Ghe Sem Milano, ravioli alla ‘nduja e cocktail per l’aperitivo nel nuovo ristorante cinese in zona Cadorna

Ghe Sem Milano, ravioli alla ‘nduja e cocktail per l’aperitivo nel nuovo ristorante cinese in zona Cadorna

Ghe Sem Milano, Cadorna. Ravioli cinesi a base di pasta di riso e ‘dim sum’, piccole porzioni di pesce, carne e verdure, da abbinare a cocktail originali: ecco la proposta di Ghem Sem, il nuovo ristorante cinese in zona Cadorna, Milano, che ha aperto a fine aprile 2016.

Ghe Sem Milano, vetrina esterna

Dimenticate per un attimo i soliti (tristi) ristoranti cinesi che trovate in giro per la città: da Ghe Sem la proposta è facile e originale, declinata secondo i gusti dei milanesi più puri. I dim sum infatti sono abbinati ad eclettici cocktail, da sorseggiare sia in una pausa pranzo veloce ma gustosa, sia per un aperitivo o una late dinner diversi dal solito.

Interni Ghe Sem

L’ arredamento è colorato  e moderno, il design richiama i locali underground di Berlino, New York o Londra, insomma nulla da invidiare alle grandi città. Con la bella stagione è possibile accomodarsi ai tavoli fuori, 30 coperti nel dehors esterno che si aggiungono ai 35 all’interno. La direzione della cucina è in mano a Daniele, già chef della Trattoria La Pesa di via Fantoni. Una cucina di tradizione e di sostanza, con pochi voli pindarici, che ha portanto anche al Ghe Sem, dove il rispetto della tecnica cinese nella preparazione e nella cottura dei dim sum si accosta ai diversi ripieni più vicini al palato italiano.

Dim Sum al nero di seppia e Ikura

Dim Sum al nero di seppia e Ikura

Una ventina circa le proposte: dai classici asiatici ai più innovativi che riprendono abbinamenti della tradizione italiana. Così si potrà passare dalla seppia e ikura o gambero al vapore o alla griglia, ai ripieni di ossobuco e zafferano, fassona e cipolla caramellata, lingua salmistrata e salsa verde. Per i palati più raffinati manzo e tartufo nero o storione e caviale. Il menu è completato da alcuni piatti: tartare di salmone con passion fruit e sesamo, carpaccio di  pesce, raviolo freddo e insalata.

dettaglio menùdettaglio menu

Le porzioni sono composte da 1 o 2 ravioli: alle verdure (3 euro), fassona e cipolla caramellata (5) oppure ravioli al nero di seppia e ikura (5). Decisamente poco cinese ma molto italiano il ripieno alla ‘nduja e mascarpone (4). Ad 8 euro nel menu solo il pregiato raviolo con storione e caviale, che, comunque, non è per tutti i palati.

Dim Sum Fassona e cipolla caramellata

Dim Sum Fassona e cipolla caramellata

La carta dei cocktail, oltre a proporre i grandi classici, è stata pensata con una quindicina di proposte internazionali che abbinano note orientaleggianti per accompagnare i vari dim  sum,  un  modo inusuale e divertente  anche per l’aperitivo. I nomi dei cocktail non sono altro che una rivisitazione divertente dei grandi classici: come il Bloody Mary che diventa Wasaby Mary dove, ovviamente, il mix è sakè, lime, wasabi, salsa di soia e condimenti. Tutti i cocktail costano 8 euro, assolutamente nella media di Milano.

Ghe Sem, via Vincenzo Monti 26, tel 02 4537 4300, Facebook Aperto tutti i giorni dalle 11 alle 15 e dalle 18 alle 2

 

About author

You might also like

Dad’s Deli Pastrami & more Milano, panini con la carne speziata come a New York in via Sottocorno

Dad’s Deli Pastrami & more Milano tel. 02 7600 3529. In via Sottocorno 1, zona Cinque Giornate, si trova il primo ristorantino milanese dedicato al pastrami, la pietanza tipica romena a …

Brutti di mare Milano, il bistrot dedicato a ostriche e cozze (con impianto di depurazione molluschi all’interno)

Brutti di mare Milano tel. 02 3658 4969. Inaugura ufficialmente giovedì 13 ottobre, dopo un primo mese di rodaggio, Brutti di mare, il bistrot in Darsena dedicato a ostriche, capesante, cozze …

Garage Pizza & Co Milano, proposte gourmet e drink ‘spaziali’ in Sempione

Garage pizza & Co Milano Tel. 02 36758307. Ha aperto da poco ma è già diventato un punto di riferimento tanto per i residenti del quartiere quanto per i golosi alla ricerca …

2 Comments

Leave a Reply