Nuove aperture giugno 2018 a Roma, la rinascita di Trastevere con Zia, Eggs, Peppo al Cosimato e Otaleg. Arrivano anche Pirò, Di Matteo e Voglia

Nuove aperture giugno 2018 a Roma, la rinascita di Trastevere con Zia, Eggs, Peppo al Cosimato e Otaleg. Arrivano anche Pirò, Di Matteo e Voglia

Nuove aperture giugno 2018 a Roma. ENGLISH VERSION Provati e digeriti Umami, Le PalmerieBarbaba, Maybu e gli altri, ecco un bel gruzzolo di nuove aperture in questa primavera inoltrata romana. Protagonista assoluto Trastevere, che sembra recuperare una vitalità appannata da anni di turismo di massa e locali non proprio entusiasmanti. Nel quartiere ha appena aperto la nuova sede di Eggs, ben più ampia della precedente di vicolo del Cedro, così come il ristorante Zia, di Antonio Ziantoni, mentre stanno per aprire Peppo al Cosimato,  trattoria a base di pesce povero erede del bar Perù e la seconda sede dell’ottima gelateria Otaleg (e ancora Evo a Trastevere e i Pizzicaroli). Intanto ha appena chiuso uno dei più bei ristoranti di Roma, già set della Grande Bellezza: La Veranda. Ma andiamo per ordine e proviamo a vedere i principali locali aperti da pochi giorni e quelli in via di apertura.

In via di apertura

Pirò La famiglia Pirola, storica proprietaria della Taverna Trilussa di Trastevere si moltiplica e prova la carta di un ristorante di pesce, in vicolo della Cancelleria, a due passi da piazza Navona. Solo pesce e primi piatti romani.

Peppo al Cosimato. In Via Natale del Grande apre a fine maggio un nuovo ristorante, che eredita la storia del Caffè Perù, da poco venduto ai cinesi. Sarà un locale dedicato al pesce povero, con enfasi sulla formula aperitivo. Prende il posto della storica pizzeria Ficini, una delle prime di Roma insieme alle vicine Ivo la pizza e all’Obitorio. Avrà quasi un centinaio di coperti distribuiti in tre sale e un dehors.

Salvatore Di Matteo Le gourmet In via d’apertura la pizzeria di un altro maestro napoletano approdato nella Capitale. Sarà un locale enorme, come già Splendor Parthenopes, che però era molto lussuoso e pettinato. Anche per questo c’è molta attesa per capire il format scelto da Di Matteo

Gino Sorbillo Non si hanno news dopo l’anticipazione di Repubblica sull’apertura “in zona Porta Pia” della pizzeria del più acclamato, e mediatico, dei pizzaioli napoletani. Vedremo se aprirà entro l’estate.

Il Marchese Aprirà nel giugno 2018 in via di Ripetta Il Marchese osteria mercato liquoriosteria ma anche “Amaro bar”. Vi abbiamo anticipato tutto qui.

Profumo Caffè Sensoriale. Nome inquietante per un format bizzarro: perché Profumo è un “cocktail e tapas bar sensoriale”. Quattrocento posti e un grande parco all’aperto.

Voglia Aprirà a giugno la pizzeria con cucina di Davide Del Duca a Talenti. Progetto particolare, perché il locale si troverà all’interno di una villa privata con parco.

Antica Focacceria San Francesco Fiumicino. Si rinnova la sede della Focacceria San Francesco dell’aeroporto di Fiumicino, grazie alla collaborazione con lo chef stellato Giuseppe Biuso.

Appena aperte

Eggs Meta degli appassionati di carbonara tradizionale, ma anche delle 10 variazioni in carta, Eggs ha appena aperto una nuova sede, ben più ampia della precedente, con bancone interno e dehors. La carta si è ulteriormente arricchita e ora vanta una sezione tutta nuova di crudi, caviale compreso.

Zia  Antonio Ziantoni, che ha lavorato a lungo con Anthony Genovese al Pagliaccio, ha deciso di aprirsi un posto tutto suo. E anche lui ha scelto Trastevere, via Mameli. Carta semplice, con cinque antipasti, cinque primi, cinque secondi. E prezzi moderati. A pranzo, formula da 25 euro.

Forme A Frascati da metà aprile ha aperto F’Orme osteria, la nuova scommessa del giovane chef romano Alberto Mereu che, dopo anni di esperienza nella ristorazione capitolina (come Tà a Prati), torna alle origini. Ecco la nostra anticipazione.

Zero Pizza Ha aperto il 30 aprile in piazza Re di Roma e si definisce “la prima pizzeria al taglio romana contemporanea“. E in effetti l’ambiente è moderno e non ha nulla a che vedere con le classiche pizzerie al taglio. Lievitazione 48 ore e supplì.

Marinella E già che siamo in tema ecco Marinella, pizzeria romana in teglia, con la supervisione e la consulenza di Angelo Iezzi. Altro esempio della nouvelle vague della pizza al taglio romana. Qui si serve una pizza di alta qualità su misura. La pizza è cotta nei forni Castelli – ditta leader situata al Pigneto – e servita in tranci della dimensione di 10X15 cm su teglie in legno realizzate dalla falegnameria Dori del quartiere romano del Trullo. L’ambiente è molto curato.

Dopolavoro a San Pietro Ha aperto da qualche giorno in via Sabotino Dopolavoro Prati, uno spazio del food aperto da colazione a cena. Spazio allora ai piccoli produttori locali, alle loro materie prime a km0, alle proposte Slow Food in un ambiente raccolto, con cinquanta posti a sedere all’interno e una trentina nel dehors. Nel nostro articolo tutte le info.

Metropolita Uno spazio mixology bellissimo, moderno e con djset, al Flaminio, in piazza Gentile da Fabriano. Vi abbiamo raccontato tutto qui.

Craftwork, Birra alla spina e cocktail dai ragazzi del Traffic Bar a Centocelle in collaborazione con Blag Brewing (Beerfirm romana legata a produzione di birra artigianale). Da mangiare bagel, patate e taglieri di qualità.

Acciuga Ha aperto da aprile il bel locale, tutto dedicato al pesce, di Federico Del Monte, chef di Fano con esperienze da Settembrini e Chinappi.

Palazzo Merulana Ha aperto da pochi giorni una struttura importante e bella all’Esquilino, che promette arte e cultura ma ha anche un risvolto gourmet. Per colazione e pranzo è attivo un bistrot, con i dolci di Santi, Sebastiano e Valentino. Tra gli altri partner, Cristalli di zucchero, Bottega Liberati e Dol

Club Après speakeasy Due piani di speakeasy in Prati, con musica dal vivo e i cocktail della bartender Valeria Bassetti

Casa Prati Punta tutto sulla cucina romana il nuovo ristorante, nato sulle spoglie di Prati Urbani. Primi della tradizione a 11 euro, in un ambiente moderno.

Novità in locali già aperti

Perpetual Ristorante di qualità e con prezzi decisamente alti, in zona Colosseo, il Perpetual lancia il Bistrot, con prezzi molto più accessibili.

 

Pantaleo Novità anche da Pantaleo, che rinnova il locale e cambia il menu.

About author

You might also like

Amodei a Roma, emporio gastronomico e bistrot vicino a Termini

Amodei a Roma. Amodei Banco&Bottega ha aperto all’Esquilino in via Principe Amedeo 7\B, adiacente alla stazione Termini a Roma, dalla metà di febbraio. Oltre ad essere un alimentari di quartiere, Amodei banco & bottega, è …

Il Marchese osteria mercato liquori Roma, apre il ristorante e ‘Amaro bar’ che nobilita la scarpetta con l’amatriciana

Il Marchese osteria mercato liquori Roma. Apre a giugno 2018 nella storica vetrina di via di Ripetta a Roma Il Marchese osteria mercato liquori, un’osteria (come il nome suggerisce) ma anche un “Amaro …

Ercoli 1928 ai Parioli Roma, la storica bottega dei sapori di Prati raddoppia con gastronomia e bistrot

Ercoli 1928 ai Parioli Roma. Inaugura proprio a ridosso di questo Natale, il 28 dicembre, la seconda sede della storica bottega dei sapori di Prati (via Montello 30), che adesso apre …