Lana a Roma, il rooftop e cocktail bar dell’hotel Gus con vista sul Gazometro

Lana a Roma. Da diverso tempo ormai, la zona intorno al Gazometro vive un fermento ininterrotto. Oltre ai murales, infatti, qui sono spuntati anno dopo anno tutta una serie di locali che dalla mattina fino alla notte animano il quartiere. E passeggiando lungo via del Porto Fluviale non ci si rende conto che c’è un nuovo indirizzo da aggiungere alla lunga lista di posti della zona: si deve invece alzare la testa e guardare in alto. L’estate 2022, più di ogni altra, ha consacrato Roma come città delle terrazze: oltre alle tante già presenti, ne sono state aperte di nuove, Alto dell’hotel The First Musica e Terrazza Nainer, tanto per fare due nomi. Anche il quartiere Ostiense voleva avere la sua novità, ed è così che il 12 luglio ha inaugurato Lana, il nuovo cocktail bar sul rooftop di Gus, acronimo di Gasometer Urban Suites, di proprietà della famiglia Sonnino che, cinque generazioni fa, costruì l’intero edificio.

La storia dell’ex lavatoio lanario

lana a roma ambiente

La storia dietro a questo edificio, che poi dà il nome alla terrazza, è interessante. Prima di trasformarsi nell’attuale aparthotel, la struttura era un lavatoio lanario e qui, dagli anni ‘20 fino ai ‘90, hanno lavorato e dormito le operaie della fabbrica di lana (circa 100 donne). Una memoria che non si è persa e che rivive anche grazie agli scatti dell’archivio fotografico esposti nella reception di Gus. A proposito della struttura ricettiva (aperta nel 2018), a guidarla c’è Alessio, l’ultima generazione della famiglia Sonnino: dopo un’attenta ristrutturazione dell’edificio, per l’arredamento dell’aparthotel si è scelto di restare coerenti con l’anima del quartiere, con la sua architettura industriale.

lana a roma bancone cocktail bar

Stesso discorso per la nuova ala appena inaugurata: il rooftop Lana si presenta, tra elementi di ferro e legno in stile industrial-chic, con un grande bancone lungo sei metri, che si nota non appena si arriva. Lo sguardo poi passa alla bottigliera sempre in ferro, che ospita una ricercata e ampia scelta di spiriti, e poi è la volta del panorama, uno di quelli che solo Roma può regalare: un affaccio completo sul Gazometro, ma anche sulle rotaie della ferrovia e, dalla parte opposta, si scorgono il Monte dei Cocci, il Colle Aventino, il quartiere di Testaccio e la zona di Monteverde.

I cocktail e la cucina

lana a roma aperitivo

Lana è sì una terrazza, ma coperta da pergotende richiudibili che permettono di viverla tutto l’anno, non solo in estate. Al momento, tuttavia, si è scelto di aprire dall’orario dell’aperitivo. Dalle 18, dal bancone arrivano i cocktail preparati dai ragazzi guidati dal bar manager Nicolò Certelli, che ha voluto realizzare per Lana una drink list molto estiva, senza dimenticare i classici (12 euro).

lana a roma cocktail

Tra i signature (15 euro) ce ne sono alcuni che si collegano anche alla storia dell’edificio, con un divertente gioco di nomi, come il Cashmere Daiquiri, a base di rum al cocco, fake lime e spuma alla mandorla, proprio questa ricorda la stoffa, e il Tosato, con amaro Formidabile, succo di pompelmo e birra. Per chi preferisce bollicine e agrumi c’è il Vigogna G&T, un twist sul gin tonic, con Champagne e bitter al mandarino, dai sentori agrumati. In carta anche proposte analcoliche, che qui chiamano Mocktail (Ginger-Rosato-Purple Palomito, 12 euro), e una breve lista di vini e birre.

lana a roma menu

Per l’aperitivo, insieme ai cocktail arriva al tavolo anche una selezione di salumi, formaggi e assaggi vari. Mentre per qualcosa di più sostanzioso, i piatti dalla cucina spaziano tra verdure, carne e pesce, come l’insalata di riso con mango, avocado, gamberi e lime (12) o il risotto vegetariano (12), e il pulled pork con patate novelle (14). Per questo primo menu, il focus è sulla melanzana, che troviamo come antipasto nella parmigiana (7), come primo nei ravioli con pachino (12) e come secondo nelle polpette vegetariane sul letto di hummus (14).

Lana. Via del Porto Fluviale 35, Roma. Tel. 06 91518303. Sito. Facebook. Instagram
Aperto dal lunedì al sabato dalle 18 alle 24 (orario estivo)