto

Grezzo Raw Chocolate Roma

Manca davvero poco all’inaugurazione della seconda sede romana di Grezzo Raw Chocolate, prevista per il 19 settembre. La pasticceria crudista di Nicola Salvi aprirà in pieno centro storico, di fronte alla celebre Fontana delle Tartarughe, all’interno di un palazzo del ‘500, dove si è inserita grazie a un’opera di ristrutturazione che ne valorizza l’architettura. Tutti i prodotti, come in via Urbana, saranno senza glutine, lievito e latte, oltre ad essere kosher. Tante le proposte di Grezzo: dalle più classiche cioccolato crudo, Sacher crudista e gelato integrale senza latte e zucchero bianco, la seconda sede porterà diverse novità: tra tutte spiccano il Dama, un dolce con crema di noci di macadamia, e il Bocconotto Dark, frolla crudista a base di cacao crudo essiccata a bassa temperatura che racchiude una morbida crema all’arancia.

Grezzo Raw Chocolate. Piazza Mattei 14, Roma. Tel. 06 83980261. Sito. Pagina FB

Le Serre by ViVi – Monte Mario

Le Serre by ViVi Roma

La famiglia di ViVi si allarga ed è pronta ad accogliere, dalla fine di settembre, un nuovo elemento: Le Serre. Si tratta di un progetto ancora piuttosto nascosto: all’interno di una villa storica di Monte Mario sta per nascere quella che sembra una vera e propria serra. Verde, fiori e piante – che in realtà rispecchiano perfettamente lo stile ViVi – che si uniscono a una cucina mediterranea con ispirazioni dal mondo firmata Pantaleo Amato e ai cocktail di Sara Paternesi. Un luogo di relax, per ogni momento della giornata.

Le Serre by ViVi. Via Decio Filipponi 1, Roma. Pagina FB. Pagina IG

Pinewood – Pigneto 

Pinewood Roma

Un nuovo locale sta per sbarcare nella movida del Pigneto. Imprevisti permettendo, Pinewood aprirà intorno all’ultima settimana di settembre (i lavori sono ancora in corso e questo non dà la possibilità di avere una data certa) ma il suo giovane titolare, Davide Esposito, ci ha raccontato alcuni dettagli. A caratterizzare l’offerta saranno vini naturali e birre a fermentazione spontanea, queste ultime servite anche alla mescita, “a Roma non lo fa nessuno” precisa Davide. Per la parte food, invece, si partirà con taglieri di formaggi d’alpeggio e salumi meno conosciuti, provenienti da piccoli produttori. Successivamente, appena il locale sarà rodato, spazio alle basse temperature per realizzare un menu che cambierà ogni settimana e sarà scritto su una lavagna. Tufo e mattoni sono gli elementi centrali dell’ambiente, “È tutto a vista”, in cui con le norme di distanziamento si arriva a 20 coperti (24 contando quelli al bancone). Pinewood sarà aperto, almeno per i primi tempi, dalle 18 fino a tarda serata.

Pinewood. Via Avellino 18 a/b, Roma. Pagina FB

La Puncheria – Ponte Milvio 

La Puncheria Roma

Aperta alla fine di giugno, La Puncheria ha fatto i primi mesi di rodaggio nell’estate post Covid-19 e adesso è pronta alla nuova stagione della movida di Roma Nord. Si trova, infatti, a Ponte Milvio e possiamo definirlo a tutti gli effetti un punch bar, dedicato a quello che viene definito il “padre di tutti i cocktail”. Qui si possono assaggiare ben otto diversi tipi di punch, studiati e preparati dal barman Luca Sammarco, ma la proposta comprende anche cocktail classici, una bottigliera con spiriti provenienti da tutto il mondo, una piccola cantina di vini e la birra alla spina di Ritual Lab. Per dare coerenza con lo spirito del locale, la parte food sposa la tradizione del punch: in menu c’è il Naan, un pane di origine indiana lievitato e realizzato con l’aggiunta di yogurt o latte. L’ambiente della Puncheria presenta interni in legno caldi, in perfetto stile sober chic, e un cortile arricchito da cuscini e luci soffuse. Aperto tutti i giorni, tranne la domenica, dalle 18 alle 2.

La Puncheria. Via Cassia 10b, Roma. Tel. 347 994 0369. Sito. Pagina FB

Elettroforno Frontoni – Appio

Elettroforno Frontoni Roma

Elettroforno Frontoni bis ha inaugurato l’8 settembre in via Eurialo. Manterrà lo stesso format, vincente, della sede storica di Ostiense: circa 10 tipologie di pane, 3-4 fisse ogni giorno e il resto che ruota. Il pane, a lievitazione naturale 24 ore con lievito madre, è realizzato con ottime materie prime: dall’Olio Flaminio alle farine biologiche macinate a pietra e poco raffinate del Molino Paolo Mariani. Non mancherà la pizza (e le pizze vegane), leggera e digeribile, a lunga lievitazione fino a 72 ore e i supplì. Elettroforno Frontoni è aperto tutti i giorni, tranne la domenica, dalle 10 alle 22.

Elettroforno Frontoni. Via Eurialo 73, Roma. Tel. 06 64803107. Pagina FB. Sito

Bake Pizzeria – Marconi 

Bake Roma

Altra pizzeria (al taglio), di recente apertura, è Bake in viale Marconi che sembra privilegiare prima di tutto la qualità delle materie prime, fresche e stagionali, e con salumi e carne di produzione propria. La pizza è a lunga lievitazione e realizzata con farine di tipo 2. Ci sono poi i fritti, dalle crocchette (come quella di melanzane e pecorino sardo) ai supplì. Aperto tutti i i giorni, tranne la domenica, dalle 11 alle 21.30.

Bake Pizzeria. Viale Marconi 36, Roma. Tel. 351 5816059. Pagina FB

Allure – Fiumicino 

Allure Fiumicino Roma

C’è movimento anche a Fiumicino con Allure, progetto di una giovane coppia, Elisa Jin e Giampaolo Zhan (con esperienza di otto anni alla Pergola da Heinz Beck), a cui di certo lo spazio non manca: l’edificio, completamente ristrutturato, è di ben 320 metri quadrati. Pasticceria e ristorante insieme, questo l’obiettivo. Due anime del progetto, che avranno entrate e ambienti separati (oltre a grande un laboratorio, celle frigorifere e cucina). Per la pasticceria c’è la consulenza di Giuseppe Amato (pasticcere alla Pergola) ed è da questo reparto, oltre che dal bistrot, che la coppia è partita. Tutti i giorni, tranne il lunedì, dalle 8 alle 20: monoporzioni, cornetti e lievitati per la colazione, caffetteria. Il menu del bistrot, aperto a pranzo e nel fine settimana anche a cena, presenta qualche proposta calda, panini e insalate. Dall’autunno, situazione Covid permettendo, la fase serale del servizio sarà dedicata al fine dining.

Allure. Viale della Pesca 43, Fiumicino. Tel. 06 87780304. Sito. Pagina FB

Casadante – Esquilino

Casadante Roma

Una ex officina, soffitti altissimi, ampie vetrate e oltre 250 metri quadrati. Da queste basi nasce Casadante, nuovo salotto del quartiere Esquilino (si trova proprio in piazza Dante) che inaugura in questi giorni. Sarà aperto dalla mattina alla sera: colazione, pranzo, cena, dopo cena, luogo di ritrovo e spazio polifunzionale. Un progetto in cantiere da tempo, rallentato – come tutti – causa Covid-19. L’offerta food, nel primo momento, prevede insalate, tartare, quiche, piatti freddi e prodotti cotti al forno, per poi lasciare spazio a proposte più articolate, che raccontano una cucina semi-tradizionale.

Casadante. Piazza Dante 8, Roma. Tel. 06 85384091

About author

You might also like

Co.So. Roma riapre, il cocktail&social del Pigneto al via con Giulia Castellucci (e con il food)

Co.So. Roma al Pigneto riapre. Tel. +39 06 4543 5428 Riapre il 29 aprile 2018 Co.So. Cocktail&Social al Pigneto. Nella corsa che lo ha portato a diventare uno dei luoghi cult dello storico quartiere …

Panella Roma raddoppia: presto un luxury bistrot alla stazione Termini e una nuova miscela di caffè

Panella Roma nuovo bistrot. Dopo 80 anni nell’unica sede di via Merulana 54, lo storico panificio romano, che negli anni non hai mai smesso di ingrandirsi e rinnovarsi, sceglie una nuova …

Spiazzo Roma, pizza gourmet (né romana né napoletana) e ‘lingotti’ fritti a Ostiense

Spiazzo Roma, pizzeria Ostiense Tel. 065562738. Una pizza né romana né napoletana ma sicuramente più vicina ai gusti della Capitale: croccante, friabile, condita con buoni ingredienti (con qualche incursione originale). I fratelli …