Cheesecake fresca, come farla in casa con la ricetta di Claudia Martelloni di Charlotte

Cheesecake fresca, come farla in casa con la ricetta di Claudia Martelloni di Charlotte

Cheesecake fresca, come farla in casa con la ricetta di Claudia Martelloni di Charlotte. I dolci di Charlotte ci mancano molto in questi giorni. Senza attrezzatura, competenze e materia prima adeguata, i risultati difficilmente possono avvicinarsi a quei bei colori e sapori che abbiamo sempre ammirato nel banco della piccola pasticceria di San Giovanni. In questi giorni a casa quindi, abbiamo coinvolto Claudia nella redazione di una ricetta di una delle sue torte più amate: la cheesecake.

charlotte pasticceria a roma

Ecco la sua proposta, una forse delle più accessibili, per starvi vicino nella realizzazione anche a casa passo dopo passo, con qualche buon consiglio finale. Con queste dosi sarà possibile realizzare una torta da 20 cm di diametro oppure circa dieci bicchierini di cheesecake.

Ingredienti per la base 
250 gr di biscotti tipo “Digestive”
50 gr di zucchero semolato
100 gr di burro

Ingredienti per la farcia
300 gr robiola o altro formaggio fresco spalmabile (tipo Philadelphia)
30 gr zucchero semolato
30 gr miele
1 bacca di vaniglia
la scorza di 1 limone
300 gr di panna fresca non zuccherata di buona qualità

Preparazione della base
Frulla i biscotti, mescola con lo zucchero e il burro fuso (in microonde o in un pentolino a fuoco basso).
Se realizzi la torta, sarà necessario uno stampo a cerniera: imburralo bene e rivestilo completamente di carta da forno. Poi rivestilo di biscotto, iniziando dai bordi e premendo bene per avere uno strato compatto e uniforme,  ricoprendo alla fine anche la base.  Metti poi il guscio a riposare in freezer.
Se realizzi i bicchierini, riempili con due cucchiai di composto e schiaccia bene per creare una base uniforme, poi riponi in frigo.

Preparazione della farcia
Mescola il formaggio, lo zucchero, il miele, i semi della bacca di vaniglia e la scorza di limone. Lascia riposare il composto in frigo per mezz’ora.
Monta la panna fredda di frigo, fino ad ottenere una consistenza molto morbida simile a quella dello yogurt, non eccessivamente montata.
Incorpora la panna al composto precedente con movimenti morbidi dal basso verso l’alto per non smontarla. Versala sulla torta lisciandola con un cucchiaio oppure nei bicchieri, aiutandoti con una sac à poche o un cucchiaio.
Riponi la torta in freezer oppure i barattoli in frigo per un paio d’ore.
Estrai la torta fredda dallo stampo con molta delicatezza.

Per la decorazione
Puoi ricoprire la cheesecake con frutta fresca di stagione a tuo piacimento. Oppure puoi preparare una gelée con 200 gr di frutta lavata e frullata (ad esempio fragole e lamponi) e 6 gr di gelatina alimentare in fogli. Scalda la purea di frutta, sciogli dentro la gelatina prima fatta ammorbidire in acqua. Poi versala sulla torta o nei bicchieri, lasciando riposare in frigo un paio d’ore.


Domande frequenti:
Posso usare il mascarpone al posto della robiola? No
Posso sostituire lo zucchero semolato con quello integrale? Si
E se non ho il miele? Sostituiscilo con la stessa quantità di zucchero

Pasticceria Charlotte,  via Vercelli, 12, Roma. Tel. 06 2539 9727. Pagina Facebook

About author

You might also like

Una nuova gelateria? “Come il latte”

È aperta da poco meno di due mesi la gelateria artigianale Come il latte, di via Silvio Spaventa. È il sogno realizzato di Nicoletta Chiacchiari, titolare e appassionata gelataia che ogni giorno …

Eventi 0 Comments

Sagre Lazio settembre 2017: dal fagiolo di Sutri al Cesanese di Olevano Romano

Sagre Lazio settembre 2017 (weekend 1-3 settembre). Se il vostro mood è ancora quello da vacanza, approfittate di questo weekend per conoscere i borghi a pochi km da Roma, fino …

Eggs Roma rassegna stampa: cosa dicono di noi

Eggs Roma rassegna stampa: cosa dicono di noi. “Una tavola per chi ama le uova“, un bistrot “studiato nel minimo dettaglio” e ideato da un team che “fa ben sperare”. Ecco cosa dicono giornali, …

0 Comments

No Comments Yet!

You can be first to comment this post!

Leave a Reply