Turnè Delivery Roma: dalle mani di Anthony Genovese, ravioli e teriyaki per viaggiare fino a Kuala Lumpur

Turnè Delivery Roma: dalle mani di Anthony Genovese, ravioli e teriyaki per viaggiare fino a Kuala Lumpur

Turnè Delivery Roma. Cosa dovrebbe fare un ristorante con due stelle Michelin situato nel pieno centro di Roma in un periodo di pandemia in cui i ristoranti sono chiusi e i viaggi sono preclusi? Ripensarsi probabilmente, come ha fatto Anthony Genovese, chef del ristorante romano Il Pagliaccio che ha creato appositamente per questo momento, un menu “straordinario” come lo sono questi tempi.

Rispetto a Il Pagliaccio Turnè è tutt’altra storia, come ha dichiarato lo stesso Genovese raccontandone la genesi: “Ero al Pagliaccio in un giorno normalmente lavorativo. Chi mi conosce bene, conosce anche la mia routine. Arrivo molto presto al ristorante e quasi sempre sono l’ultimo a uscire la sera. Trovarmi in cucina senza nessuno attorno e senza l’energia del lavoro mi ha reso malinconico. Ho guardato vecchie foto dei primi anni del Pagliaccio (aperto nel 2003) e poi con Matteo abbiamo rivisto uno dei primi video, realizzato in occasione di un importante congresso di cucina ormai molti anni fa. È un video dedicato al viaggio e, per associazione, mi è tornato alla mente un film di Salvatores di inizio anni ’90, intitolato Turnè”.

Anthony Genovese Turnè

Quindi immagine, menu, e tono di voce di Turnè sono stati pensati appositamente da Genovese con l’intento di portare una cucina di qualità anche a casa dei romani, anche con un format prettamente virtuale. Come il nome suggerisce, il concetto di Turnè ruota proprio attorno al viaggio, piatti da mondi e culture diverse dell’Asia riassunti in un menu snello: c’è l’involtino fresco di riso, petto d’anatra e gamberetti (16 euro), il salmone teriyaki, insalata di alghe e rapa rossa (18 euro), le polpette di granchio e maiale in agrodolce (10 euro), i ravioli alla piastra, maiale e cipolla caramellata (8 euro), il risone ai frutti di mare con seppie, gamberi e cozze (12 euro), Panturnè, pollo croccante, scarola e miso (18 euro), cremoso alla ricotta, pera e timo (10 euro).

Accanto alle voci del menu alla carta, Turnè propone anche 5 menu per altrettante destinazioni di viaggio: Saigon, Kyoto, Bangkok, Mumbai, Kuala Lumpur con un costo dai 60 ai 30 euro. Si può ordinare dal mercoledì alla domenica, dalle 12 alle 14.30 e dalle 18 alle 21.30. Sia nella formula d’asporto che nella formula delivery su Cosaporto.

Turnè. Sito. Pagina FacebookPagina Instagram

[foto di Aromi.Group]

Turnè Delivery Roma

About author

You might also like

Eventi 1Comments

Lungo il Tevere Roma estate 2016: tartare di tonno, burger e banana split sulle banchine

Lungo il Tevere Roma estate 2016. Dagli hamburger al pesce fritto, il cibo, non solo quello di strada, si degusta lungo le banchine del Tevere. Salvi i murales di William Kentridge …

Classifiche 1Comments

I locali più cool di Roma, dal giardino di Madre alla terrazza di Zuma fino all’arte orientale di Le Asiatique

I locali più cool di Roma. English version. L’aria primaverile spinge a mettere il naso fuori di casa e ad andare in cerca di buon cibo, vino e perché no, locali alla …

Mostò Roma, l’enoteca che mancava al Flaminio

Mostò Roma. Del progetto si parla da tempo e i protagonisti sono noti: Ciro Borriello, già maitre all’Acquolina (non ha seguito Giulio Terrinoni nel suo nuovo Per me) e Pasquale …