Hello Kitty Firenze, donuts macarons e cantucci nella prima pasticceria d’Europa del gattino dei fumetti

Hello Kitty Firenze, donuts macarons e cantucci nella prima pasticceria d’Europa del gattino dei fumetti

Hello Kitty Firenze, la prima pasticceria d’Europa a marchio HK. In vetrina macarons e donuts, ma anche brigidini, cantucci, ricciarelli e confetti di Pistoia griffati Hello Kitty. Tutti dolci Igp toscani, per rispettare appieno quanto previsto da Comune e regolamento UnescoHello Kitty sbarca a Firenze con la prima pasticceria monomarca d’Europa. L’apertura era stata annunciata in autunno ma secondo le logiche del marketing avviene a pochi giorni dal Natale: nel momento clou per la corsa al regalo. C’è da scommettere che in pochi resisteranno alla tentazione di regalare dolci, tazze e shopper dove fa capolino il logo del celebre personaggio dei fumetti disegnato da Yuko Shimizu nel 1974.

hellokitty6
Un successo che dura da oltre 4 decenni, quello di Hello Kitty, un gradimento che non risparmia nessuna fascia d’età: dai 3 ai 90 anni. Nel negozio i dolci sono protagonisti ma saranno di certo i gadget e gli accessori a fare la differenza in termini di vendite. Con una cifra che oscilla tra 20 e 30 euro si potranno acquistare vari tipi di dolci, con tanto di shopper, tazza e confezione regalo. Una esclusiva assoluta visto che Firenze è il primo negozio in Europa.

hellokitty5
Cosa poter trovare, assaggiare e acquistare in questa pasticceria dove sono il bianco accecante delle pareti e dei mobili e il rosa del fiocco di Hello Kitty a farla da padrone? Macaron (2.50 euro), donuts (3 euro), mignon (1.50 euro), cheese cake (6 euro). I colori sono fluo per richiamare l’attenzione dei bambini: ogni dolce è così perfetto da sembrare quasi finto. Più economici e invitanti nell’aspetto i biscotti che hanno la silhouette di Hello Kitty: solo 0,90 l’uno.
hellokitty1
Potrà sembrare una sorpresa ma non lo è, in vetrina ci sono anche prodotti Igp toscani, tutti al costo di 6 euro:  troviamo le Cialde di Montecatini, i Brutti e buoni ai pinoli, i cantucci di Prato, i ricciarelli, i confetti di Pistoia, i cavallucci di Prato. I dolci sono prodotti in un laboratorio artigiano, alle porte di Firenze.

hellokitty2
La presenza di questi prodotti in negozio ha permesso alla Hello Kitty patisserie Firenze di aprire, rispettando il vincolo imposto dal Comune: secondo il regolamento Unesco per la tutela delle botteghe artigiane in centro almeno il 50 per cento della produzione deve essere a Km0 e di tipo tradizionale. Ragioni che avevano portato al no di Palazzo Vecchio al progetto di McDonald’s in piazza Duomo e che ora hanno permesso a Hello Kitty di aprire in via del Corso.

hellokitty4

Hello Kitty Patisserie Firenze, via del Corso, 12 Firenze.

About author

You might also like

Nuove aperture Firenze marzo 2017, dai Fratelli Lunardi in Oltrarno alla Toraia che raddoppia

Nuove aperture Firenze marzo 2017. La primavera comincia a farsi sentire nell’aria, e porta con sé interessanti novità in città, tra bistrot, pizzerie e ristoranti. Al debutto giovedì 2 marzo la …

Nuove aperture Firenze settembre 2016, dall’Essenziale a Pescado, da Qubo fino al nuovo Galanti

Nuove aperture Firenze settembre 2016. Con la fine delle vacanze, la dieta è ormai un lontano ricordo e le tentazioni culinarie sono dietro l’angolo all’ombra della cupola del Brunelleschi. Ristoranti …

1950 American Diner Firenze, maxi hamburger e cameriere sui pattini nel nuovo fast food di via Nazionale

1950 American Diner Firenze, il fast food fiorentino apre in via Nazionale. Un locale da 300 posti in grado di fare concorrenza ai colossi Usa. Maxi hamburger, frappuccino, bagels, cameriere …