Vyta Enoteca Regionale del Lazio, riapre il 20 ottobre il locale di via Frattina

Vyta Enoteca Regionale del Lazio, riapre il 20 ottobre il locale di via Frattina

Vyta Enoteca Regionale del Lazio Roma, riapre il 20 ottobre in via Frattina. Parli di enoteca romana con vini regionali e il primo nome che ti viene in mente è l’enoteca regionale del Lazio di via Frattina. L’indirizzo meta di tanti gourmet è nato più di dieci anni fa, ma dopo tante peripezie economiche la Regione Lazio, che è la proprietaria del marchio e delle mura, ha deciso di affidare la gestione ai privati. Dopo due anni dal bando pubblico che ha affidato i locali che ospitavano lo storico Caffè Vannini, riapre al pubblico il 20 ottobre. A guidarla, dopo un restyling degli spazi e con una nuova proposta gastronomica, sarà Vyta, la nota insegna italiana per la catena di ristoranti presenti nelle principali stazioni ferroviarie, che già diversi mesi fa ha deciso di concentrarsi sulla ristorazione tradizionale.

Vyta Enoteca Regionale del Lazio

VyTa Roma

Già nel 2013, a dieci anni dalla nascita del progetto e a nove dall’inaugurazione (aprì il 22 dicembre 2004), la Regione aveva scelto di metterne a bando la gestione ai privati, in quanto la precedente gestione aveva portato un debito di 1 milione e 650 mila euro. Risale dunque a cinque anni fa dunque la scelta di affidare ad aziende private dedite alla ristorazione uno spazio potenzialmente promettente, situato in pieno centro storico, in una delle vie più turistiche della Capitale. Un’operazione che non è solo commerciale, ma soprattutto promozionale dei prodotti tipici della regione. Due anni fa il bando è stato assegnato alla Retail Food srl di Nicolò Marzotto, prorpietaria del marchio Vyta.

VyTa Roma

Il nuovo locale si chiamerà quindi Vyta Enoteca del Lazio. Sarà un nuovo polo dei prodotti made in Lazio e proporrà a rotazione, in base alla stagionalità, tutte le eccellenze del territorio. Il piano di risanamento è ambizioso e, nelle intenzioni, coinvolgerà fino a 3mila fornitori laziali, con orari di apertura lunghi e menu originali. Il nuovo look invece è stato curato da Daniela Colli, l’architetto che per Vyta ha già ridisegnato uno degli tanti spazi della stazione di Santa Maria Novella.

VyTa Roma

L’enoteca è articolata su due piani. Un grande bancone in rame rosa e marmo è il protagonista dello spazio al piano terra, dove la mescita del vino sarà accompagnata da assaggi della cucina laziale. In carta tante etichette rigorosamente del territorio, con una parte del menu dedicato ai vini naturali (qui una lista dei miglior wine bar con cucina della Capitale). Nell’area riservata all’enoteca circa 30 coperti. Al primo piano, dove sorge il ristorante con poco meno di 50 coperti, sono stati utilizzati materiali di pregio come legno, metallo, cristallo nero e velluto. L’atmosfera è intima e di matrice contemporanea.

VyTa Roma

Anche il progetto gastronomico proposto è ambizioso. La cucina è affidata allo chef Dino De Bellis, già dietro ai fornelli del ristorante Vyta alla Casa del Cinema di Roma. Con lui anche Gianluca Passi. Il menu sarà declinato con una proposta più veloce per il pranzo e più articolata per la sera a cena. Il bar aprirà alle 11, mentre l’aperitivo sarà servito dalle 17 alle 20.

VyTa Roma

Vyta Enoteca regionale del Lazio Roma, Via Frattina 94, Tel. 06 4778 6876. Bar apre alle 11, pranzo 12-15, cena 18,30-22,30. Pagina Facebook e Sito

Autore

Potrebbe interessarti anche

Caffè Propaganda Roma, nuovo chef per un concept all’Avanguardia

Caffè Propaganda Roma. A cinque anni dalla sua apertura, il Caffè Propaganda si rinnova completamente: un nuovo chef, Fabio Pecelli, una nuova carta dei vini esclusivamente naturale e una separazione più …

Recensioni 10 Commenti

Fernanda, l’amatriciana perfetta

(here the english version) L'amatriciana, innanzitutto. Una delle più buone di Roma, cremosa al punto giusto e con il guanciale che svetta incredibilmente croccante sui bucatini al dente. Ma l'Osteria …

Avocado bar Roma, ambiente tropicale e menu esotico nel nuovo locale di Monti

Avocado bar Roma, ambiente tropicale e menu esotico a Monti. Guacamole “y nachos”, toast esplosivi con crema di avocado, ravanelli e prosciutto croccante, burger di salmone, cous cous e tartare con hummus e …