Bentōteca Milano, apre lo spin off di Tokuyoshi con bento, udon kit e vini naturali

Bentoteca Milano

Bentōteca Milano. Pur con tutti i dubbi e titubanze del caso la ripartenza si avvicina. Il mondo della ristorazione tenta di adeguarsi e reinventarsi con l’estro creativo, peculiarità e arma che da sempre lo caratterizza. In questo senso va Bentōteca, nuovo progetto firmato dallo chef stellato Yoji Tokuyoshi. Se il suo ristorante Tokuyoshi, spiccatamente gourmet, affonda le sue radici nella cucina italiana, certamente rivisitata e creativa, questo nuova insegna è prettamente dedicata alla cucina asiatica, giapponese.

Bentoteca Milano

La Bentōteca è l’incontro di due idee che da tempo lo chef aveva in mente: quella di realizzare un udon kit e quella di un’importante selezione di vini naturali abbinati ai bentō. Questa nuova tipologia di cucina è disponibile sia in versione delivery che take away solo a cena dal 14 al 17 e dal 21 al 24 maggio. Dal 26 maggio in poi i giorni di apertura saranno dal martedì al sabato sia pranzo che cena.

Bentoteca Milano

L’idea di creare la Bentōteca ha accelerato il suo corso ed è diventata concreta durante questo periodo di quarantena, con l’iniziativa di beneficenza #keepsmilingproject, a favore dell’Ospedale San Giuseppe di Milano. Un progetto che ha permesso la fornitura di 50 pasti giornalieri ai medici impegnati nell’emergenza Covid.

Segui Puntarella Rossa Milano anche su Facebook

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*