Johnny Bruschetta Firenze, il bistrot dove la bruschetta è regina

Johnny Bruschetta Firenze, il bistrot dove la bruschetta è regina

johnny_bruschetta2

Johnny Bruschetta Firenze, il re del pane bruscato. Qui la bruschetta si prende la sua rivincita sulla pizza. Il locale nel quartiere di Sant’Ambrogio, a Firenze, è un bistrot toscano dove il pubblico fiorentino ritrova i sapori di casa, mentre i turisti apprezzano la cucina made in Italy.

Il locale ricorda le vecchie stazioni di posta, alle pareti spiccano tanti taglieri in legno. Da Johnny Bruschetta si respira l’aria delle locande di campagna dove ci si fermava per rifocillarsi e recuperare forze prima di ripartire. Pane bruscato, salse e affettati, qualche primo piatto tradizionale, insalate, dolci: essenziale il menu per un locale che ha aperto a fine giugno e promette di far parlare di sé nel mondo.
johnny_bruschetta3
Il protagonista è il tagliere e in particolare le bruschette, proposte in vari formati: si va dai 40 centimetri, proseguendo con 80 e 120 centimetri fino ai due metri di lunghezza. Ampia la selezione di salse e farciture: sono ben 30, preparate al momento. Ognuna ha il nome di un paese toscano. Insomma chi ama le bruschette qui trova pane per i suoi denti, è il caso di dire. Top secret la ricetta dell’impasto e il forno dove viene preparato questo pane speciale, studiato apposta per esaltare il condimento e dare la giusta croccante consistenza alla bruschetta. Un impasto all’insegna della leggerezza e della digeribilità. Molte delle materie prime per condimenti e primi piatti vengono dal vicino mercato, a cominciare dal pane utilizzato in tavola. Buona la selezione di birre artigianali dal Casentino e dalla Garfagnana, mentre i vini sono di un’azienda di Malmantile, a Barberino Val d’Elsa. Insomma ingredienti a km0, quasi tutti dalla Toscana.

bruschetta3

Dietro il concept Johnny Bruschetta troviamo l’estro e la creatività di Daniele Martini, da sempre attivo nel mondo della comunicazione. “Ho messo in menu tutte le cose che mi sarebbe piaciuto mangiare -racconta- e per il nome mi sono ispirato a questo personaggio  di cui stiamo realizzando anche un cartone animato”. Nel video viene raccontata la gavetta di Johnny Bruschetta, un eroe dei nostri giorni, un hipster da piccolo visto che ha la barba fin da bambino. Il cartone ripercorre la sua ascesa da semplice lavapiatti a proprietario di un ristorante a Firenze. Una volta che ha fatto fortuna Johnny torna a casa, in Inghilterra, compra una Topolino e comincia a girare il mondo. La storia nasconde un fondo di verità perché l’esistenza di Martini in effetti è ormai tra Londra e Firenze e anche lui ha comprato una Topolino da collezione.
JOHNNY_BRUSCHETTA

Il restyling del locale è stato affidato all’architetto Marcela Schneider Ferreira che, in perfetta sintonia con Daniele Martini e l’artista fiorentino Carlo Tarani, ha ricostruito la casa di Johnny. Un ambiente familiare, con tanti oggetti in legno a cominciare dai taglieri appesi come quadri alle pareti, passando per i mobili, le testiere dei letti usate come spalliere per sedersi, il bancone da bar decorato con le cassette dei vini, il logo Johnny Bruschetta e il simpatico profilo del protagonista con tanto di barba che spiccano su mobili e vetrate.

johnny_bruschetta1
Il locale ha 70 coperti, più una corte esterna che, nei progetti, potrebbe essere utilizzata per l’estate. Aperto a pranzo e a cena è la soluzione per chi cerca una buona alternativa alla pizza.

Prezzi: Bruschette da 7.50, primi piatti da 6 euro, dolci da 4,50. Pranzo a 8 euro.

Johnny Bruschetta, via dei Macci, 77/r, Firenze. Fb Tel. 055 247 8326

About author

You might also like

Nuove aperture Firenze novembre 2017: da Frescobaldi in piazza Signoria alla cucina fusion di One night in Beijing

Nuove aperture Firenze novembre 2017. Sotto il profilo gastronomico, tra nuovi locali e cambi di menu, Firenze si conferma anche questo mese in continuo fermento. L’autunno fiorentino è costellato da tante novità in tavola e …

Eventi 2 Comments

Florence cocktail week 2016, sfida all’ultimo drink nei caffè e bar di tendenza

Florence Cocktail Week 2016, per la prima volta a Firenze. Sull’esempio di Londra, Parigi, Singapore e Roma, l’arte della mixology è protagonista dall’11 al 17 aprile nel capoluogo toscano. Una sfida …

Aperitivi all’aperto Firenze, dieci locali per un drink in terrazza o a bordo piscina per l’estate

Aperitivi all’aperto Firenze, dieci locali per l’estate. Un cocktail al tramonto? Un drink a bordo piscina? Dalla vista mozzafiato dell’Empireo rooftop con American bar ai drink d’autore di Rivalta Cafe, dalla novità Serre …

1 Comment

Leave a Reply