Cooking for art, da Cortina a Roma

Ecco un'occasione per rivisitare, valorizzare ed assaggiare prodotti e piatti tipici delle Valli alpine. Sono 36 i piatti proposti dagli chef, romani e non, in occasione della manifestazione "Cooking for Art", in programma da oggi 20 ottobre al 22, nella veranda del Crystal Garden alle Officine Farneto a Roma. Per raccontare la montagna, saranno organizzate classroom aperte al pubblico e diversi showcooking.

Sarà Cortina, la regina delle Dolomiti, ad "esportare" a Roma le proprie eccellenze in materia di gastronomia a partire dalle creazioni di Marco Balducci, nuovo chef del Cristallo Hotel, le cui peculiarità sono ricerca, creatività ed un sapiente mix tra innovazione e tradizione: propone tagliata di carne cruda di cervo con salsa di pistacchi, fragoline di bosco al profumo d'aneto e insalatina di carciofi e germogli. Eddy Calzà, del ristorante Baita Piè Tofana, si è fatto conoscere per l'uso di tecniche di cottura all'avanguardia, materie prime di qualità, moderne attrezzature e, non ultimo, il fatto di non perdere mai di vista la tradizione. A Cooking for Art presenta Polenta integrale di Storo, formaggio di malga Zigar, uova e funghi Cantarelli.
Luigi Dariz, del Ristorante da Aurelio, contraddistingue il suo stile per la leggerezza e la semplicità dei piatti: propone Raviolone con doppio ripieno alla rapa rossa e caprino. Dal Ristorante Baita Fraina arriva Alessandro Menardi, un autodidatta formato sul campo, caratterizzato da una cucina essenziale ma curata, saldamente ancorata alle tradizioni locali. Il suo piatto è il Tortello ripieno al maialino da latte con crema di lattuga, burro d'alpeggio e "ciariè".

E infine c'è Graziano Prest del ristorante Tivoli, che elabora la materia prima con passione, cercando di volta in volta risultati diversi di eccellenza: insalata di barbabietola agrodolce con crumble integrale e gelato alla ricotta del Cansiglio; uovo fritto in crosta di polenta con porcini e fonduta leggera sono la sua proposta per il Cooking for Art 2012.

Cookinf for Art ospiterà l’omaggio di 12 chef famosi della Capitale all’ idea di “montagna”. Ogni giorno 4 chef divisi in 4 categorie: Fritti, Pizza, Primi, Crudi.

Questo l’elenco

Sabato 20 ottobreFrancesco Apreda Imago dell’Hotel Hassler, Gabriele Bonci del No Au, Giancarlo Casa de La Gatta Mangiona, Simone Fracassi della Macelleria Fracassi di Rassina (unico ospite esterno)

Domenica 21 ottobreStefano Callegari di Tonda, Riccardo di Giacinto dell’All’oro, Filippo La Mantia dell’Hotel Majestic, Gianfranco Pascucci del Porticciolo

Lunedì 22 ottobreCristina Bowerman di Glass, Arcangelo Dandini dell’Arcangelo, Alessandro Frassica Ino e Eataly, Enrico Pierri del San Lorenzo.

Il tutto annaffiato da una buona dose di Trento Doc.

Officine in Cucina c/o Officine Farneto, via dei Monti della Farnesina 77, Roma
 

(le foto dei piatti sono tratte dal menu del ristorante Tivoli)

1 Commento

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*