Maio Bar&Bistro Milano, per un pranzo chic e di qualità in Stazione Centrale

Maio Bar&Bistro Milano, per un pranzo chic e di qualità in Stazione Centrale

Maio Bar&Bistro Milano. Il gruppo Maio, già proprietario del ristorante in cima a La Rinascente, ha aperto da qualche giorno, proprio nel pieno del viavai da festività, il nuovo Maio Bar&Bistro all’interno di Stazione Centrale. Al piano binari, proprio sopra a Burger King, là dove c’era la farmacia aperta anche la notte si trova ora locale che, per offerta e filosofia, mancava sicuramente nella principale stazione cittadina. 

Oltre all’area bar, più adatta a chi, dalla colazione allo spuntino, è di fretta, ed una di ristorante più riparata dei intima (pare davvero di dimenticarsi di essere all’interno di una stazione), si trovano anche un ampio tavolo dedicato al coworking ed la sala riunioni (da affittare). Tutto l’ambiente è di grande charme, con un’attenzione particolare per il design.

Aperto tutto il giorno, Maio Bar&Bistro punta a fare la differenza anche sull’offerta gastronomica. Il menu prevede piatti semplici e gustosi, realizzati con materie prime di elevata qualità, d’ispirazione soprattutto piemontese. Ampia scelta di antipasti e primi, tra i piatti forti il riso Carnaroli con zafferano e cristalli di liquirizia (10 euro), la tartare di fassona piemontese (8,50 euro), il vitello tonnato su verdure in agrodolce (8,50 euro), le lasagne al pesto con patate, fagiolini e pinoli tostati (11,50 euro). Ancora, in carta la vellutata di zucca (8 euro), i ravioli artigianali alla monferrina (12 euro),  la caprese di pesce (7,50 euro).

Due i secondi: la milanese di vitello (22 euro) e il cous cous con verdure, polpo in plancia, pomodorini e olive taggiasche (18 euro). Ci sono anche le insalata come la Caesar Salad (10 euro); la Orzo e farro con quinoa rossa, verdure croccanti e melograno (10 euro); la Vegetariana con melanzane, robiola, pomodoro pachino, cavolo rosso e valeriana (9 euro).

Dolci: tiramisù al bicchiere (4 euro), bavarese ai frutti di bosco (5 euro), macedonia (5 euro). Per che è in partenza o, appena arrivato, deve correre ad un appuntamento di lavoro, due belle soluzioni: il business lunch (piatto del giorno, acqua, caffè a 14 euro) ed il lunchbox da portare (i piatti da potervi inserire sono contrassegnati sul menu con l’apposito simbolo). Insomma, una soluzione rilassante e gastronomica per chi, oltre gli spazi circoscritti delle lounge Italo e Freccia, vuole ripararsi dal caos di Stazione Centrale, ci voleva!

Maio Bar&Bistro c/o Stazione Centrale, piazza Duca d’Aosta, Milano. 02 6698 7017, Sito.

About author

You might also like

Al Cortile Milano riapre per il Fuorisalone 2018 con schiscette di supplì, carbonara, carciofi e ossobuco

Al Cortile Milano riapre al pubblico per il Fuorisalone 2018 completamente rinnovato e con molte novità culinarie. Il via, in concomitanza con la partenza della Milano Design Week, è previsto  martedì 17 …

Ghe Sem Milano, ravioli alla ‘nduja e cocktail per l’aperitivo nel nuovo ristorante cinese in zona Cadorna

Ghe Sem Milano, Cadorna. Ravioli cinesi a base di pasta di riso e ‘dim sum’, piccole porzioni di pesce, carne e verdure, da abbinare a cocktail originali: ecco la proposta …

Gustatio Milano, alta qualità pugliese (e non solo) in via Santa Sofia

Gustatio Milano. Tel. 02 3650 9751. C’era una volta, nella centralissima via Santa Sofia (al civico 24), Varrett, una boutique gastronomica pugliese dove i prodotti pugliesi di prima scelta, tutti accuratamente …

0 Comments

No Comments Yet!

You can be first to comment this post!

Leave a Reply