Kubla Khan Roma: bao, rolls e cocktail nel locale esotico dell’Appio Latino

Kubla Khan Roma. Aprire un locale a gennaio 2020 non è stata certo una scelta felice, ma d’altronde chi poteva prevedere quello che sarebbe successo? La vera sfida, dunque, è stata sopravvivere alla pandemia e a tutte le chiusure che ne sono conseguite e attendere poi il momento giusto per farsi conoscere. È quello che è successo a Kubla Khan, in piazza di Ponte Lungo nel quartiere Appio Latino, progetto voluto da Valerio Del Grosso, Matteo Roscani, Francesco Rosati e Andrea Malkam, quattro amici da tempo impegnati nel mondo della ristorazione. Il nome arriva da un poemetto di inglese Samuel Taylor Coleridge che tradotto significa “visione in un sogno”, ed è da qui che il gruppo di soci si è ispirato per il loro locale: un ambiente che racconta di mondi lontani, di viaggi, di sogni e si intreccia, naturalmente, con la cucina e con un’ampia proposta di mixology.

L’ambiente

Kubla Khan Roma interni

Uno dei punti di forza di Kubla Khan è senza dubbio l’ambiente, curato dal designer Andrea Audino: esotico, accogliente ma allo stesso tempo misterioso. Un locale originale che evoca viaggi e atmosfere lontane e racconta singole esperienze attraverso i dettagli: gli ospiti vengono accolti nella sala (con 50 coperti) dove troneggiano due ampie colonne e spiccano il legno, le raffigurazioni alle pareti, le tonalità del verde, dell’oro e del marrone. Un’anima etnica che si ritrova anche nello spazio esterno, con altrettanti 50 posti.

La proposta food

Kubla Khan Roma

Il viaggio è il tema ricorrente anche nella proposta gastronomica di Kubla Khan, che si snoda in tre momenti: aperitivo, cena e dopocena. A ispirare i piatti, influenze che arrivano da Oriente e dal Sudamerica, come si nota facilmente dando un’occhiata alle sezioni in menu. Ci sono i bao, dove segnaliamo quello con pollo panato ai cornflakes, mayo al curry rosso thai e sesamo tostato (5 euro) e quello con pancia di maiale slow cook, salsa teriyaki e fonduta di pecorino (5 euro). Troviamo i tacos tra cui il tacos con burrata, polpo croccante, spezie cajun e cipolle in carpione (14 euro per 2 pz) e la versione veggie con hummus di ceci, zucchine alla scapece e salsa al basilico (12 euro per 2 pz).

Kubla Khan Roma

E ancora la sezione raw bar, dedicata alle tartare, tra cui la tartare di manzo, burrata, emulsione al basilico e pomodorino infornato (13 euro) e il sashimi di ricciola, gazpacho di pomodoro e cocomero, mozzarella di bufala e variazione di zucchine (14 euro). Ci sono poi i fritti, le pinse gourmet, i gyoza, i burger, sia di carne come il Wagyu burger, cheddar, guanciale, pomodori, iceberg e cherry bbq (14 euro) che di pesce con il merluzzo in tempura, tzatziki, olive e mash potato (13 euro).

Kubla Khan Roma

Troviamo infine i platos, tra cui polpo a la gallega (15 euro) e il qube roll di manzo, fiori di zucca, latte di cocco e curry verde (17 euro) e i kubla rolls: dal cajun rolls, uramaki, tartare di manzo, avocado, nocciole e maionese al cajun (11 euro per 8 pz) al parmigiana roll, uramaki di parmigiana, salsa al basilico, cremoso al parmigiano e melanzane affumicate (10 euro). La proposta food si conclude con i dolci, come il cheesecake, panna al mango, pesche sciroppate e gelato al passion fruit, crumble alle mandorle e menta (7 euro) e la crema catalana, croccante ai pinoli, ananas caramellato e lime (6 euro).

La Dream List

Kubla Khan Roma aperitivo

Il viaggio continua con i cocktail, studiati dai giovani bartender Nicholas Pelliccioni ed Eleonora Balzano e racchiusi in una carta chiamata Dream List. Torna così il concetto del viaggio e anche del sogno: qui troviamo i dodici miscelati che rappresentano l’anima del locale, ogni cocktail è ispirato a un diverso luogo del mondo con un nome significativo in una lingua straniera. Un esempio? L’Ilinx, un pestato a base bourbon con Montenegro, lime, zucchero semolato, kiwi e zenzero.

L’unione di cibo e cocktail arriva al momento dell’aperitivo. Dalle 18 al tavolo vengono portati, su un tagliere di pietra, una selezione di assaggi e finger food dei piatti in menu accompagnati dai cocktail. Ma Kubla Khan è ancora musica: Dj Set nel weekend (dalle 18 alle 22) e ospiti il giovedì.

Kubla Khan. Piazza di Ponte Lungo, 1, Roma. Tel. 06 83921197. Facebook. Instagram
Aperto tutti i giorni dalle 18 alle 2

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*