Mangiare e dormire a Ponza: vacanza isolana tra ristoranti, terrazze e ospitalità

mangiare e dormire a ponza

Mangiare e dormire a Ponza. Probabilmente l’isola più amata dai romani, Ponza è la più grande delle isole pontine. Meta certa dei weekend estivi, è un piccolo gioiello del Mar Tirreno a soli 100 km da Roma. Vi portiamo in quest’isola ricca di archi naturali, faraglioni, mare incontaminato e calette nascoste all’insegna di tramonti, buon cibo ed ospitalità e per questo abbiamo stilato una lista di destinazioni, per tutte le tasche, per aperitivi, cene romantiche e risvegli vista mare cristallino, segnalando anche qualche struttura dove dormire.

Leggi anche: Dove mangiare ad Anzio e Nettuno

Leggi anche: Dove mangiare a Santa Severa e Santa Marinella

 

Mangiare e dormire a Ponza

Oresteria

Sul corso principale di Ponza Corso Carlo Pisacane, le botteghe d’artigianato circondano Oresteria, ristorante di pesce aperto nel 2010. Sorella minore di Orestorante, nasce dall’idea dello chef Oreste Romagnolo di dar vita ad una proposta meno formale, mantenendo qualità e freschezza delle materie prime. Con lui la moglie Valentina, sommelier, che cura la nutrita cantina. La proposta di Oresteria varia in relazione alle stagioni e in base alla spesa quotidiana viene data la possibilità alla clientela di scegliere una proposta del giorno fuori dalla carta. Qui la cucina di mare viene declinata nelle sue svariate espressioni e piatti diversi. Negli antipasti si alternano crudo e cotto, la selezione di primi vede piatti come le tagliatelle con bottarga di pesce spada (14 euro) o gli spaghetti alle vongole sgusciate con capperi e pane tostato (16 euro). Tra i secondi filetto di barracuda in padella con salsa piccante (18 euro) o un fritto di calamari e alici (16 euro). Pochi posti a sedere tra interno ed esterno, dove i tavolini affacciano direttamente sul porto.

Oresteria. Piazza Carlo Pisacane, 51 Ponza. Tel 347 301 1376. Sito. Facebook. Instagram

Ristorante Il Tramonto

Poco fuori dal centro, verso Le Forna, il Tramonto è il ristorante perfetto per cenare al calare del sole. Con una vista a 180 gradi su Marina di Le Forna e la caletta di Lucia Rosa, è praticamente tassativo arrivare qui prima del tramonto. Il ristorante propone una cucina legata alla tradizione isolana, dove il pesce la fa da protagonista. Interessante l’antipasto della casa, che consiste in assaggini degli antipasti presenti in carta. Tra i primi da provare i paccheri con gamberoni e pistacchio di Bronte (20 euro) e gli spaghetti ai ricci (20 euro). Per i secondi l’ideale è lasciarsi ispirare dal pescato del giorno, che il personale passerà a mostrare ad ogni tavolo. Infine, è possibile salire sul tetto del ristorante per ammirare il sole calare dietro Palmarola.

Il Tramonto. Via Campo Inglese, Le Forna, Ponza. Tel 0771 808563. Facebook. Instagram

Acqua Pazza

Stella Michelin dell’isola, Acqua Pazza è uno degli storici ristoranti presente dal 1989. Guidato dallo chef Gino Pesce e dalla moglie Patrizia Ronca, basa la sua filosofia su ingredienti tradizionali, con una cucina di mare dove il pesce locale arriva direttamente dalla cooperativa pescatori ponzesi. Dal 2020, la nuova casa del ristorante si trova arroccata su una scogliera su diversi livelli, affacciandosi sul porto di Ponza. Qui è possibile scegliere il menu degustazione da 75 euro (due antipasti, un primo, un secondo e un dessert), o ordinare alla carta. Dal banco del crudo di pesce tra gli antipasti troviamo un carpaccio di gamberi rossi, mango, semi di papavero, avocado e sale maldon (20 euro) o una tartare di tonno Alalunga, capperi e senape (24 euro). È presente in carta un ulteriore proposta di antipasti cotti, mentre tra i primi spiccano i tortelli di dentice con salsa di pomodoro cruda (24 euro) e i tagliolini con gamberi rossi cotti e crudi (24 euro), dove la pasta è fatta a mano. Tra i secondi ricciola scottata con zucchine alla scapece (30 euro) e filetto di pesce bianco con scarola e salsa bagna cauda (33 euro).

Acqua Pazza. Via Dietro la Chiesa 3/4, Ponza. Tel 0771 80643. Sito. Facebook. Instagram

Ristorante La Marina 

Incastonato nella scogliera di Cala Feola, a Le Forna, la Marina è uno dei ristoranti più suggestivi dell’isola con la sua terrazza con vista sulla caletta. Raggiungibile sia via terra, tramite una sentiero di 265 scalini, che via mare, il ristorante offre anche un servizio di taxiboat su chiamata. Da La Marina si trova pesce fresco ogni giorno, garantito dal pescato dei pescatori che hanno dato vita al ristorante. Alla guida della cucina Gennaro e Aniello che nella loro filosofia di cucina marinara propongono in menu piatti come la trippa di pesce, tartare di tonno, linguine alla granseola o paccheri allo scorfano.

La Marina. Cala Feola, Ponza. Tel 338 648 6110. Facebook. Instagram

A casa di Assunta

Ristorante a conduzione familiare, sulla strada verso Le Forna, grazie alla sua posizione vantaggiosa gode di una vista panoramica su Ponza. Tradizione e attenzione al territorio sono le parole chiave della cucina di Assunta, dove pesce e verdure servite ogni giorno provengono solo esclusivamente dalla zona. In carta la signora Assunta mantiene poche portate, ma che rappresentano la cucina di Ponza e rispettano la stagionalità delle materie prime. Ad esempio nel menu tra gli antipasti abbiamo sauté di cozze e vongole (15 euro), insalata catalana con seppie, patate, pomodorini gialli e olive di Gaeta (10 euro); abbondanti le porzioni dei primi come lo spaghettone fresco con pesto di Palmarola, ricetta segreta di Assunta (15 euro), o ancora raviolo ripieno di cernia al pesto di pistacchi e ricotta di bufala (15 euro). Tra i secondi gamberoni di Ponza grigliati (25 euro), fritto di alici (18 euro) o fritto di calamari e gamberi (18 euro).

A casa di Assunta. Via panoramica snc, Ponza. Tel. 338 8041766. Facebook.

Gamberi & Capperi

Sulla terrazza del Piccolo Hotel Luisa, storico albergo di Ponza, nasce nel giugno 2020 Gamberi & Capperi. Alla guida la famiglia Musco, titolare dell’hotel, e lo chef napoletano Luigi Nasti, hanno voluto creare un ristorante dalla proposta “innovativa”, in un ambiente elegante e ben curato. Una cucina di mare, dove alla base dei piatti vi è il pescato del giorno delle acque di Ponza. Nel menu potrete incontrare piatti come la battuta di gamberi con stracciatella pugliese patata viola accanto ad ostriche e gamberi crudi. Tra i primi meritano una menzione i paccheri con aragosta e pomodorino del Piennolo o ancora il risotto al nero di seppia con piselli comberi, seppia e biscotto di parmigiano.

Gamberi & Capperi. Via Chiaia di Luna Ponza. Tel. 0771 80128/347 335703. Sito. Facebook. Instagram.

Enzo al Frontone

Conosciuto anche come Solo a Vela, Enzo al Frontone è un ristorante incastonato fra gli scogli appunto del Frontone. È raggiungibile solo via mare con un gommone che accompagna gli ospiti dal porto al ristorante. Una location suggestiva dove le candele illuminano le cene e i tavoli in legno sono apparecchiati con semplici tovagliette e tovaglioli di tessuto. La proposta vede una cucina informale per il pranzo, mentre la cena ha un menu a base di pesce a prezzo fisso (50 euro), che comprende anche il trasporto in gommone, il tutto solo su prenotazione. La carta dipende dal pescato del giorno, dove per cena fanno da protagonisti tonno, gamberoni e pesce spada, mentre tra le portate del pranzo non mancano spaghetti con le vongole, alici fritte, carpaccio di ricciola, così come diverse proposte alla griglia.

Da Enzo al Frontone. Spiaggia del Frontone Ponza. Tel. 339 2060408. Facebook. 

Terrazza di Chiaia di Luna

Nel Grand Hotel Chiaia di Luna, le Terrazze sono un must a Ponza per l’aperitivo. Poco lontane dal porto, offrono un affaccio sulle scogliere di tufo a strapiombo sulla Baia per ammirare il tramonto affacciati sul mare. La drink list comprende tre sezioni di cocktail: special, classic e analcolici (tra i 15 e i 20 euro). La carta comprende anche una selezione di bollicine, vini e liquori e una proposta food che spazia dal sushi alla pinsa margherita o vegetariana. Per una cena più strutturata, il ristorante dell’hotel propone ricette della tradizione isolana a bordo piscina. Nel menu piatti di pesce locale e ricette genuine che rispecchiano il territorio. Tra gli antipasti figurano polpo alla luciana (19 euro) e Plateau di pesce crudo (35 euro). Tra i primi piatti si possono scegliere gli scialatielli fatti a mano con vongole lupini, zucchine fritte e provolone dei monti (20 euro), gnocchi al nero di seppia fatti a mano con totano, pecorino e basilico (20 euro). Poi ancora involtino di pesce spada alla norma (22 euro) e tonno rosso al sesamo croccante con balsamico wasabi e cipolla caramellata (24 euro).

Chiaia di Luna. Via Panoramica, Ponza. Tel. 0771 80113. Sito. Facebook

Yemanjà Terrazze Santa Maria

Ha aperto le porte a giugno 2022 la location vista mare nel piccolo borgo di Santa Maria. Le terrazze che prendono il nome della dea del mare Yemanjà, sono aperte dalla mattina alla sera proponendo dalle 18 alle 2 aperitivi gourmet a base di pesce o una formula di “soft dinner“, il tutto accompagnato da cocktail in chiave mixology. In menu sono presenti tre diverse sezioni che vedono una selezione di tapas per l’aperitivo, la casual dining per una cena soft e ancora la social dinner per piatti da condividere. Tra le tapas figurano tartare di tonno marinati in salsa agrodolce (12 euro), polpo e patate (10 euro) o ancora le “polpette d’Emiglio” di sgombro, miglio e patate (9 euro). La casual dining invece propone due diverse degustazioni: quella da tre portate a 20 euro e quella da sei portate a 40. Infine la sezione dedicata alla social dinner propone piatti a grammatura, come il cous cous ai frutti di mare da 250 o 500 grammi (15 e 25 euro), la frittura di calamari da 300 e 600 grammi (18 e 27 euro).

Yemanjà. Via Santa Maria snc, Pontile Serto Ponza. Tel. 334 746 9700. Facebook. Instagram

Au bord de l’eau

Questo storico cocktail bar di Ponza è una veranda sul mare, perfetta per godere di un aperitivo al tramonto vista porto. Au bord de l’eau ha creato una selezione di cocktail ispirati ai profumi e sapori ponzesi. Must tra i drink sono il Ponza (10 euro) a base di rum, finocchietto, zenzero e sciroppo di limone e il Gloria rivisitato con granita al limone. Inoltre in carta sono presenti diverse qualità di gin e distillati. Ad accompagnare i drink un piatto mix a base di bruschette, spiedini e frittelle (10 euro).

Au bord de l’eau. Via Molo Musco, Ponza. Tel. 373 7396232. Facebook

DOVE DORMIRE

Casa Pesce

Gino Pesce, oltre a dar vita al suo ristorante stellato Acqua Pazza, ha aperto questo b&b a pochi passi (scalini) dal porto. Una struttura curata nel dettaglio, ideale per concedersi relax nello spazio esterno a bordo della piscina. Piscina che nasce con l’idea di riprodurre l’acqua di una caletta con i ciottoli. Il b&b incastonato tra rocce e gradini, dispone di cinque camere, oltre che di uno spazio esterno e una terrazza. La colazione proposta viene fatta in casa e servita in camera.

Casa Pesce. Via Dragonara 10, Ponza. Tel. 371 349 0602. Facebook

La Limonaia a mare

Salendo un paio di rampe di gradoni dal corso principale di Ponza, Corso Pisacane, si raggiunge questa antica casa ponzese: La Limonaia a mare. Il b&b ristrutturato è per lo più incastonato nella roccia e offre agli ospiti di trascorrere una vacanza nelle “tane”, cioè le stanze della struttura arredate con cura dei dettagli. All’ingresso si incontra un salone vista mare, dove l’occhio nota subito l’arredamento fatto di pezzi di antiquariato e mobili in vimini. Il terrazzo, al quale si accede dal salone, è munito di tavoli, sedie, lettini e pergolati. Nel giardino a predominare è la pianta di limone da cui il b&b prende il nome. Gli ospiti al mattino potranno godere di una colazione continentale a buffet a base di prodotti dolci e salati.

La Limonaia a mare. Via Dragonara, Ponza. Tel. 377 0855793.

Villa Ersilia

Un b&b a conduzione familiare a due passi dal porto, dove ad accogliere i clienti c’è la signora Ersilia, da cui la struttura prende il nome. Villa Ersilia gode di una vista panoramica su Ponza data la sua posizione sopraelevata. La struttura comprende otto camere, alcune delle quali hanno accesso al patio in comune con affaccio sul mare. I clienti della struttura possono godere della terrazza prendisole e del verde della zona esterna, mentre al mattino è riservata per loro una colazione a buffet, che può essere comodamente consumata sulle ampie terrazze godendo di una straordinaria vista sulla baia del porto.

Villa Ersilia. Via Scotti 2, Ponza. Tel. 077180097. Sito

Gennarino a Mare

Nel cuore di Ponza, circondato completamente dal mare, nasce negli anni ’50 Gennarino a mare. Gennaro Silvestri e sua moglie Lucia trasformarono la loro casa nel luogo ideale per trascorrere una vacanza all’insegna del relax e benessere. Le 12 camere di diversa categoria sono caratterizzate da uno stile mediterraneo e da un balcone vista mare, dove al mattino è possibile gustare la colazione italiana offerta. Inoltre il ristorante, che sorge su una palafitta, porta a tavola la cucina mediterranea e piatti della tradizione ponzese, rivisitati dallo stesso Gennaro.

Gennarino a Mare. Via Dante 64, Ponza. Tel. 0771 80071 / 0771 80593. Sito. Facebook. Instagram.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*