Oldani e Cracco a Milano, cene d’autore

I “foodies” milanesi non si faranno certo scappare questa occasione. Aperitivi stellati e cene d'autore, a partire da questa sera e fino a domenica 17, alla Triennale di Milano (ingresso v.le Alemagna 6), a cura dello chef Davide Oldani. E ancora la settimana successiva, da giovedì 21 a domenica 24, questa volta al Museo Nazionale della Scienza e della Tecnologia, con la firma di Carlo Cracco, reduce da Masterchef Italia e dalle premiazioni del Festival di Sanremo. Il tutto all'interno di “Cibo a regola d'arte”, una rassegna succulenta che, attraverso workshop, show cooking e degustazioni, esalta i sapori e promuove la cultura del buon cibo.

Da questa sera, quindi, fino a domenica, dopo l'aperitivo stellato delle 19 (consumazione 10 euro) nel Salone d'onore, potete spostarvi, solo se vi siete prenotati per tempo compilando il form on line, nella sala del Design Café, dove per 80 selezionatissimi commensali verrà allestita una cena esclusiva, studiata e realizzata dal re della cucina Pop, Davide Oldani. Il costo è di 80 euro, e il menu, uguale per tutta la settimana, prevede Gambero rosso marinato, panna acida, pompelmo ghiacciato e olio all’aneto; Fregola, piselli, pecorino, pera, profumo di caffè e rosmarino; Manzo all’olio, uova arancioni, asparago e liquerizia. Per concludere con Cioccolato, cavolfiore e croccante salato. State già assaporando il connubio stellato di dolce e salato, il suo famoso "equilibrio dei contrasti"?

Se invece il vostro palato sopraffino brama per assaporare gli accostamenti enogastronomici di Cracco (confidando nell'utilizzo di soli alimenti freschi e non congelati, visti i trascorsi), non aspettate nemmeno un minuto in più per riservarvi un coperto alle sue cene d'autore (a base di Tuorlo d’uovo marinato, piselli e menta; Risotto mantecato con lenticchie; Sottofiletto di vitello gratinato, capperi e liquerizia; Nuvola di mascarpone, lime e rum). Per giovedì 21 e venerdì 22 i posti sono già esauriti. Restano sabato e domenica. Affrettarsi.

3 Trackbacks / Pingbacks

  1. Food design, a Milano “Mi gusto Tortona” – Puntarella Rossa
  2. Milano food week, 9 giorni da gustare – Puntarella Rossa
  3. Chef Rubio a fumetti per una ‘spy story all’amatriciana’ – Puntarella Rossa

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*