Pizza e Tata Roma, dall’Umbria arrivano sulla Tuscolana i Tre Spicchi di Spirito Divino

Pizza e Tata Roma, dall’Umbria arrivano sulla Tuscolana i Tre Spicchi di Spirito Divino

Pizza e Tata Roma, pizzeria napoletana a Tuscolana. English version. Pizza napoletana, format umbro e supplì romani: Pizza e Tata, come vi abbiamo anticipato in esclusiva nelle scorse settimane, si prepara ad aprire le porte a Roma, in zona Tuscolana. La nuova pizzeria firmata da Spirito Divino, la pluripremiata pizzeria di Montefalco in Umbria, inaugura domenica 23 aprile. Da qui a quella data il nuovo mega spazio di viale Spartaco 76 – che siamo in grado di anticiparvi – continua a prendere forma. E con lui anche il menu: secondo i rumors, il tocco di romanità alla pizzeria partenopea potrebbe portarlo lo chef Arcangelo Dandini con i suoi fritti, direttamente dal Supplizio.

La pizza

pizza e tata

Pizza e Tata Roma, come vi abbiamo già raccontato a marzo, sarà la prima pizza napoletana nella Capitale a portare in dote i “Tre Spicchi” del Gambero Rosso, il massimo riconoscimento per una pizzeria italiana che equivale alle stelle per i ristoratori. Due le versioni proposte: la classica tonda col canotto e quella al metro con 30 centimetri di impasto.

pizza e tata roma

La squadra di pizzaioli campani, in arrivo direttamente dalle due sedi umbre di Spirito Divino (Montefalco e Bevagna), sarà guidata da Stefano Scisciola (sono suoi gli impasti premiati) e Pino Apicella. A dirigere il locale Alessandro Marano Achille Chimenti.

Il locale

pizza e tata

Lo spazio, che si trova in zona Quadraro Nuovo, è gigantesco: 300 metri quadri per oltre 200 coperti, suddivisi in due grandi sale dotate di schermi tv. Gli interni sono stati curati da G Enne arredamenti, Nuovaluce, Ennegi cucina e OrionH20. Si preannuncia dunque una pizzeria molto movimentata. Come già sperimentato in Umbria, alle famiglie – da qui parte del nome della pizzeria – sarà dedicato un servizio di baby sitting (gratuito) per tutta la durata della cena. I turni di servizio saranno due.

pizza e tata

Gran parte del locale è circondato da grandi vetrate. Gli spazi sono ben sfruttati, con tavoli in legno chiaro, l’illuminazione fatta da semplici lampadine che scendono dall’alto e interni in ferro in vero stile industriale.

Il menu

pizza e tata

Il menu di Pizza e Tata Roma ricalcherà quello della sede “madre”: pizza tonda o al metro di costiera, entrambe le versioni preparate con lievito madre e farina in stile napoletano, con una lievitazione che può variare dalle 24 alle 72 ore. Gli ingredienti campani: dalla mozzarella di bufala al fior di latte di Agerola, ai pomodori del Piennolo del Vesuvio, ai friarielli di Somma Vesuviana e alle alici di Cetara.

pizza e tata

Gli impasti sono cotti nel forno a legna realizzato da mastri fornai casertani.

pizza e tata roma menu

I prezzi popolari: da 5 a 9 euro. In carta anche panuozzo, montanarine, diavoletti e casatielli (4-8 euro). La pizza al metro – cosiddetta di costiera, lunga 30 centimetri – costerà tra i 9 e i 15 euro, a seconda della tipologia. Per chi preferisce un’alternativa alla pizza ci saranno anche i primi piatti della tradizione romana: amatriciana, gricia, cacio e pepe e carbonara (9-10 euro).

 

pizza e tata roma

Pizza e Tata Roma, viale Spartaco 76-80, Tel. 06764898. Sito e Pagina Facebook

Autore

Potrebbe interessarti anche

Aventino, pausa pranzo da Paulette

Piccolina ma essenziale. Curata ma semplice. Nuova ma già chiacchierata. È Paulette la panineria, aperta da qualche mese in viale Aventino, proprio accanto alla Fao. La loro specialità è la baguette, che …

Michelino Fish a Ostia, ostriche e pesce fresco nella nuova apertura del litorale romano

Michelino Fish a Ostia, ostriche e pesce fresco sul litorale romano. Metti che una mattina decidi che a pranzo o a cena vorrai cucinare pesce, devi per forza andare nella tua pescheria …

Nuove aperture Roma novembre 2016: arrivano Magasin, Mahalo, Coho Apartment, Dylan&Co e la Schiacciateria

Nuove aperture Roma novembre 2016. La cucina esotica delle isole Hawaii, l’eleganza di un bistrot nero e oro, il tradizionale pane, burro e marmellata, lo street food toscano e il cosiddetto …