Beef Bazaar Roma: tutta la carne del mondo a Prati, tra Kobe, Black Angus e Argentina

Beef Bazaar Roma: tutta la carne del mondo a Prati, tra Kobe, Black Angus e Argentina

Beef Bazaar Roma, tutta la carne del mondo a Prati. Manzo danese, Black Angus statunitense, Scottona italiana, Manzetta prussiana, carne argentina e Kobe Beef proveniente dal Giappone. Sei tra le migliori carni al mondo, per gusto e marezzatura. Finora difficili da trovare a Roma tutte in un unico ristorante e di qualità. Ma venerdì 8 settembre in via Germanico, nel cuore di Prati, apre un grande locale contemporaneo, trecento coperti in oltre 700 metri quadrati di spazio suddivisi in due piani, che si propone come tempio della carne nella Capitale.

baz

Si chiama Beef Bazaar, ve lo avevamo anticipato il mese scorso (qui). L’obiettivo è proporre un format innovativo e trasversale, a prezzi accessibili, in un ambiente alla moda e che faccia dialogare cucina internazionale e ristorazione pop.

beef bazaar roma

L’ambiente di Beef Bazaar Roma è ben articolato, con un grande bancone dedicato all’esposizione dei tranci di carne, un tavolo sociale a sedute alte e due bar aperti dall’aperitivo fino a sera, uno per i cocktail ed uno per dedicato alla birra Moretti. Il locale, che sorge dalle ceneri di un negozio di sport (da cui riprende parte del nome, “Bazaar”), è stato completamente rivisto dall’interior designer Martina Santucci, e dagli architetti Stefano Teofili e Daniele Pacifico, questi ultimi soci dello studio 2Architech di Roma. Nuovi spazi che ricordano i locali trendy di New York ma senza appartenere del tutto alla tendenza di design contemporaneo. Il concept richiama a tratti elementi orientali miscelati in chiave industriale. A guidare Beef Bazaar Roma Giorgia Tortora, project manager. La consulenza gastronomica, invece, è di Roberto Bertipaglia, a capo dell’azienda di consulenza Dinner out consulting.

beef bazaar roma

Gran parte della cucina di Beef Bazaar Roma è dedicata alla cottura alla griglia di qualità, con carne ricercata e proveniente da tutto il mondo. Dal Giappone all’Australia fino agli Stati Uniti e Argentina. Come il resto del menu che offre piatti internazionali.

beef bazaar roma

Le carni di Beef Bazaar Roma vengono servite con tagli differenti: costata, entrecote, cube roll, fiorentina, filetto. In menu troviamo il manzo danese, carne bovina di grande qualità e dal sapore importante (4,5-7 euro l’etto). C’è poi la statunitense Black Angus dal gusto intenso, con una marezzatura fine che la colloca al top della gamma (8 euro l’etto). Parte della selezione è dedicata alla carne di razza Scottona, ossia di bovino femmina che non ha mai partorito, raffinata e che si distingue per il suo gusto succulento (4,5-5). E ancora: la Manzetta Prussiana che arriva direttamente dalla Polonia settentrionale (4,5-5), l’argentina cotta a bassa temperatura con sale delle Hawaii (7) e la carne tipo Kobe, una prelibatezza gastronomica giapponese (9), rinomata per il suo sapore e al trattamento speciale a cui vengono sottoposti i bovini che vengono massaggiati a mano.

beef bazaar roma

In carta anche diversi hamburger (6-14 euro) preparati con le carni presenti al bancone e con le farciture più varie: dal formaggio francese mimolette agli jalapeno fino al seitan per la versione “veggie”.

Beef Bazaar Roma, via Germanico 136. Aperto dalle 18 a mezzanotte (la cucina chiude alle 23,30). Tel. 0669402150. Pagina Facebook.

About author

You might also like

Romeo all’Emporio Testaccio, Bowerman cerca 35 collaboratori per i suoi 2 mila metri quadri

Romeo all’Emporio Testaccio. Cercansi ben 35 persone (al momento) per 2mila metri quadrati. Cifre che fanno pensare a un gigantesco spazio, che può ospitare centinaia di coperti. E lo è quello di Testaccio, …

Oasi nel deserto: Zero ai Parioli

Per la fortunata serie Oasi nel deserto, dopo la gita al mare del Free Beach proponiamo una sosta refrigerante nel bel mezzo dell'asfalto rovente: da Zero, ristorantino sempre aperto in …

Classifiche 0 Comments

Brunch Roma novembre 2015, frittate e dolci da Pasticcio a Testaccio

Brunch Roma novembre 2015, sabato 21 – domenica 22