Nuove aperture Roma febbraio 2016: Belli al Trionfale, Banco a Trastevere, Mammò, Officine naturali, Fiore e Jimmy Jus

Nuove aperture Roma febbraio 2016: Belli al Trionfale, Banco a Trastevere, Mammò, Officine naturali, Fiore e Jimmy Jus

Nuove aperture Roma febbraio 2016. Nuovi ristoranti e locali, in attesa della primavera. Il Belli raddoppia al Trionfale, Banco conquista anche Trastevere, antiche macellerie lasciano spazio a paninerie gourmet, come Mammò, e il Dio del bio apre le sue Officine Naturali in via Barberini.  Lo chef Riccardo Di Giacinto e sua moglie Ramona Anello hanno salutato il loro ristorante all’interno del The First Luxury Art Hotel e annunciano una prossima apertura nei dintorni di Piazza del Popolo. In arrivo anche il ristorante dello chef Antonello Riva, probabilmente in via dei Conciatori. Fervono i lavori in via Boncompagni per Fiore, crudo e vapore, il cui nome dice già tutto, ma che avrà anche un angolo per caviale e salumi. Ma continua a essere Prati il fulcro delle novità culinarie romane. Si chiama Jimmy jus, il tempio di estratti e centrifugati di frutta fresca accanto al Palazzo di Giustizia. Per gli amanti della pizza arriva, invece, un nuovo luogo di ritrovo in via della Province 20, vicino piazza Bologna: una pizzeria gourmet, aperta dal cornetto della mattina fino alla pasta al forno della sera, compreso lo spritz per l’aperitivo. Nel frattempo, a Monti l’ottima pizzetta d’asporto abruzzese di Pizza Trieste allargherà a breve gli spazi, raddoppiando con un locale adiacente, in via Urbana. Mancano poche settimane invece, all’apertura della pizzeria con gelateria di Necci al Pigneto, proprio accanto al bar di pasoliniana memoria (come avevamo annunciato a novembre). E il 9 marzo è la data annunciata per l’apertura dell’atteso Zuma, a Palazzo Fendi.

Nuove aperture Roma febbraio 2016

Il Belli al Trionfale

belli7

Il Belli Rione Prati apre le porte in un altro spazio nello stesso quartiere ma con un’altra anima. Il Belli al Trionfale è l’alter ego del locale originario, dall’atmosfera più rilassata, nonostante il locale un po’ freddo, e i prezzi più abbordabili per una clientela più giovane. Inaugurato il 1 febbraio a suon di tartare e polpette di chianina, il Belli mantiene le sue specialità e le passioni di sempre, ma aggiunge nuovi piatti della tradizione romana e una Norcineria dedicata a prodotti caseari italiani ed esteri accuratamente scelti. Cocotte tartouflette con formaggio raclette, tagliata di picanha e fiorentina di chianina sono alcune delle nuove proposte. Aperto tutti i giorni, dalle 12.30 alle 15 per il pranzo e dalle 19.30 alle 23 per la cena, il Belli rimane fedele alla cucina mediterranea d’ispirazione tradizionale con una particolare attenzione ai piatti di terra. Vedremo se alla prova dei gourmet, piacerà o meno.

Aperto dal 1 febbraio 2016

Il Belli al Trionfale, via Tunisi, 46, Prati, Roma tel 06 4542 6104 Pagina Facebook 

Mammò

Mammò

Un’antica macelleria equina poi trasformata in paninoteca, oggi diventa una panineria gourmet american style. L’insegna in marmo testimonia della Trastevere al tempo di botteghe e drogherie. Sabrina Orfei, proprietaria del primo Mavi, ne ha fatto un piccolo locale da 19 sedute con mattonelle rosse e richiami beige (progetto di Studio Gad) che richiamano i toni del pavimento originario della vecchia macelleria, riscoperto casualmente sotto pesanti travi di legno. L’apertura è prevista per fine febbraio. Trippa, spezzatino o lingua di manzo saranno le specialità dei panini che conciliano la qualità dei prodotti locali con il gusto americano dei tanti turisti di Trastevere. Il maiale nero di un’azienda di Rieti e il pane di un selezionato forno dimostrano l’attenzione nella scelta del prodotto. La giornata di Mammò inizia con un american breakfast con tanto di bagels, uova e porridge, ma anche torte di carote o di visciole secondo la proposta del giorno. Per continuare con taglieri di formaggi e salumi e una cascata di panini fino alle 2 di notte principalmente per carnivori, senza mai dimenticare i vegetariani. Per loro Mammò ha pensato a un hamburger di patate e cipolla. Il tocco da maestro spetterà allo chef, il figlio Michele Salvati che probabilmente dirigerà i fornelli di famiglia.

Apertura prevista: fine febbraio

Mammò, via Benedetta 1, tel 06 96524894, Trastevere, Roma

Officine Naturali

Officine naturali

Stagionale, locale e bio. Viver sano è lo stile di vita di Andrea De Santo, proprietario di un albergo a Matera, in Basilicata, che per la prima volta apre a fine febbraio un locale a Roma. Un banco in legno pitturato di bianco, una caffetteria in faggio chiaro con riprese in ferro e mattonelle industriali ricreano un’ambientazione nordica che ricorda l’attenzione per l’ambiente e la cura del naturale (RPM Proget). Insalate di kamut, piatti vegani, panini gourmet e dolci fatti in casa sono tra le proposte per un pausa pranzo veloce ma light per chi esce dagli uffici accanto, e uno spazio accogliente per i turisti di passaggio che hanno voglia di riposare le gambe, leggendo un giornale o il proprio tablet. Aperto dalla mattina alla sera, Officine Naturali vuole stupire chi si trova all’ora dell’aperitivo con i gelati alcolici della casa. Un sorbetto alla caipirinha può essere un’idea, poco naturale, ma sicuramente accattivante.

Apertura prevista: fine febbraio

Officine Naturali, via Barberini 59, Roma

Impasto

Impasto

Tre ragazzi, una società da loro fondata la Cap 196, e una pizzeria al taglio di giorno e a domicilio di sera. Dalle ceneri di una vecchia pizzeria di quartiere nasce Impasto, inaugurato il 1 febbraio accanto al Maxxi. Prodotti naturali e di alta qualità sono le basi delle pizze di Alfredo Visca, Pietro Causati, Federico Petrucciani. Dalla farina alla soia, nuove farine allieteranno l’impasto.

Aperto dal 1 febbraio 2016

Impasto, via Giuseppe Sacconi 4/A, tel 063200670, Pagina Facebook 

Banco

Banco

Il fast good gourmet di via Ostiense conquista anche Trastevere. Tra San Francesco a Ripa e piazza San Calisto, Pietro Platania prepara per la primavera romana un nuovo Banco, come anticipato dal Gambero Rosso. L’impronta è immediatamente riconoscibile, ma il nuovo locale per conquistare il più eterogeneo target di Trastevere ridefinisce il proprio format, in bilico tra ristorazione veloce e cucina più strutturata. Più giovane, veloce, informale, ma sempre attento alla genuinità del prodotto e alla qualità della preparazione. Banco corregge il menu, più focalizzato sul take away, alleggerisce i prezzi, aggiunge sgabelli al bancone, posticipa l’orario di chiusura alle 2 di notte. E pensa a una proposta di colazione. Mentre accelera i lavori per ultimare il laboratorio contiguo al punto vendita, Banco Lab, Pietro Platania già si guarda intorno alla ricerca dei nuovi posti strategici della capitale.

Apertura prevista: primavera

Banco, via San Francesco a Ripa 1, angolo piazza San Calisto, Trastevere, Roma

Crucot

Crucot

Si chiama Crucot, il nuovo bistrot take away per vegetariani ma non salutisti integralisti. Crucot, ovvero crudo-cotto, il principio è mangiare sano spendendo poco. Materie prime a km 0 declinate secondo il menu del giorno, dalle zuppe ai bagels, dalle polpette ai wrap, senza dimenticare insalate, estratti e centrifugati di frutta e verdura. Dulcis in fundo, una linea di pasticceria light e meno light realizzata dal loro laboratorio. Aperto dalle 8 alle 20, Crucot sembra l’indirizzo giusto per colazione e pranzo.

Crucot, via Monte Pertica 41, Roma tel 3663935817, 3358389340 Pagina Facebook

About author

You might also like

Oliver Glowig a Mercato Centrale Roma: prezzi e menu a “La Tavola, il Vino e la Dispensa”

Oliwer Glowig a Mercato Centrale Roma: prezzi e menu a “La Tavola, il Vino e la Dispensa”. Anche il nuovo Mercato Centrale di Roma, vicino alla Stazione Termini, ha il suo …

Cioccolato e Miele a Fiumicino, al posto dello zucchero il nettare degli Dei

Cioccolato e Miele a Fiumicino. Una cioccolateria artigianale che bandisce gli zuccheri e li sostituisce con il miele. In questo locale aperto pochi mesi fa a Fiumicino si possono trovare tavolette di cioccolata (da 0,99 a …

BioFarm Orto Roma, vuoi un orto senza la fatica di coltivarlo? La start up rivoluzionaria di Arianna Vulpiani

BioFarm Orto Roma, è una community pensata per chi vuole mangiare sano, controllare verdure e ortaggi che porta in tavola ma non ha spazio e non vuole faticare a coltivarli. …