Seu Pizza Illuminati a Roma, menu e prezzi del nuovo locale di Trastevere

Seu Pizza Illuminati a Roma, menu e prezzi del nuovo locale di Trastevere

Seu Pizza Illuminati a Roma Tel. 06 588 3384. Il 12 marzo ha aperto i battenti il nuovo locale di Pier Daniele Seu, il pizzaiolo “illuminato” re di alti cornicioni e abbinamenti arditi. Per chi ancora non lo conosce, ve lo abbiamo presentato nell’intervista in cui ci racconta le sue passioni e i suoi sogni per il futuro (dopo Trastevere la Sardegna, e magari gli States). Adesso vi presentiamo il nuovo locale dalle grandi vetrate, dove il menu ha ben tre sezioni dedicate alla pizza per accontentare tutti i gusti, fritti, dolci e una selezione di vini, amari e birre artigianali doc.

Il nuovo locale è nato a due passi da Porta Portese e sbuca in via Bargoni (non proprio sotto ai riflettori) colpendo all’occhio con le lunghe finestre su strada, che mostrano interamente la grande sala costellata di tavolini. Dopo il Gazometro e il Mercato Centrale, Seu si è dedicato alla suo primo progetto da “solista” con l’idea di un luogo che si distingue dalla classica pizzeria per l’attenzione all’ambiente, all’arredamento e al menu.

I 250 metri quadri accolgono ottanta posti, tra tavolini classici, circolari, un tavolo sociale, 6 posti al bancone delle spine e 6 al bancone vista forno, per vedere volteggiare le creazioni lievitate mentre si studia il menu. Le luci soffuse e l’arredamento elegante sono create ad hoc dall’architetto Valerio Scaccia e tra i colori spiccano il marmo grigio e bianco di pareti e pavimento, il nero che ricopre alcuni tavolini e l’oro dei lampadari e della cupola del forno, rigorosamente Valoriani.

Per iniziare e farvi strada nell’accurato menu partite dai fritti, come il supplì classico (2,50 euro), alla amatriciana e carbonara o la frittatina di pasta e patate (3,50), per poi passare alla sezione di menu “Pane e Olio” dedicata a Gabriele Bonci: potrete scegliere la vostra bruschetta composta da pane comune, multisemi o di campagna, da abbinare a 4 tipi di olio, rigorosamente a chilometro zero (4).

Il cuore del menu è ovviamente dedicato alla pizza, con ben tre sezioni: le “Certezze”, come la marinara (7), margherita (8), dop con bufala, napoli e la amatriciana (10);  le “Old School” come la capricciosa, diavola, 4 formaggi, funghi e prosciutto, patate e salsiccia. Last but not least ecco la sezione “Seu” dedicata ai cavalli di battaglia (con tanto di data annessa): tra le 14 pizze c’è la margherita gialla (10), “Origini” con fior di latte, porchetta, riduzione di mirto e rosmarino, “Indiviata” con fior di latte, indivia belga, mortadella, mantecato di ricotta al pistacchio e noce moscata (12).

Seu pizza illuminati santorini

Proseguendo tra i cornicioni vaporosi e dalle ampie alveolature ecco la “SANTO/rini” con fiordilatte, fiocco della Tuscia, filetto lardellato “Santoro”, gel di mandarini e erbe amare (14), la “Cacio e pere” con pere Williams, formaggio erborinato, noci e polvere di cacao amaro (13). La più cara è la pizza con burrata, tartare di tonno, granella di pistacchio e zeste di lime (15) e non manca una proposta vegana con crema di ceci, zucca butternut e broccolo siciliano arrosto, pomodorini confit (10).

Giunti al momento del dolce, potrete scegliere tra le proposte create in collaborazione con la pasticceria Patrizi di Fiumicino: lo “Sferamisù“, una sfera al cioccolato con savoiardo al caffè Giamaica, crema al mascarpone e cacao, il cioccolato al cubo con base croccante al gianduia, cioccolato fondente, bianco e al latte, il savarin al mandarino, la crostatina ricotta e visciole e lo “Zuppa (rdo) inglese” con pan di spagna bagnato in Alchermes (tutti 6). Per dissetarsi ci sono sei spine artigianali a cura di Domus Birrae, da gustare anche al bancone bar (dai 5 ai 6 euro), spumanti classici e Charmat (dai 24 ai 33), una carta di vini naturali biologici, con 4 tipi di rossi (dai 19 ai 30) e 12 bianchi (da 14 a 26), senza dimenticare una selezione alla mescita; per finire ecco la sezione “Happy Ending” dedicata a rum e amari, come il liquore allo zenzero, l’amaro al chinotto o il rum “exquisito 1995” (da 4 a 8 euro).

Seu Pizza Illuminati, via Bargoni 7, Roma. Tel. 327 413 7031 Pagina Facebook. Aperto dalle 19 a mezzanotte. Chiusura martedì.

About author

You might also like

Cioccolato e Miele a Fiumicino, al posto dello zucchero il nettare degli Dei

Cioccolato e Miele a Fiumicino. Una cioccolateria artigianale che bandisce gli zuccheri e li sostituisce con il miele. In questo locale aperto pochi mesi fa a Fiumicino si possono trovare tavolette di cioccolata (da 0,99 a …

Mile Roma, cucina italiana rivisitata nel piccolo locale del Pigneto (al posto di O’vino)

Mile a Roma, Tel. 333 197 2716. In via Pesaro 8, nella piazzetta pedonale del Pigneto che prima ospitava O’vino, ha aperto nel luglio 2017 il ristorante Mile, che propone …

Nuove aperture Roma aprile 2017, da Santo Palato al salottino gourmet di Pistoia, da Smor alla Spiaggia dei Coqui a Fregene

Nuove aperture Roma aprile 2017. Nuovi locali d’autore, una pizzeria originale, ristoranti fusion, diversi restyling di lusso e in chiave gourmet. Aprile porta con sé diverse novità enogastronomiche a Roma, ad iniziare dal …