Sorbillo riapre la sua pizzeria a Napoli dopo la bomba

Sorbillo riapre la sua pizzeria a Napoli dopo la bomba

Sorbillo riapre la sua pizzeria a Napoli dopo la bomba “Nonostante la bomba….in meno di 48 ore riapro”: il pizzaiolo più famoso di Napoli, che ha aperto sedi anche a Milano e New York, annuncia sul suo profilo facebook la riapertura del locale di via dei Tribunali a 48 ore di distanza dalla bomba fatta esplodere davanti all’ingresso della pizzeria in via dei Tribunali.

“Nonostante le cattiverie, la gelosia e la violenza ancora una volta trovo la forza di rialzarmi per dare un segnale forte a tutto il settore commerciale e sociale di forza e determinazione”, continua su Facebook. “Non mi piango addosso, sono demoralizzato e perplesso ma non perdo la fiducia verso le istituzioni e le forze dell’ordine che amo. È stata questa un’altra esperienza di vita, forse avete un po’ bisogno di me, attraverso me trovate la forza e lo stimolo, vi confido che anche io ho bisogno di voi… Restiamo uniti, facciamo rete, confrontiamoci, denunciamo! Solo così possiamo farcela. Un abbraccio a tutti di cuore”.

About author

You might also like

Giornata mondiale della pizza 2019, esplode la bomba a Sorbillo

Giornata mondiale della pizza 2019, esplode la bomba a Sorbillo. “Dopo l’incendio di 5 anni fa adesso arrivano anche le bombe… Mi scuso con tutta la Napoli ‘buona’, l’Italia ‘buona’ …

Classifiche 0 Comments

Le migliori pizzette di Napoli, dieci bar ristoranti e focaccerie dove mangiarle

Le migliori pizzette di Napoli. Il più classico dei pasti “a volo”. La pizzetta a Napoli ha una concorrenza spietata: il motivo è ovvio, non prendiamoci in giro. Se la pizza …

Eventi 0 Comments

Napoli pizza village 2016, sul lungomare Caracciolo la sfida per il miglior pizzaiolo del mondo

Napoli pizza village 2016. Pronti a fare abbuffate di pizza? Torna dal 6 all’11 settembre la sesta edizione di Napoli pizza village: 50 tra le pizzerie più note al mondo …

0 Comments

No Comments Yet!

You can be first to comment this post!

Leave a Reply