Eventi food Roma maggio 2019, cene speciali degustazioni e aperitivi in città

Eventi food Roma maggio 2019, cene speciali degustazioni e aperitivi in città

Eventi food Roma maggio 2019. Tra festival, cene a 4 mani e degustazioni, ecco il mese di maggio 2019 da trascorrere a Roma con il meglio degli eventi food & drink della Capitale.

Mercoledì 8 maggio

Ercoli 1928 – La carbonara di Luciano

E’ Luciano Monosilio l’ospite di questa sera di Ercoli 1928 che preparerà la sua carbonara, in una cena a quattro mani condivisa con lo chef di Ercoli Andrea Di Raimo. Si parte con il carciofo alla giudia, abbinato al Pecorino Riserva del Fondatore dell’azienda Il Fiorino. E poi la famosa Carbonara, vera protagonista della serata. Dulcis in fundo: torta con ricotta di pecora e visciole e ciambelline al vino fatte in casa, per una chiusura tutta romana.

Orario: dalle 20,30

Costo: 30 euro vini esclusi

Ercoli 1928 – Prati, via Montello, 26 Roma. Tel. 06.3720243

Venerdì 10 maggio

Eataly Wine Festival

Torna da Eataly Roma l’appuntamento dedicato al vino con l’Eataly Wine Festival 2019, in programma nelle serate del 10 e 11 maggio per scoprire e assaggiare le grandi denominazioni italiane, con un viaggio sensoriale da Nord a Sud, dedicato a tutti gli amanti del mondo del vino. Sarà inoltre un eventounico per incontrare i produttori, ma anche i sommelier e gli esperti del settore. Tante le attività in programma tra cui “Il Circolo della bottiglia”: quattro incontri con i produttori, due in
ciascun giorno della manifestazione. In questi appuntamenti, i protagonisti di alcune delle cantine ospiti del Festival racconteranno le loro etichette più esclusive. Inoltre, il 10 maggio si alterneranno il Corso di degustazione dedicato alla sfida fra “Sangiovese vs Pinot Nero” e il cooking show a cura di Geppy Sfera e Marco Mezzaroma che presenteranno il loro nuovo progetto di Ristorante di gelato, in cui si incontrano gastronomia e gelateria tradizionale. Non mancherà un’Area food con ospiti appartenenti al mondo della ristorazione romana. Tra gli ospiti dell’Area Food: lo chef Paolo Trippini con il Bosco Umbro, Barra – Pescheria con cucina, Geppy Sferra con il suo Gelato D’Essai.

Orari: venerdì 10 e sabato 11 maggio – ore 18-1

Eataly, Piazzale XII Ottobre 1492 Roma. Tel. 06 9027 9201

Feria Opening Week

Ha riaperto il 9 maggio il rooftop più metropolitano a Pietralata, Feria. Anche questa sera musica, con  Raffica Soundsystem | Disco, House, Funk, cibo e drink in compagnia.

Feria sul Tetto, Via di Pietralata 159 – 159/A. Tel. 392 916 3156

Sabato 11 maggio

Open Day Mercato Testaccio

Open Day Mercato di Testaccio, secondo appuntamento della quarta stagione, dal tema Brazil: il mercato si tingerà di oro e verde in un festoso Open Day dedicato alle sonorità brasiliane. Per scoprire il dettaglio degli eventi, tra area food, visite guidate e laboratori per bambini, consultate l’evento facebook.

Orario: dalle 7 alle 24

Mercato Testaccio, via Galvani / via Alessandro Volta Roma.

Orvieto – Terrawine Festival

Un salto a Orvieto, non tanto distante da Roma, per il Terrawine festival, il Vino, l’Olio, la Terra, l’Umbria, al Castello di Titignano, immerso nella natura e tra i vigneti, affacciato sul lago di Corbara. Quest’edizione di Terrawine Festival vede protagoniste le donne  dell’arte, della cultura, dell’enogastronomia. Per il vino, ad esempio, produttori da tutta Italia saranno in degustazione nelle Sala della Barricaia dove, insieme a seminari e masterclass per imparare i segreti dello champagne e il linguaggio del vino a cura di Vania Valentini e Cristiana Lauro, sarà possibile assaggiare liberamente le circa 300 etichette in degustazione.

Orario: sabato 11 maggio e domenica 12 maggio dalle ore 11 alle 19,30

Orvieto Castello di Titignano. Pagina Facebook

Domenica 12 maggio

Wegil – Diamoci un taglio, beviamoli in purezza

Il 12 e 13 maggio 2019 prende il via al Wegil la prima edizione della fiera mercato di vini ottenuti da monovitigni normalmente usati in blend, con l’obiettivo di valorizzare i vini ottenuti da monovitigni normalmente utilizzati come uva da taglio e dare risalto a quei vignaioli che sanno tirare fuori le caratteristiche principali di quella uva in uno specifico terroir. La manifestazione prevede un biglietto di ingresso che darà accesso ai circa trenta banchi di assaggio per la degustazione, mentre chi è interessato potrà iscriversi ai seminari. Si potranno acquistare direttamente dal produttore i vini degustati, a prezzi disintermediati, quindi particolarmente vantaggiosi.

Orari: domenica 12 maggio dalle 11 alle 20; lunedì 13 maggio dalle 10 alle 16

Costo: biglietti domenica 12 maggio 10 euro; lunedì 13 maggio 8 euro – Ingresso gratuito per gli operatori di settore (ristoratori, botteghe ed enoteche). Biglietto per le due giornate: 15 euro.

Diamoci un taglio @ WeGil, Largo Ascianghi, 5 Roma

Lunedì 13 maggio

Eataly – La settimana della pizza e dei pizzaioli

Da lunedì 13 a domenica 19 maggio, ospiti di Eataly i più importanti pizzaioli della Capitale e del panorama nazionale, pronti a farvi gustare le loro pizze in teglia, tonde e al padellino. Tutti gli eventi, menu e prezzi sul sito internet dell’iniziativa.

Eataly, Piazzale XII Ottobre 1492 Roma. Tel. 06 9027 9201

Martedì 14 maggio

Radisson Blu es.Hotel, Rome – A dinner with

Sei cene evento in compagnia di sei chef con stella Michelin selezionati tra i migliori interpreti della cucina italiana contemporanea. E’ l’evento Rooftop in Rome: A Dinner with organizzato da Radisson Blu, es. Hotel Rome con il ristorante Sette. Ospite della prima cena (gli eventi andranno avanti fino a novembre prossimo), Andrea Ribaldone – classe 1971, chef patron dell’Osteria Arborina* dal 2017 ma non solo: Andrea Ribaldone è anche consulente ed F&B Director per JSH Hotel&Resort e uomo di punta di Identità Golose Milano, primo hub internazionale della ristorazione.

Costo: 70 euro

Radisson Blu, es. Hotel Rome, Ristorante Sette, via Filippo Turati, 171 Roma. T. 06 44 48 43 84

Giovedì 16 maggio

Eataly Roma – Impronte di pizza

Il 16 maggio Eataly Roma diventerà il teatro dove alcuni grandi maestri del mondo pizza, provenienti da diverse scuole di pensiero, racconteranno al pubblico la propria esperienza, la loro personale interpretazione della pizza e i progetti futuri. Si parlerà  di impasto insieme a Bosco, Callegari, Pepe, Salvo, Pompilio. Dopo un primo momento di introduzione del progetto da parte di Antonio Puzzi, responsabile Pizza Slow Food, la parola passerà Luciano Pignataro, autore del libro “La pizza. Una storia contemporanea”, che in veste di moderatore guiderà il confronto.

Orario: dalle 16

Impronte di pizza @il Ristorante della Pasta e della Pizza di Eataly Roma, Piazzale 12 Ottobre 1492

Città dell’Altra Economia – Spring Beer Festival

Dal 16 al 19 maggio, lo Spring Beer Festival, l’evento a ingresso gratuito dedicato alle birre artigianali italiane e
straniere, fa tappa alla Città dell’Altra Economia, nel quartiere Testaccio, organizzato dall’Associazione Culturale Grain, da Maulbeere Birreria e da Arrosticini Tornese in partnership con UDB, Unione Degustatori Birre. Novità dell’edizione 2019 dello Spring Beer Festival sarà il focus dedicato ai birrifici agricoli, quelle realtà brassicole che producono in proprio almeno il 50% delle materie prime usate per le proprie birre: una sensibilità speciale nei confronti di chi ha scelto di valorizzare la propria filiera corta locale nelle birre che produce. Tutti i beer lovers potranno così accedere a una vasta offerta di birre nazionali e internazionali negli oltre trenta stand presenti. Tra i birrifici agricoli presenti Ibeer, La Gramigna e Rurale. Non mancheranno Croce di malto, Eremo, Free Lions e Piccolo Birrificio Clandestino, Jungle Juice Brewing e Retorto. Tra le new entry anche Babylon, East Side Brewing e Railroad Brewing. Oltre a degustare le birre artigianali, si potranno assaporare
tante specialità food. Immancabili gli arrosticini abruzzesi e le polpette della nonna e quelle del pastore di Arrosticini Tornese. Le proposte BBQ saranno a cura di Beerstyle – Birroteca, Beershop e Laboratorio Gastronomico che preparerà: smoked salsiccia, pulled pork e fajitas di pollo e tanto altro ancora. Presso Er supplì d’Alari si potranno assaggiare supplì, cartoccio di patate e mozzarella in carrozza. Maulbeere in collaborazione con Pescherie Salvini proporranno i cartocci di pesce fritto e 25 Snack porterà la carne essiccata di maiale 100% made in Italy disponibile in vari gusti. Manforte realizzerà otto bruschette tra cui la Strabuona con patate saltate in padella con mascarpone e pancetta croccante, la First Lady con mantecato di stracchino e ciauscolo marchigiano e la piccante Brutale ricoperta di peperoni stufati, ‘nduja calabrese e provola affumicata fusa.

Orari: 16 e 17 maggio: 18-2; 18 maggio: 12-2; 19 maggio: 12-24

Costo: pagamento a gettoni. Un gettone = 3,5 euro

Spring Beer Festival @ Città dell’Altra Economia, Largo Dino Frisullo Roma

Venerdì 17 maggio

Hotel Savoy – Il Negroamaro del Salento a Roma

Saranno 18 cantine per un totale di più di 50 etichette le protagoniste dell’evento “Mieru. Il Negroamaro e gli altri. Vini del Salento a Roma” che si tiene oggi all’Hotel Savoy di via Ludovisi: Apollonio – Bonsegna  – Calitro  – Cantina Fiorentino  – Castel di Salve  – Castello Monaci – Claudio Quarta Vignaiolo – Conti Zecca  – Garofano vigneti e cantina – Marulli – Romaldo Greco – Rosa del Golfo – Santi Dimitri  – Tenute Rubino  – Torre Ospina – Vallone – Vetrere  – Vigneti Reale. La degustazione per banchi d’assaggio comincerà alle 15 per i giornalisti e gli operatori di settore. Alle 17 l’apertura per il pubblico. Si terranno anche tre masterclass che permetteranno di approfondire la conoscenza del Negroamaro: “Negroamaro 100 per cento. Conosciamo il vitigno in purezza” (ore 16-17); “Le rose del Negroamaro. Alla scoperta dei rosati del Salento” (ore 18-19); “Il Negroamaro incontra. Tanti blend, tanti volti” (ore 20-21). E’ possibile prenotarsi scrivendo a gnamglam@gmail.com (tel. 3669714107)

Orario: ingresso al pubblico dalle 17 alle 23

Costo: ingresso 15 euro, masterclass 25 euro

Hotel Savoy, via Ludovisi 15, Roma.

Martedì 21 maggio

Porto Fluviale – Tu vuo’ fa l’Amatriciana

Protagonista della serata del Porto Fluviale l’Amatriciana, interpretata dall’antipasto al dolce, con piatti realizzati con ingredienti di assoluta qualità, come il guanciale di Cinta Senese DOP della Fattoria San Michele a Torri (e con tanto di showcooking degli chef Andrea Di Raimo e Gianluca Colucci nel Salotto). Si parte con una “scarpetta”: il Tazzotto di sugo all’Amaticiana con crostone di pane artigianale. Due i primi piatti di Amatriciana, uno tradizionale (mezze maniche all’Amatriciana di guanciale), e uno dedicato ai non carnivori (tonnarelli all’Amatriciana di tonno). Il secondo piatto è un inno alla romanità: la coda all’Amatriciana. Per dolce, protagonista il pomodoro per una cheesecake insolita.

Orario: dalle 20,30

Costo: 28 euro

Porto Fluviale, via del Porto Fluviale 22, Roma. Tel. 06 574 3199

Mercoledì 22 maggio

Istituto Culturale Coreano – Temple Food

Dal 22 al 25 maggio, l’Istituto Culturale Coreano promuove una serie di eventi con la protagonista del programma tv Chef’s Table’ su Netflix, monaca buddista coreana Jeong Kwan, per far conoscere il legame tra la cucina coreana vegana e la filosofia buddista. Nel primo incontro, dal nome ‘Temple Food’ sarà possibile partecipare a una lezione speciale di cucina dei templi buddisti. Prima delle lezioni di cucina, dalle 14 alle 18, si potrà prendere parte a dei piccoli laboratori artigianali (non necessita di prenotazione, fino ad esaurimento kit) per realizzare fiori di loto in carta, uno dei simboli più iconici del Buddismo, e stampe di incisioni di simboli e iscrizioni buddisti.

Orario: dalle 18.30 alle 20.30

Aula di Cucina dell’Istituto Culturale Coreano in via Nomentana 12 a Roma (prenotazione obbligatorio scrivendo a info@culturacorea.it)

Buseto – Gin & Cruditè

Abbinamenti originali questa sera da Buseto, Al Pigneto, con Gin & Cruditè. Ospite Giorgio Adrea Di Fazio che miscelerà per l’occasione Junipero No3 Barentsz. Nel menu: ostriche della Normandia al profumo di cetriolo, Gambero Rosso di Mazzara del Vallo con polpetta di melanzane e caramella di Campari, Crostone di salmone affumicato , yogurt & cucunci.

Orario: dalle 19 alle 21,30

Costo: 25 euro

Buseto, via del Pigneto, 24A, Roma. Tel. 380 434 0445

Giovedì 23 maggio

Sbanco & Friends

Ospite di oggi della rassegna Sbanco & Friends Ciro Salvo, pizzaiolo napoletano. Per la serata non sarà possibile ordinare dal classico menu di Sbanco, ma da uno dedicato esclusivamente a questa serata: alcuni tra i classici di Stefano Callegari e Ciro Salvo, tecniche differenti e materie prime selezionate per l’occasione tra i migliori fornitori campani, il tutto accompagnato dai fritti e dai dolci che hanno fatto la storia di Sbanco e 50Kalò. I prodotti caseari utilizzati per tutte le ricette sono le mozzarelle di Bufala Barlotti di Paestum. Le creazioni dei due pizzaioli saranno accompagnate da una selezione di Champagne di Fabrizio Pagliardi, patron di Remigio e Barnaba e curatore della Guida “Le migliori 99 Maison di Champagne”. Durante la serata Tania Mauri e Luciana Squadrilli presenteranno il loro ultimo libro che narra l’incontro a tavola tra “Pizza e Bolle”.

Orario: due turni, dalle 20 e dalle 22

Sbanco, Via Siria, 1 – Roma. Tel. 06 789318

Venerdì 24 maggio

Grand Hotel Palace di Roma – Barugongyang

Altro appuntamento per conoscere la cucina vegana coreana con la protagonista del programma tv Chef’s Table’ su Netflix, la monaca buddista coreana Jeong Kwan. Si tratta della Cerimonia Barugongyang, dove Jeong Kwan guiderà i partecipanti nell’esperienza del “Barugongyang”, il rituale sacro con cui si mangia con gratitudine nei templi buddisti.

Orario: dalle 12 alle 14

Grand Hotel Palace di Roma, via Vittorio Veneto 70. Prenotazione obbligatoria scrivendo a info@culturacorea.it

Venerdì 31 maggio

Villa Aurelia – Lugana Armonie senza Tempo

Cinquantuno cantine e oltre novanta etichette in degustazione per scoprire il vino Lugana, la prima DOC riconosciuta in Lombardia – e una tra le primissime in Italia – che ha festeggiato cinquant’anni nel 2017. L’evento si articolerà in due momenti: dalle 16 alle 17.30, nella sala Aurelia, masterclass di approfondimento dedicata alle cinque tipologie previste dal disciplinare di produzione (Lugana, Lugana Superiore, Lugana Riserva, Lugana Vendemmia Tardiva e Lugana Spumante) rivolta a operatori e professionisti del settore, giornalisti e blogger. A partire dalle ore 18, apertura del wine tasting al pubblico (con ingresso a pagamento) che potrà così degustare oltre novanta espressioni del Lugana.

Orario: degustazione aperta al pubblico dalle 18 alle 23

Costo: 15 euro (Ridotto 10 euro per soci AIS, Epulae, Fisar, Onav e SlowFood)

Villa Aurelia, Largo di Porta San Pancrazio 1-2, Roma

 

About author

You might also like

Classifiche 0 Comments

Dove mangiare pesce all’aperto a Roma, i migliori ristoranti

Dove mangiare pesce all’aperto a Roma, i migliori ristoranti 2018. ENGLISH VERSION Ecco una rassegna, divisa per categorie, dei migliori ristoranti di Roma dove mangiare all’aperto e mangiare crudi, sushi e …

F’Orme osteria a Frascati, Roma: il ritorno alle origini dello chef Alberto Mereu nel nuovo ristorante ai Castelli

F’Orme osteria a Frascati Roma. Tel. 06 941 6990. Ai Castelli Romani, e precisamente a Frascati, da metà aprile 2018 ha aperto F’Orme osteria, la nuova scommessa del giovane chef romano Alberto Mereu che, dopo …

Classifiche 0 Comments

Terrazze e rooftop degli hotel a Roma: ecco i dieci ristoranti panoramici per aperitivi e cene

Terrazze e rooftop degli hotel a Roma. Per godere di una visione mozzafiato sulle bellezze di Roma, per aperitivo o cena, salite sulle terrazze degli hotel. Tra menu d’autore e …