Sagre Lazio settembre 2017: dalle Pincinelle di Colonna al Ciammellocco di Cretone

Sagre Lazio settembre 2017: dalle Pincinelle di Colonna al Ciammellocco di Cretone

Sagre Lazio settembre 2017 (weekend 8-10). Continuano le sagre settembrine nei più antichi borghi a pochi km da Roma. Questo weekend vi portiamo a Colonna, per una pasta tipica: le pincinelle. E poi a Cretone, famosa non solo per le terme ma anche per il Ciammellocco. E infine a Sutri, in provincia di  Viterbo, per l’ultimo weekend con la sagra del fagiolo. A voi la scelta.

ROMA

Sagra delle Pincinelle – Colonna

sagre lazio settembre 2017

Le Pincinelle sono un piatto tipico della tradizione gastronomica marchigiana che hanno “attecchito” anche a Colonna, in provincia di Roma: si tratta di una pasta lunga di tipo casareccio, realizzata con acqua e farina partendo dall’impasto del pane, può essere condita in diversi modi, generalmente con un sugo di pomodoro accompagnato da una generosa spolverata di pecorino romano. La Sagra delle Pincinelle sarà accompagnata dal Palio delle Botti, una competizione di stampo medievale con diversi giochi popolari e tradizionali.

Quando: dall’8 al 10 settembre

Info: Evento Facebook

ROMA

La sagra del ciammellocco di Cretone – Palombara Sabina

Cretone-ciammellocco

Uova, farina, anice, limone e ovviamente olio: è con questi ingredienti che si prepara il Ciammellocco, il dolce tipico che sarà protagonista della sagra in programma a Cretone, Palombara Sabina, in provincia di Roma, dall’8 al 10 settembre. Il Ciammellocco viene cotto al momento e servito caldo, così come insegnano le nonne del posto. Organizzata dall’associazione culturale LiberaMente, la manifestazione prevede intrattenimenti musicali tutte le sere.

Quando: 8-9-10 settembre

Info: Associazione LiberaMente

VITERBO

La sagra del fagiolo – Sutri

fagioli

E’ giunta alla 43esima edizione la sagra del fagiolo di Sutri, in programma nel comune del Viterbese, il 9-10 settembre. Tra musica dal vivo, bande e spettacoli vari, sarà possibile gustare i fagioli “regina” – che appartengono alla famiglia dei borlotti, hanno grandi dimensioni e un colore bianco crema con screziature rosse – conditi con un filo d’olio della Tuscia ma anche con salsicce, cotiche, gnocchetti e insalata nelle tipiche ciotole di terracotta, insieme a specialità alla brace e al vino locale.

Quando: sabato 9, domenica 10 settembre

InfoPro loco Sutri

Autore

Potrebbe interessarti anche

Eventi 0 Commenti

Sagre Lazio marzo 2016: festa della trippa alla romana a Sacrofano e della polenta a Cineto Romano

Sagre Lazio marzo 2016 (weekend 12-13). Questo fine settimana il nostro viaggio per le feste nei borghi del Lazio va dalla sagra della polenta di Cineto Romano, alla grande festa siciliana a …

Sagre Lazio gennaio 2017: festa di Sant’Antonio Abate a Canino e Poggio Moiano

Sagre Lazio gennaio 2017. Il freddo e il cattivo tempo dei primi giorni di gennaio non scoraggiano gli avventori di sagre e feste patronali. Qui due feste dedicate a Sant’Antonio …

Eventi 0 Commenti

Sagre Lazio marzo 2017: festa del polentone a Castel di Tora, Cuori in ballo a Colleferro

Sagre Lazio marzo 2017. Una domenica all’insegna delle tradizioni e della solidarietà, dalla provincia di Rieti a quella di Roma. Torna la tradizionale Festa del Polentone di Castel di Tora, …