Nuove aperture a Roma maggio 2019, tra ristoranti e gelaterie arrivano Selina, Shiroya, Dorayaki, Nina e Barretta pesce e porchetta

Nuove aperture a Roma maggio 2019, tra ristoranti e gelaterie arrivano Selina, Shiroya, Dorayaki, Nina e Barretta pesce e porchetta

Nuove aperture a Roma maggio 2019. In attesa di temperature più miti e in linea con questo periodo dell’anno, non resta che consolarsi con le nuove aperture a Roma. Caldo, freddo, sole o pioggia, la Capitale regala sempre novità interessanti e maggio non fa certo eccezione. Mentre sulla terra rossa del Foro Italico i campioni si sfidano a colpi di dritti e rovesci negli Internazionali di Tennis, per le vie della città vaga indisturbato il profumo di nuovi piatti da assaggiare. Chiamarla novità non è del tutto giusto: la Giappone mania è una conferma di quanto la tradizione culinaria del Paese del Sol Levante riscuota successo a Roma. Con il primo Dorayaki Shop europeo la pasticcera Kayoko mette la sua bandierina nel continente. Non solo dolci. Shiroya, a Campo de’ Fiori, vuol far conoscere tutte le anime del Giappone attraverso un viaggio nelle ricette tipiche. Con l’avvicinarsi dell’estate (temporalmente parlando), aumenta la voglia di gelato. C’è chi ama i gusti classici e chi, invece, è alla ricerca di gelaterie meno convenzionali per farsi stupire. Dal 16 maggio vi consigliamo di fare un salto da Selina, in viale Jonio, per capire se il loro nuovo format di gelato propone davvero gusti fuori dal comune.

PaStation Roma

Spazio anche alla tradizione. Nina Dispensa e Cucina, ad Appio Latino, offre i sapori di una volta in un locale verace e popolare. Tra un piatto e l’altro, ovviamente, non può che starci un bicchiere di vino della botte. Maggio è anche il mese dei progetti che crescono, com’è il caso di Barretta Pesce e Porchetta (figlio di Barra Pescheria con Cucina). La proposta di porchetta e pesce fritto sarà vincente? Novità anche per cambi di chef, gestione e menu. La Regola, a Campo de’ Fiori, accoglie Massimo Baroni alla guida della cucina. Sempre in centro, a due passi da Montecitorio, PaStation (balzata agli onori della cronaca politica di recente) ha in serbo per i clienti qualche cambiamento. La “stazione della pasta” (qui il nostro articolo), espressa e take away, amplia la sua offerta e aggiunge in carta la pinsa romana, nuovi antipasti e dolci fatti in casa. Visto il format fresco e giovanile, non stupisce l’ingresso dei cocktail e della formula aperitivo (dalle 18 alle 20). Dopo questa fotografia generale, ecco, una per una, le nuove aperture di maggio 2019 a Roma.

Nuove aperture Roma maggio 2019

Selina – Montesacro

Selina Roma

Inaugura giovedì 16 maggio e con l’apertura delle porte arriverà anche una ventata di allegria in Viale Jonio. Colori, musica, relax: Selina si presenta come il paradiso degli ice cream lover. Dopo la recente apertura del Ristorante Gelateria di Geppy Sferra (ve lo abbiamo raccontato qui), ecco un altro nuovo format sul gelato, che parte dalla colazione e termina dopo cena. L’idea arriva dai soci di Vintro Bar & Bites, a pochi metri di distanza, che propongono gusti e abbinamenti inediti.

Selina Ice Cream Company, Viale Jonio 320, Roma. Pagina Facebook

Dorayaki – Ostiense

Dorayaki Roma

È Giappone mania. Non sono bastati Otosan, Hiromi Cake e Leo’s Gyoza Factory a placare la sete (anzi, la fame) dei romani. L’11 maggio si è aggiunto alla lista dei tanti locali di matrice nipponica Dorayaki. Dopo Kobe e Hong Kong, la pasticcera Kayoko arriva anche nella Capitale con il primo Dorayaki Shop europeo e la sua pasticceria giapponese certificata dal marchio Doraemon di Fujiko Fujio. Dorayaki, come si potrebbe pensare, non è solo dolci. Oltre ai famosi pancake giapponesi ripieni di fagioli rossi dolci Azuki, qui è possibile fermarsi per un pranzo veloce e assaggiare i Dorayaki Sandwich, per un tè pomeridiano e anche per l’aperitivo giapponese tra birre artigianali, cocktail con sake e side dish.

Dorayaki, via del Porto Fluviale 3/E, Roma. Tel. 320 8403404. Pagina FB

Verve Restaurant – Rione Regola

Verve Restaurant Roma

Il 9 maggio ha aperto anche Verve Restaurant, all’interno dell’Hotel D.O.M. Sono Renzo Valeriani e la moglie Eleonora gli artefici di questo nuovo ristorante, in Via Giulia. La passione per il buon cibo e per la convivialità dei due proprietari si rispecchia non solo negli arredi ma, più in generale, nell’atmosfera. Non a caso definiscono Verve “gusto, ricerca, brio, stile“. In cucina lo chef Adriano Magnoli e la pastry chef Antonella Mascolo si occupano di riportare queste caratteristiche nei piatti. Tradizione italiana, materia prima e tecniche di cottura caratterizzano il menu, oltre alla continua ricerca di piccoli produttori locali per portare in tavola i prodotti migliori. I clienti possono scegliere, poi, da due menu degustazione, Fate Vobis e Famo Nobis: decidere per sé o lasciarsi guidare?

Verve Restaurant. Via Giulia 131, Roma. Tel. 06 31076828. Sito

Nina Dispensa e Cucina – Appio Latino

Nina Dispensa e Cucina Roma

Ph. Alberto Blasetti

È proprio vero che solo con l’esperienza si capisce qual è il nostro posto. Lo sanno bene Mario e la figlia Valentina che, dopo Mithos – Taverna dell’allegria e il successivo bistrot, hanno deciso di ripartire da un locale verace e popolare e proporre ai clienti i sapori di una volta. Non solo piatti tipici della tradizione romana: nel menu si trovano anche ricette che abbracciano tutta l’Italia. Nina Dispensa e Cucina ha (ri)aperto da poco e tra qualche tempo, oltre all’orario serale (che dura fino all’1.30), sarà pronta anche per la mattina, con la colazione a base di ciambellone, e il pranzo. E per chi già adesso volesse fare uno spuntino nel pomeriggio, qui può trovare un corner DOL (in collaborazione con Vincenzo Mancino): salumi e formaggi laziali magari da assaggiare con un bicchiere di vino della botte. Tra i fornitori spiccano realtà locali come il Pastificio Masciarelli, Olio Traldi e, per le verdure, Campagna Amica. I vini arrivano dall’azienda agricola biologica Marco Carpineti, mentre la carta di quelli naturali è curata da Altro Vino.

Nina – Dispensa e Cucina. Piazza Scipione Ammirato 6, Roma. Tel. 06 784 0034. Pagina FB

Barretta Pesce e Porchetta – Piazza Navona

Barretta Pesce e Porchetta Roma

Poco più di un anno fa vi abbiamo raccontato il loro sbarco nella Capitale (qui il nostro articolo). Da allora le cose sono andate piuttosto bene a Barra Pescheria con Cucina: da poche settimane, infatti, in Via del Governo Vecchio ha aperto Barretta Pesce e Porchetta. Nella nuova sede lo street food di qualità unisce la porchetta di Granieri e il pesce della pescheria di Barra. Porchetta e pesce fritto, quindi: resta il sapore autentico e la qualità della materia prima da gustare in loco o a portar via.

Barretta Pesce e Porchetta. Via del Governo Vecchio 90, Roma. Tel. 06 89164943. Pagina FB

Shiroya – Campo de’ Fiori

Shiroya Roma

Dicevamo Giappone? Aperto già da qualche settimana, Shiroya nasce dalla voglia della giovane imprenditrice Sabrina Bai (con il sostegno di Dario Laurenzi della Laurenzi Consulting) di far conoscere il Paese del Sol Levante attraverso le sue ricette tradizionali. Un locale che ricorda la tipica trattoria giapponese, dove si possono trovare i domburi, ciotole di riso con un condimento a scelta, sia crudo che cotto, i ravioli fatti a mano e farciti con vegetali, carne o pesce, e ancora il ramen e l’immancabile sushi.

Shiroya. Via dei Baullari 147/A, Roma. Tel. 06 64760753. Sito. Pagina FB

La Regola – Rione Regola

La Regola Roma

Cambio gestione, cambio menu e cambio chef (Massimo Baroni) per La Regola. Resta la storica location, decisamente suggestiva e da cui si può godere cenando nel dehors, e resta lo spirito della cucina tradizionale romana: stessi sapori, forme rivisitate. Nella parte sotterranea del ristorante, poi, una cantina con ampia selezione di vini.

Ristorante La Regola. Piazza San Paolo alla Regola 40, Roma. Tel. 06 6600 6852. Sito. Pagina FB

About author

You might also like

Rinascente Roma via del Tritone, arrivano Di Giacinto con ristorante e lounge bar in terrazza, Temakinho, Vivi Bistrot e i vini di Feudi San Gregorio

Rinascente Roma via del Tritone, arrivano Di Giacinto e Anello con Madeiterraneo e Up. Cucina mediterranea interpretata da un grande chef italiano da gustare in terrazza, un lounge bar con cocktails e pizza …

Viola Cucina Cruda Roma, sushi e ostriche nel nuovo bistrot a Monteverde

Viola Cucina Cruda Roma. Tel. 3456287495. Le cose buone creano dipendenza, soprattutto se a prepararle è una chef giovane e creativa, e il locale in cui si mangiano è semplice, raccolto e ben …

Gelateria Giuffrè Roma, brioche siciliana, pasticceria e granite a Trastevere

Giuffrè Roma, Trastevere tel 06 589 9616 Dal 9 giugno 2018 ha inaugurato la sede romana della gelateria e pasticceria Giuffrè, che per la sua apertura ha scelto il rione di Trastevere, …