Le ricette degli chef di Milano da provare a casa durante la quarantena

Le ricette degli chef di Milano da provare a casa durante la quarantena

Con non poca preoccupazione, i ristoranti di Milano e di tutta Italia sono temporaneamente chiusi ancora per un po’. La speranza è quella che questo impegno comune serva in breve tempo a migliorare la situazione legata al Coronavirus. Intanto sono molti gli chef che hanno deciso, per trasmettere un messaggio di positività ed aiutare la persone chiuse in quarantena ad ingannare il tempo, di pubblicare sui propri canali social ricette e trucchi direttamente dalle loro cucine. Tra le iniziative di maggior rilievo c’è Milano Keeps On Cooking: una pagina social comune, oltre 40 cuochi, pasticceri e pizzaioli che hanno indossato un grembiule col claim, cui seguiranno altrettante video ricette con sottotitoli in inglese da poter sperimentare all’interno delle mura domestiche. I grembiuli sono inoltre in vendita e i proventi saranno donati all’Ospedale Luigi Sacco di Milano, in prima linea nel contrasto al Covid-19. Ma sul web, da Facebook a Instagram, sono tanti altri gli chef ai fornelli, a Milano ma anche un po’ in tutta Italia. Vediamo alcune delle loro ricette e, perchè no, mettiamoci alla prova.

Le video ricette degli chef di Milano

IL MIO RISO NINO BERGESE  di EUGENIO BOER (BU:R)

View this post on Instagram

#milanokeepsoncooking con @eugenio_boer 💁🏻‍♀️ ecco a voi la prima ricetta da poter ripetere a casa 🧑🏼‍🍳 Il mio Riso Nino Bergese ingredienti x 4 persone – 240g riso Carnaroli – 80g burro – 80g parmigiano reggiano 18 mesi – 2l brodo vegetale (sedano, carota, cipolla arrostita, pomodoro arrostito) – 40ml succo di limoni non trattati Fondo Bruno (2 giorni di preparazione – in alternativa si può usare il sugo dell’arrosto 😉) Ingredienti: 1 kg ossa di vitello 1 costa di sedano 1 sedano rapa 2 cipolle ramate 3 carote 1 bouquet garní (1 foglia di porro 1 rametto di timo 1 rametto di rosmarino 3 foglie di salvia 1 foglia di alloro) 20 g concentrato di pomodoro 70 ml di vino rosso 70 ml di porto rosso Preparazione: Far tostare le ossa in forno a 190gradi sino a che il colore non diventi dorato. Nel mentre preparare una mirepoix con tutte le verdure, rosolarla con pochissimo olio di semi, aggiungere il concentrato di pomodoro, continuare a rosolare, aggiungere il vino rosso e il porto, aggiungere le ossa tostate -precedentemente messe in forno- e aggiungere acqua sino a coprire più del doppio il pentolone. Ridurre lentamente sul fuoco con del timo fresco filtrare tutto, sgrassare e portare alla consistenza di una salsa. Preparazione del piatto: Tostare il risotto a secco e sfumare con del vino bianco secco portarlo a cottura con il brodo vegetale e mantacare con burro e parmigiano tenendolo all’onda mettere il succo di limone e terminare la mantecatura. Disporre in una fondina e mettere a bordo risotto la salsa di carne.

A post shared by ITALIA KEEPS ON COOKING (@italiakeepsoncooking) on

INSALATA DI GAMBERI CON MANDORLE E LAMPONE di ANDREA BERTON (RISTORANTE BERTON)

View this post on Instagram

È quasi ora di cena! 🍽 Avete già pensato cosa preparare ? Lo chef Andrea Berton @ristoranteberton ci spiega come preparare un’ottima insalata di gamberi con mandorle e lampone 🍤🍤🍤 #milanokeepsoncooking INGREDIENTI PER 4 PERSONE 4 ciuffi di insalata rossa 20 schie 20 gamberetti 4 mazzanzolle Crema di mandorle: lasciare 200g di mandorle bianche 48 ore in acqua, scolarle e successivamente frullarle con 250ml di acqua fino ad ottenere una crema liscia Salsa di lamponi: unire 50g di purea di lamponi a 5 g di aceto di vino rosso e 50 g di olio di arachidi, frullare tutto con un frullatore ad immersione Polvere di lamponi: lasciare essiccare i lamponi freschi in forno a 60°C per circa 13 ore e successivamente frullarli fino ad ottenere una polvere Facciamo arrostire solo da un lato con olio extra vergine d'oliva le mazzancolle e i gamberetti Impaniamo le schie con il semolino e le friggiamo lasciandole croccanti Impiattiamo con polvere di lamponi sul fondo, la mazzancolla centrale, spennelliamo con salsa di lamponi e crema di mandorle. Adagiamo poi il ciuffo di insalata, aggiungiamo i gamberetti e completiamo con le schie fritte.

A post shared by ITALIA KEEPS ON COOKING (@italiakeepsoncooking) on

COSTINE DI MAIALE di ACHILLE ESPOSITO (ORMA BRUNA)

Achille Esposito IG

Ricette e trucchi in cucina nelle Stories di VIVIANA VARESE (VIVA VIVIANA VARESE)

La CARBONARA di L’OV 

Le ricette e i trucchi degli chef in giro per l’Italia 

I consigli di ROBERTO LOI (TRATTORIA DELL’ACCIUGHETTA, GENOVA) su WhatsApp

PIZZA ITALIALOVERS DI ANDREA GODI (400 GRADI, LECCE)

View this post on Instagram

📌È giusto così, è prudente, è utile e anche motivante fermarsi, aspettare che questo momento di difficoltà passi e ci trovi di nuovo insieme e più forti di prima. 🧡 400 Gradi nasce per dare felicità, per questo abbiamo pensato di portare avanti la nostra missione a distanza, regalandovi una ricetta speciale, da preparare in casa con chi avete più vicino al cuore Si tratta della pizza Italialovers ispirata proprio a questi giorni così particolari. 🍕#Italialovers 🥣 Ingredienti impasto per 4 persone: – 1 kg farina di grano tenero tipo 1 – 600 gr d'acqua a temperatura ambiente – 10 gr olio evo – 5 gr lievito – 25 gr di sale 🙌Procedimento: Sistemare sul tavolo tutta la farina. Sciogliete il lievito nell'acqua e iniziate ad impastare. Dopo aver messo 3/4 di acqua aggiungete il sale e olio evo. Infine aggiungete la restante acqua facendo attenzione a non formare grumi. Lasciate riposare a temperatura ambiente per circa due ore e riponete il composto, ben coperto in frigorifero per 10 ore. Mettete fuori dal frigo, formate le pagnotte e tenete le stesse a temperatura ambiente per circa 2 ore. 🍅Farcitura: Farcite con mozzarella fior di latte, mi raccomando che sia ben scolata e asparagi sbollentati. Mettete nel forno preriscaldato al massimo della temperatura disponibile. Una volta cotta aggiungete gorgonzola, capocollo di Martina Franca et voilà. Nel frattempo anche noi continueremo a tenere le mani in pasta, sperimentando nuove proposte. 😀Fateci sapere come è andata, a presto!

A post shared by 400 Gradi (@400gradi_lecce) on

I trucchi di FABIO VANDELLI (ERBAVOGLIO, MODENA)

Fabio Vandelli

Gli GNOCCHI DI FULVIA LEGNAZZI (L’OCA CIUCA, VIGEVANO)

Segui Puntarella Rossa Milano anche su Facebook

Seguici anche su Instagram

About author

You might also like

Ristoranti cinesi chic Milano, i dieci locali orientali eleganti e di gusto

Ristoranti cinesi chic Milano. A Milano, come in ogni altra città, la cucina cinese è tra le più diffuse. Pechinesi o mandarini, sono centinaia i ristoranti sul territorio, a partire …

Brunch Milano gennaio 2016, i migliori indirizzi per l’ultimo weekend del mese

Brunch Milano gennaio 2016, sabato 30 – domenica 31

Nuove aperture a Milano ottobre 2019: bao, pizza e ancora poke

Nuove aperture a Milano ottobre 2019. Anche ad ottobre 2019 aprono a Milano nuovo ristoranti. Recentemente vi abbiamo dato conto di alcune chiusure eccellenti nella metropoli, ma questo non ha …

0 Comments

No Comments Yet!

You can be first to comment this post!

Leave a Reply