Chiusi bar e ristoranti, via libera al delivery e aperti autogrill e aree di servizio di stazioni e aeroporti

Chiusi bar e ristoranti, via libera al delivery e aperti autogrill e aree di servizio di stazioni e aeroporti

Chiusi bar e ristoranti, via libera al delivery e aperti autogrill e aree di servizio di stazioni e aeroporti. Alla fine, nel Dpcm firmato l’11 marzo e annunciato a sera dal presidente del Consiglio Giuseppe Conte, il governo prende la decisione più drastica e sceglie di chiudere tutto in tutta Italia, sbarrare porte e finestre per evitare che il coronavirus si diffonda ulteriormente.

Chiusi in tutta Italia bar e ristoranti, anche a mezzogiorno, ma anche tutte le altre attività commerciali, comprese gelaterie e affini, che finora erano rimaste inspiegabilmente aperte.  Consentito il servizio di delivery, ovvero di consegna, al quale si sono convertiti molti ristoranti. Aperti alimentari, supermercati, autogrill e posti ristoro nelle aree di servizio delle autostrade, ma anche nelle stazioni e negli aeroporti.

Ecco il dettaglio del decreto: “Sono sospese le attività dei servizi di ristorazione (fra cui bar, pub, ristoranti, gelaterie, pasticcerie), ad esclusione delle mense e del catering continuativo su base contrattuale, che garantiscono la distanza di sicurezza interpersonale di un metro. Resta consentita -prosegue il testo- la sola ristorazione con consegna a domicilio nel rispetto delle norme igienico-sanitarie sia per l’attività di confezionamento che di trasporto. Restano, altresì, aperti gli esercizi di somministrazione di alimenti e bevande posti nelle aree di servizio e rifornimento carburante situati lungo la rete stradale, autostradale e all’interno delle stazioni ferroviarie, aeroportuali, lacustri e negli ospedali garantendo la distanza di sicurezza interpersonale di un metro.

Di seguito le attività esclude dal blocco inserite nell’allegato 1: ipermercati; supermercati; discount di alimentari; minimercati ed altri esercizi non specializzati di alimentari vari; commercio al dettaglio di prodotti surgelati; commercio al dettaglio in esercizi non specializzati di computer, periferiche, attrezzature per le telecomunicazioni, elettronica di consumo audio e video, elettrodomestici; commercio al dettaglio di prodotti alimentari, bevande e tabacco in esercizi specializzati (codici ateco: 47.2); commercio al dettaglio di carburante per autotrazione in esercizi specializzati; commercio al dettaglio apparecchiature informatiche e per le telecomunicazioni (ICT) in esercizi specializzati (codice ateco: 47.4); commercio al dettaglio di ferramenta, vernici, vetro piano e materiale elettrico e termoidraulico; commercio al dettaglio di articoli igienico-sanitari; commercio al dettaglio di articoli per l’illuminazione; commercio al dettaglio di giornali, riviste e periodici; farmacie; commercio al dettaglio in altri esercizi specializzati di medicinali non soggetti a prescrizione medica; commercio al dettaglio di articoli medicali e ortopedici in esercizi specializzati; commercio al dettaglio di articoli di profumeria, prodotti per toletta e per l’igiene personale; commercio al dettaglio di piccoli animali domestici; commercio al dettaglio di materiale per ottica e fotografia; commercio al dettaglio di combustibile per uso domestico e per riscaldamento; commercio al dettaglio di saponi, detersivi, prodotti per la lucidatura e affini; commercio al dettaglio di qualsiasi tipo di prodotto effettuato via internet; commercio al dettaglio di qualsiasi tipo di prodotto effettuato per televisione; commercio al dettaglio di qualsiasi tipo di prodotto per corrispondenza, radio, telefono; commercio effettuato per mezzo di distributori automatici

 

 

About author

You might also like

Pappardelle al ragù al coltello di lepre, la ricetta dello chef Venturi del ristorante L’Asinello nel Chianti

Pappardelle al ragù al coltello di lepre, la ricetta dello chef Venturi dell’Asinello in Chianti. La Pappardella al ragù di lepre è un piatto tipico toscano che lo chef Senio Venturi …

I conti con l’Oste di Tommaso Melilli, folgorante esordio letterario di un giovane chef

I conti con l’Oste di Tommaso Melilli, folgorante esordio letterario di un giovane chef. La prima colpa di Tommaso Mellilli è di scrivere cose talvolta anche banali che però all’olfatto …

Himkok a Oslo, il bar norvegese in cima alla World’s 50 Best Bars

Himkok a Oslo, il bar norvegese in cima alla World’s 50 Best Bars. La Norvegia rappresenta una meta inaspettata per mettere alla prova la propria cultura gastronomica. Oslo in particolare, riserva …

0 Comments

No Comments Yet!

You can be first to comment this post!

Leave a Reply