Pescaria Roma rinvia l’inaugurazione ed è costretta a rinunciare al Colosseo

Pescaria Roma rinvia l’inaugurazione ed è costretta a rinunciare al Colosseo

Pescaria Roma rinvia l’inaugurazione ed è costretta a rinunciare al Colosseo. In giorni convulsi come questi, dove il rischio contagio da coronavirus ha rivoluzionato le nostre vite, anche i ristoranti e i locali che avevano annunciato l’apertura sono costretti a fare marcia indietro, nel pieno rispetto dell’ultimo Dpcm che ha stabilito la chiusura di tutti i ristoranti sul territorio nazionale. Come Pescaria Roma, ad esempio: l’apertura di cui vi avevamo parlato era prevista a Roma il 25 marzo 2020, in via Leone IV 14, nel rione Prati.

Pescaria

Ma un’altra tegola si è abbattuta sul locale originario di Polignano a Mare: anche l’immagine diffusa per il lancio dell’iniziativa, raffigurante un enorme panino di pesce atterrato sul Colosseo, va rimossa. Lo ha espressamente richiesto la Fondazione che lo gestisce. Del resto il valore del marchio, secondo quanto quantificato dalla Camera di Commercio qualche anno fa, si aggira intorno ai 96 miliardi di euro. In cambio del restauro dell’Anfiteatro Flavio per 25 milioni di euro, il patron di Tod’s Della Valle si è aggiudicato nel 2011 anche l’esclusiva dell’immagine, a partire dal 2011 e a valere per 15 anni.

pescaria roma

Sull’inaugurazione del 25 marzo, quindi, Pescaria precisa che “è rinviata a data da destinarsi nel rispetto del delicato momento che l’intera Italia sta attraversando e in ottemperanza alle disposizioni governative contenute nell’ultimo DPCM.
Abbiamo scelto di tutelare clienti e collaboratori: gli store di Milano e Torino sono chiusi al pubblico e continuano a lavorare solo per il servizio delivery con Glovo, mentre lo store di Polignano è temporaneamente chiuso. Le aperture (in primavera sono previste le inaugurazioni a Roma e a Bologna) e le riaperture verranno riorganizzate in tempi più sereni, per permettere a tutti di vivere appieno e nel migliore dei modi l’esperienza da Pescaria. Riapriremo presto, più carichi che mai”.

About author

You might also like

Brunch Roma maggio 2017, i migliori del weekend e una novità: il buffet di Hangout

Migliori brunch Roma maggio 2017, sabato 6 e domenica 7

Barrili 66: “Il kosher sarà il nuovo bio”

Mangiare kosher ''non è come andare al ristorante cinese''. Perché il kosher non è solo ''un modo di preparare il cibo'', ma una ''certificazione di qualità''. Parola di Simone Efrati …

Eventi 0 Comments

Sagre Lazio luglio 2016: festa della birra ad Arsoli e delle sagne strasciate a Paganico Sabino

Sagre Lazio luglio 2016 (weekend 30-31). In questo ultimo fine settimana di luglio potrete evadere dal caldo e dalle spiagge assaltate dai turisti perdendovi nei meandri dei borghi del Lazio e …

0 Comments

No Comments Yet!

You can be first to comment this post!

Leave a Reply