Kowa Milano, arriva il ristorante panasiatico che parla londinese

Kowa Milano, arriva il ristorante panasiatico che parla londinese

Kowa Milano. È previsto per il prossimo 20 febbraio il taglio del nastro per Kowa, il nuovo ristorante panasiatico di lusso ideato dal giovane imprenditore Andrea Reitano.
Situato all’interno dell’hotel cinque stelle “Fifty house” in via Benvenuto Cellini (zona Cinque Giornate), Kowa è destinato a diventare un punto di riferimento per gli appassionati dell’arte culinaria dell’estremo Oriente che non badano a spese e lancia il guanto di sfida a realtà milanesi come Finger’s, Nobu e Iyo.
A dirigere la cucina ci sarà infatti Jeff Tyler, che è stato executive chef in alcuni fra i ristoranti panasiatici più esclusivi di Londra, tra cui Roka, Zuma e Novikov (quest’ultimo premiato nel 2015 come miglior ristorante dell’anno ai London Lifestyle Awards).
Nel menu Tyler presterà particolare attenzione alla cucina cinese e giapponese portando con sé dalla City alcuni dei migliori piatti del suo repertorio come l’insalata di anatra, il black cod miso, il carpaccio di foie gras e tonno e la carne di manzo Wagyu con aglio e zenzero.

A fianco alla carta dei vini, con nomi quali Cantine Antinori e Gaja, ci sarà un ricco elenco di sakè e una lista di 30 cocktail. Il ristorante avrà 140 posti a sedere che aumenteranno a 200 tra aprile e ottobre comprendendo anche il giardino esterno. Ci sarà inoltre una sala privè in grado di ospitare fino a 14 commensali. Conto fra i 50 e i 90 euro a persona.

Kowa Milano, via Benvenuto Cellini 14, all’interno dell’hotel Fifty house. Sito

About author

You might also like

Appuntamenti della settimana a Milano, dalla cena con Chef Rubio alla Festa di San Patrizio fino ai cocktail ‘affumicati’

Appuntamenti della settimana Milano, 16-21 marzo 2015. Tra i richiami d'Irlanda della festa di San Patrizio e la fusione con la Francia del Gout de France, questa settimana è all'insegna della cucina gourmet e …

Il decalogo del cuoco di Gualtiero Marchesi, tanto buon senso e una postilla a sorpresa

Il decalogo del cuoco di Gualtiero Marchesi. Presentato stamattina, e quanto mai opportuno di questi tempi e con l’Expo 2015 Milano in arrivo, dice molte cose di buon senso e qualcuna …

0 Comments

No Comments Yet!

You can be first to comment this post!

Leave a Reply