Locali all’aperto a Roma estate 2018: terrazze e giardini per aperitivi e cene

Locali all’aperto a Roma estate 2018: terrazze e giardini per aperitivi e cene

Locali all’aperto a Roma estate 2018. ENGLISH VERSION Per un cocktail all’aria aperta tra siepi e candele sotto un cielo di stelle, quest’anno Roma offre molta scelta. Tra locali già conosciuti e new entry, ecco una lista di 15 indirizzi dove passare le vostre serate estive capitoline.

Magick bar

Abbiamo avuto modo di conoscerlo in questi anni. Dalle 12 alle 2, fino a fine settembre, affollato durante i weekend racchiude mixology, design e cucina messicana. Il 31 maggio ha inaugurato la sua decima stagione con la sua terrazza direttamente sul Tevere. E per l’occasione torna il formato El Barrio Mágico con tre giorni di musica live, spaziando dalla musica jazz a ritmi africani e latini. Lo chef Emiliano Lopez contaminerà la cucina mediterranea con influenze cosmopolite, dal sushi alle ceviche, dal pesce ai taglieri.

Aperto

Magick bar, via Lungotevere Oberdan 2, Roma. Telefono 391/3986539 Pagina Facebook

Domina, Borgo Ripa

Ambiente rilassato e musica non troppo alta nel giardino nel cuore di Trastevere. Era abitato nel 1600 dalla potentissima Donna Olimpia Maidalchini, diplomatica e imprenditrice, sposata con un Pamphilj e amante del cognato Papa Innocenzo X. Rimasto in stato di semiabbandono per un centinaio di anni è stato restaurato in dieci e ora è diventato “Domina”. E con il know how dell’Argot, accoglie un target tra i 25 e i 35 anni, dal lunedì al sabato. È aperto fino alle 2 e apre alle 19 con un aperitivo di pizza gourmet e non solo.

Aperto

Domina, Borgo Ripa, Lungotevere Ripa 3,  tel. 388 881 6897, Facebook.

Marmo

Marmo è una sicurezza. È aperto anche d’inverno, ma è d’estate che mostra il suo vero fascino. Dall’aperitivo al dopo cena, offre ampi spazi oltre al biliardino e tanto verde. E propone un fitto calendario di concerti live e di jam session, rappresentando ormai uno dei luoghi di ritrovo dei romani in cerca di buona musica, drink bar assortiti e un locale con ampio spazio all’aperto. L’aperitivo è a buffet tra riso, verdure e fritti.

Aperto

Marmo, Piazzale del Verano 71, 06 4559 5904, Facebook.

Voodoo bar e The Sanctuary Eco Retreat

I giardini di entrambi i locali si sono riuniti in un unico grande villaggio per ospitare un’estate piena di live e grandi artisti. Un’oasi di pace: 5000 metri quadri tra spa, ristoranti, zona wellness e yoga e un’area dedicata agli spettacoli e alle performance artistiche. E il food? La scelta è tra pizza gourmet e sushi fusion.

Aperto

The Sanctuary Eco Retreat, Via delle Terme di Traiano 4°, 06 8379 6820, Facebook.

Blume

All’aperitivo mostra tutto il suo splendore con il sole rosso del tramonto che si specchia sul laghetto artificiale del parco. E poi il dopo cena con musica dal vivo e dj set. Si può fare aperitivo con buffet lungolago oppure andare a cena nella struttura.

Aperto

Blume, viale di Tor di Quinto, 55, Facebook.

Feria – Lanificio

L’appuntamento estivo del Lanificio, per il quarto anno consecutivo, è la terrazza: Feria. Tutti i giorni dalle 18,30 alle 2 di notte ingresso gratuito con eventi, cucina, cocktail bar, dj set e giochi. Nel giardino ci sono concerti, mostre e performance sempre diverse. E per quanto riguarda il cibo? Dalle 18.30 e fino alle 24 si parte con un aperitivo a base di olive, lupini, crostini e paté, si prosegue poi con taglieri di formaggi, salumi, piatti unici o baguette ripiene e i classici alla brace di Feria, si chiude la serata in dolcezza con pane, burro e marmellata e pane e cioccolato. Tra le novità del bar, l’angolo della mixologia con 12 cocktail studiati per affinare l’italica coppa con un retrogusto bobo. Un paio di dritte? Il Negronì, il Boulevargnac o il Vermenthe Aperitif.

Apre il 4 luglio

Feria, Lanificio, via di Pietralata, 159/A – 3° piano, Facebook.

Satyrus

Davanti alla Galleria Nazionale d’Arte Moderna, torna il premium temporary bar nel cuore di Valle Giulia, tra Villa Borghese e Monte Parioli. Eccentrici performer, stravaganti ballerini, gruppi jazz e swing si esibiranno in un contesto surreale. Flowers cocktails by Sard Wonder; dance acts di Effetto Domino; performance di Giuditta Sin; light dinner con cous cous, fritti ecc, live music con Francesca Faro Quintet, dj set e ingresso gratuito.

Aperto

Satyrus , Scalea Bruno Zevi, 331 949 4000, Facebook.

Magnolia

Al Foro Italico, dove si sono recentemente conclusi gli Internazionali di Tennis, nasce Magnolia lounge bistrot. Uno spazio dotato di un orto biologico dove il cibo a km 0 e un arredamento eco friendly danno un’espressione nuova e alternativa. Verranno utilizzati tutti i prodotti biologici riforniti spesso dalle stesse piante in loco come scenografia. Le farine della parte focacceria sono tutte italiane e biologiche cercando di dare spazio anche ai nuovi concetti di carboni vegetali.

Aperto

Magnolia, viale delle Olimpiadi, Tel. 331 455 8887, Facebook.

‘Na cosetta

In versione estiva, dal 15 giugno. Fa parte di un progetto di riqualificazione delle periferie e si trova sulla Prenestina. Un festival lungo tre mesi, da giugno a settembre, in una piazza recuperata di mille metri quadrati per una fitta agenda che prevede concerti, rassegne e cibo da strada oltre che multietnico. Dai tacos ai maki, dalle polpette ai carpacci, dagli involtini alle patate.

Aperto dal 15 giugno

‘Na cosetta , Via Biordo Michellotti 4, tel 06 4559 8326, Facebook.

Eden Roma

È la novità dell’estate. Apre l’8 giugno nel bel mezzo di una foresta spessa un nuovo spazio all’aperto a Roma Nord: ristorante e lounge bar. Si comincia alle 18 con l’aperitivo, alle 21 la cena per poi concludere con un cocktail in armonia sulle note del dj fino a tarda notte. Per cena, dalla pizza alla pasta ai panini.

Aperto dal 13 giugno

Eden Roma, Piazzale dello Stadio Olimpico, 5-8, Facebook.

Le Terrazze Di Saulo

Immerso nel verde, apre il primo rooftop con vista sulla Basilica di San Paolo Fuori le Mura con tende, candele e luci. Apriranno le porte il 16 giugno dall’aperitivo al dopocena, tra musica, buon cibo e mixology (Mauro Secondi & Argot). E per la cena il menu prevede lasagne, ravioli, vitello tonnato, baccalà, pasta e fagioli e molto altro.

Aperto dal 16 giugno

Le Terrazze Di Saulo, Via Ostiense 251, tel. 06 57504 61, Facebook.

Ex dogana, Molo Nuovo

D’inverno, d’estate, con la pioggia o con la luna piena, l’Ex Dogana è sempreverde. Tantissimi gli appuntamenti per questa estate nei suoi 23mila mq. E in questi mesi di calura estiva l’Ex Dogana apre al Molo Nuovo, un’area free con quattro risto-contanier e un bar-container per tutti i gusti dai panini alle birre, dai taglieri ai cocktail. E poi tutti i giorni escluso il lunedì, dalle 18 alle 2, si potrà giocare anche a biliardino e ping pong.

Aperto

Ex dogama, Via dello Scalo San Lorenzo, 10, Facebook.

Lian club

Il classico ‘barcone’ sul Tevere ormai è una tradizione. Ha sia una parte al chiuso con musica live sia la terrazza, con il suo mulino a vento. E poi il Lian Club presenta un calendario fitto di eventi di musica dal vivo: dal jazz all’elettronica live fino ai dj set, spaziando su un panorama musicale a 360 gradi. Il menu del bistrot è molto tradizionale ma abbastanza ampio: dai taglieri al carciofo alla romana, dalla cacio e pepe alle fettuccine al burro di Normandia, alici del Cantabrico e briciole di pane agli agrumi, dall’hamburger al trancio di pesce spada.

Aperto

Lian club , Lungotevere dei Mellini, tel. 388.9549899, Facebook.

Monk

Il giardino di Monk, in zona Portonaccio, apre i battenti l’8 giugno. Ingresso libero tutti i giorni a partire dalle 18.30. Ricordiamo che Monk è un Circolo ARCI, perciò l’ingresso è vincolato all’adesione all’Associazione di Promozione Sociale C’MON. Area ristoro con hamburger e non solo, pic nic, ping pong, biliardino, subbuteo, basket. Oltre a dj set, laboratori, mostre, fumetti, arte. Nel calendario tutti gli aggiornamenti delle serate.

Aperto dall’8 giugno

Monk, Via Giuseppe Mirri 35, tel. 06 6485 0987, Facebook.

About author

You might also like

Mangiare all’aperto a Roma in centro: i migliori ristoranti con dehors

Mangiare all’aperto a Roma in centro. English Version. Il centro storico di Roma pullula di ristoranti e bistrot dove fare pausa pranzo o cenare (scartati i soliti posti acchiappaturisti). E …

Brunch Roma novembre 2015, frittate e dolci da Pasticcio a Testaccio

Brunch Roma novembre 2015, sabato 21 – domenica 22