Velt a Roma: praline, monoporzioni e cookies nella nuova boutique del cioccolato in zona Marconi

Velt a Roma: praline, monoporzioni e cookies nella nuova boutique del cioccolato in zona Marconi

Velt a Roma. Tante aperture in questo finale di 2021, tra cui Velt, la nuova cioccolateria inaugurata a inizio dicembre a Marconi. Nessun noto maestro alla guida del locale, ma la giovanissima Livia Tommasino, cioccolatiera under 25 che ha inseguito il sogno di aprire un locale tutto suo fin dai tempi dell’istituto alberghiero Vincenzo Gioberti a Trastevere. Quella di Livia e del cioccolato è una storia d’amore vera e propria, legata anche alla famiglia di lei: proprio dalle iniziali dei nomi dei suoi genitori (Vito ed Emilia) nasce la parola Velt, con l’aggiunta della sigla della giovane imprenditrice.

Un progetto attento e con macchinari l’avanguardia

velt a roma

Giovane ma con già diverse esperienze alla spalle. Livia si è fatta le ossa da Cast Alimenti a Brescia, prestigiosa scuola di alta formazione e specializzazione, poi è passata da Zuccarello a Torino, prima di lanciarsi in questa nuova avventura. Il gruppo di lavoro è tutto al femminile (con lei c’è anche la mamma che sta a contatto con la clientela e un’altra professionista del settore). Da Velt non si è lasciato nulla al caso ed è per questo che insieme all’attenzione e alla cura dei dettagli, uniti alla preparazione della cioccolatiera Livia, trova posto anche la tecnologia con macchinari all’avanguardia. Per esempio? Una termoformatrice grazie alla quale si applica una tecnica di stampaggio di materie plastiche a caldo, una stampante 3D per dare tridimensionalità ai soggetti portando il cioccolato in una nuova dimensione e presto anche una macchina che rientra nell’industria 4.0.

Le proposte di Velt

velt a roma 2

Con l’inaugurazione proprio nel periodo natalizio, da Velt ci si può sbizzarrire senza remore. Si va dalle confezioni di praline a speciali e minuziose figure di cioccolata a tema natalizio (e non solo). Passeggiando su via Oderisi da Gubbio, già dalle vetrine si può ammirare la Christmas Capsule Collection: la linea delle feste tra alberi di Natale, Babbo Natale, torroni ai tre cioccolati e tavolette colorate che possono trasformarsi in un goloso e apprezzato regalo.

velt a roma 3

Per le sue linee, Livia ha scelto di usare esclusivamente la varietà Valrhona, che possiamo trovare anche nella produzione quotidiana. Troviamo ben 12 varianti di praline (cocco e fondente; banana e passion fruit; caramello salato; caffè e sambuca; liquore al cioccolato; miele; lampone; griotte e lime; cremino al pistacchio; arachide; nocciola con paillettes; vaniglia). Ma anche frutta ricoperta di finissimo cioccolato fondente, sia nella versione con l’arancia che in quella col limone e cioccolato bianco. E per i più golosi ci sono gli spalmabili alla gianduia e al pistacchio grezzo, i dragées con frutta, oliva, zenzero, nocciola o pistacchio e anche un liquore al cioccolato home made, sia in vendita che all’interno delle creazioni, utilizzato come ingrediente.

Velt a roma 4

La proposta dei dolci comprende anche anche l’angolo della biscotteria tra cookies, viennesi al cacao, cantucci con cioccolato al latte e arancia, cake al cioccolato, al cioccolato e arancia, alla nocciola e carota, senza dimenticare le tantissime monoporzioni sempre disponibili: oltre ai grandi classici come la Sacher anche proposte di pasticceria moderna con la tartelletta al caramello, namelaka al cioccolato bianco e nocciole sabbiate, quella al caffè con croccante di paillettes e crumble di pasta frolla o la apricot (base cake di albicocche, gelatina di lampone e cremoso al latte).

Consumo più consapevole del cioccolato

Velt a Roma 5

Oltre a proporre i suoi dolci, Velt ha anche un altro obiettivo, che potremmo definire un’ambizione: avvicinare i romani a un consumo più consapevole del cioccolato, a partire dai bambini per i quali sono stati realizzati lecca-lecca e bon bon e tra le idee future si pensa anche a dei laboratori tematici. Ma c’è di più. Livia vorrebbe creare una sorta di joint-venture con gli chef, un ponte tra cioccolateria e ristoranti: il cioccolato al servizio della cucina per mostrarne la versatilità. C’è ancora altro desiderio: fare un viaggio nelle lontane piantagioni di cacao per poter arrivare un giorno a una produzione bean to bar, senza così usare massa di cacao già trasformata.

Velt. Via Oderisi da Gubbio 246, Roma. Tel. 06 86792292 – 348 5165812. Sito. Facebook. Instagram
Aperto dal martedì al sabato 9.30-13 e 16-19.30; domenica 9.30-13. 
Durante le feste natalizie, orario continuato

About author

You might also like

Forte Roma: pane, pizza, sott’oli e ‘nduja calabrese nel locale con gastronomia al Tiburtino

Forte Roma, al Tiburtino il locale con gastronomia calabrese. Tel. 0669321414 Un pezzo di Calabria arriva a Roma, precisamente nel quartiere Tiburtino. Un locale polifunzionale – gastronomia, forno, pizzeria – idea di Giuseppe Marturano che su …

Manna Roma, all’Esquilino zuppe di cicerchie e ciriole romane gourmet

Manna Roma, ciriole zuppe e primizie tel. 0698185073. Sul colle più alto di Roma, nel quartiere più multietnico del centro capitolino, l’Esquilino, arriva un piccolo food corner dedicato alla cucina salutare, con incursioni vegetariane …

Kuro Club Roma, da The Bruschetta a sushi e cocktail nel quartiere Trieste

Kuro Club Roma, sushi e cocktail. Tel. 068417600. Se negli ultimi mesi vi è capitato di passare a Piazza Istria, avrete sicuramente notato la pubblicità dell’apertura di The Bruschetta al …