Cooking for Art 2014 a Roma: alle Officine Farneto le eccellenze gastronomiche italiane e showcooking di chef stellati

Cooking for Art 2014 a Roma: alle Officine Farneto le eccellenze gastronomiche italiane e showcooking di chef stellati

Cooking for Art

Cooking for Art 2014 a Roma. Torna alle Officine Farneto a Roma l'evento food Cooking for Art, organizzato da Witaly, che vedrà protagoniste, in un fitto calendario dal 1° al 3 novembre, le eccellenze del bel paese: i migliori alberghi, chef e prodotti di nicchia per una manifestazione la cui parola d'ordine è qualità

Officine Farneto

All'interno delle Officine, le aziende vinicole e agroalimentari  proporranno in degustazione i loro prodotti. Ci sarà anche una zona dedicata ai territori, sia italiani che stranieri, che promuoveranno le loro eccellenze gastronomiche e il loro patrimonio naturale. Gli chef dei territori inoltre, si esibiranno sul palco sabato 1° e domenica 2, susseguendosi a partire dalle 18 fino alle 22, dando vità così a un cooking show con ricette preparate appositamente per l'occasione.

Programma Food Zone

Novità di quest'anno sarà la Food Zone, macro area in cui 33 tra chef stellati nazionali, maestri pasticceri e gelatai, bartender e intepreti della street food capitolina, si alterneranno nel Food Container per preparare piatti che il pubblico potrà assaggiare al costo di 5 euro. La Food Zone avrà delle aree tematiche: Celebrity Italy, Celebrity Rome, We love Pasta, Mega Trends, Deep Blue, Green Mountain, Wild Life, Mixology Area, Pret à Porter, Ice Cream Station e Food Save the Sugar. Si esibiranno chef del calibro di Heinz Beck, Francesco Apreda e Cristina Bowerman solo per citarne alcuni. Ci sarà anche una Bakery Zone, postazione dedicata alla pizza e prodotti da forno, dove saranno presenti maestri della lievitazione quali Stefano Callegari (Sforno e Tonda), Franco Pepe e molti altri.

Programma Lunedì 3

Lunedì 3 novembre invece, la giornata sarà dedicata alla presentazione della guida Touring Alberghi e Ristoranti d'Italia 2015 e soprattutto si terrà la finale per il premio Miglior Chef Emergente d'Italia 2014. I finalisti Matteo Metullio (miglior chef emergente del Nord), Alessandro Buffolino e Simone Cipriani (migliori chef ex aequo del centro) e Cristoforo Trapani (miglior chef emergente del Sud), veranno valutati da una giuria composta da critici e giornalisti del settore, oltre che da chef importanti e curatori delle principali guide gastronomiche. A seguire, per la prima volta a Roma, ci sarà anche la finale del premio Miglior Pizza Chef Emergente d'Italia.  

cooking-for-art-roma-2012-il-programma-default-129166-0

Durante la manifestazione verranno poi organizzati corsi di cucina amatoriali tenuti dalla scuola di cucina Les Chefs Blancs al costo di 10 euro a persona e della durata di un'ora. Solo il sabato invece, ci sarà un mini corso di degustazione dello champagne e una degustazione verticale del parmigiano reggiano. Costo per entrambi di 35 euro a persona.

Orari 

Sabato 1 novembre 17 – 1; domenica 2 17- 1, lunedì 3 10-18

Prezzo: costo d'ingresso 10 euro con bicchiere

Cooking for Art, Officine Farneto, Via Monti della Farnesina 77, Roma

About author

You might also like

Eventi 0 Comments

Dolci di San Valentino 2020 a Roma, i dessert delle migliori pasticcerie per la festa degli innamorati

Dolci di San Valentino 2020 a Roma. Solo il pensiero a molti fa venire l’orticaria, per i romantici è invece l’occasione per coronare aspettative amorose mai assopite. Per quelli come …

Le migliori birrerie artigianali Firenze 2016, i dieci indirizzi da provare (da Diorama a Il Bovaro)

Migliori birrerie artigianali Firenze 2016, dieci indirizzi da provare per chi ama ale, lager, stout e trappiste. Da Diorama e il Bovaro a Public house 27, Archea Brewery e Brewdog: …

Eventi 0 Comments

Eventi Milano ottobre 2017: Oktoberfest da Vista Darsena, aperitivo in inglese da Moleskine Cafè

 Eventi Milano ottobre 2017. Cene, degustazioni e aperitivi del mese a Milano.

0 Comments

No Comments Yet!

You can be first to comment this post!

Leave a Reply