Nativo Champagne Food & Drink: a Fiumicino il ristorante con giardino e terrazza, tra aperitivi e degustazioni

Nativo Champagne Food & Drink: a Fiumicino il ristorante con giardino e terrazza, tra aperitivi e degustazioni

Nativo Champagne Food & Drink. Un viale tra rigogliosi ulivi, la vista di Villa Guglielmi, il mare a due passi. Nasce a Fiumicino, alla fine di giugno 2021 e nell’estate in cui ripartire e iniziare nuove avventure è il vero claim, Nativo Champagne Food & Drink. Dietro a tutto l’imprenditrice Catia D’Appollonio che ha iniziato ad accarezzare l’idea di dare vita a un suo progetto enogastronomico già nel 2019. A distanza di due anni, all’interno del club Thuja, quello che nella sua mente era solo un disegno prende forma e consistenza. L’obiettivo è dichiarato: “Spingersi oltre, al di là del consueto e osare fino al raggiungimento di un insolito e innovativo equilibrio culinario”. Ma entriamo nel dettaglio di questa nuova apertura che sicuramente porta una ventata di novità a Fiumicino.

L’ambiente

Nativo Champagne Food & Drink

Dicevamo che Nativo Champagne Food & Drink nasce all’interno del club Thuja che a sua volta ospita tre campi da padel, un campo da beach tennis e una piscina semi olimpionica. Tanto verde – nel grande giardino si possono ospitare anche spettacoli, mostre e sfilate – e ampie vetrate che circondano il ristorante. Il locale può ospitare fino a 80 coperti, ma se trovano altri 60 sulla terrazza, la zona per gli aperitivi, tra champagne e drink. Nel giardino, invece, oltre al pranzo e alla cena, è possibile anche fare colazione.

La cucina e il menu

In cucina troviamo lo chef Andrea Conti, con numerose esperienze alle spalle in giro per l’Italia, che mette al centro dei suoi piatti la qualità delle materie prime, privilegiando le eccellenze nostrane, “prodotti nativi e sapori innovativi”, dichiara. Ogni piatto è legato al suo percorso, “una cucina del folle”, così la definisce lo chef.

Nativo Champagne Food & Drink Fiumicino

Ma cosa troviamo in menu? Ci sono vari percorsi di degustazione per iniziare. Nella Terra (25 euro) ci sono La Battuta di fassona piemontese; L’Uovo 64 gradi con tartufo nero estivo; Il Tonno del Chianti con giardiniera su fondo di rabarbaro; Il Flan di verdure con fonduta di gorgonzola; Il Roast-beef sous vide con vinegrette di fragole e misticanza; La Burrata affumicata noci e miele. Nel Mare (35 euro) troviamo Il Prosciutto di salmone, citronette, aceto balsamico e spuma di robiola; La Ventresca di tonno, clorofilla di sedano, pomodorini confit e vin cotto di pesce “Il Branzino” arrosto su semi-composta di arance; La Spatola in tempura con composta al bergamotto, maionese d’ostrica e fondente di cipolla; Le Alici marinate agli agrumi, zucchine in scapece, patate viola e bloody mary; Le Tartellette con ripieni. E poi I Crudi (35 euro) con crostacei, carpacci, tartare e ostriche.

Nativo Champagne Food & Drink Fiumicino

Tra i primi si può scegliere tra Lo Spaghetto alle vongole (16 euro), La Carbonara con uovo 64 gradi e guanciale di apulo calabrese (14 euro), Lo Gnocchetto con bisque di gambero, spuma di ficu e pesto leggero, fichi secchi e mandorle (16 euro).

Nativo Champagne Food & Drink Fiumicino

Tra i secondi abbiamo La panciadi maiale allevato allo stato brado, il suo fondo su ristretto di birra e agrumi salati (26 euro), Il Salmone tostato con patate al burro echire della normandia e composta di arancia (22 euro), Il Filetto di fassona piemontese “la granda” con gelato al gorgonzola, cioccolato bianco e olive.

Nativo Champagne Food & Drink Fiumicino

Non mancano i dolci: Il Tiramisù (7 euro), La Cheesecake (7 euro), La Crema di mascarpone con le fragole (7 euro), La Crema chantilly con frutta di stagione (7 euro).

La cantina e gli aperitivi

Nativo Champagne Food & Drink Fiumicino

Completano l’offerta una cantina con una selezione di champagne, vini nazionali ed internazionali e i cocktail. A proposito della drink list, si possono assaggiare rivisitazioni dei grandi classici (dai 14 ai 20 euro), soprattutto nel momento dell’aperitivo, sulla terrazza: per esempio lo Spritz viene realizzato con il Marendray e il Whisky Sour con l’aggiunta delle note del Peychaud’s bitter.

Nativo Champagne Food & Drink

Sempre durante l’aperitivo, insieme ai drink, si possono assaggiare le degustazioni o piatti a scelta come la selezione di formaggi, Camembert, Vastedda del belice “presidio slow food”, Blue stilton, Pecorino di pienza riserva (15 euro) e la selezione di salumi, Speck d’anatra, Cotto di mangalitza, Carpaccio di black angus marinato, Capocollo aramagis (15 euro).

Nativo Champagne Food & Drink. Via di Villa Guglielmi 33, Fiumicino (RM). Tel. 06 79782709. Pagina Facebook. Pagina Instagram
Aperto tutti i giorni con orario continuato dalle 7.30 all’1

About author

You might also like

Bottega Mariani Roma: al Flaminio la pizzicheria storica diventa anche cucina

Bottega Mariani Roma. Quella dei Mariani è una realtà familiare che nasce nel 1950 al Flaminio. Come usanza vuole, è il figlio Roberto a prendere le redini della bottega. Ad ottobre …

Nuove aperture a Roma giugno 2020, da Salotto Trieste a Rosciolino i ristoranti che aprono in vista dell’estate

Nuove aperture a Roma giugno 2020. Dopo lunghe settimane di silenzio, nonostante le difficoltà quotidiane, c’è chi ha voglia (e soprattutto ha i mezzi) per rimettersi in gioco nonostante il …

Dall’Albero ‘formaggeria’ vegetale a Roma: ‘Yonut’ e stagionati artigianali ai Parioli

Dall’Albero formaggeria vegetale a Roma. Ha aperto i battenti a aprile 2016 la “fromaggeria” Dall’Albero, che sforna fromaggi spalmabili (e stagionati) e gli yonut (alternativa allo yogurt) tutti a base di crema di anacardi artigianale …