Orecchietteria Lino Banfi, le orecchiette cime di rèp del comico pugliese sbarcano a Roma

Orecchietteria Lino Banfi, le orecchiette cime di rèp del comico pugliese sbarcano a Roma

Orecchietteria Lino Banfi Roma. A 80 anni suonati, Lino Banfi, l’indimenticato protagonista di “Occhio finocchio prezzemolo e finocchio” e di “Fracchia la belva umana”, ha deciso di aprire un ristorante a Roma. E non poteva essere, naturalmente, che di cucina pugliese. L’Orecchietteria Banfi aprirà i battenti il prossimo 21 settembre in via Belli 116, a due passi da piazza Cavour. Ispirazione pugliese oltre che “Banfiota”, come specifica Fabio Leoni, genero dell’attore pugliese più famoso di Italia, che insieme alla moglie Rosanna Banfi e al resto della famiglia gestirà il ristorante.

orecchiette banfi 2

Tutto, dai piatti, alle immagini sui muri, all’arredamento ricorderanno la carriera dell’attore. E il suo celebre vocabolario simil-pugliese caratterizzerà ogni cosa, a partire dal menu. “Non potranno mancare le orecchiette con le Cime di rèp – anticipa Leoni a Puntarella Rossa – Ci sarà ‘Papele Papele‘, uno spuntino a base di focaccia barese accompagnata da una bottiglia di Peroncino. E accanto a tanti piatti della tradizione pugliese, preparati con prodotti made in Puglia, anche rivisitazioni e nuove ricette ideate da un gruppo di giovani chef che non superano i 30 anni di età”.

orecchietteria banfi logo

Tra i dolci, “Pere che il pompelmo faccia mele”, un tortino di mele e pere con gelatina di pompelmo il cui nome è una frase di “Il brigadiere Pasquale Zagaria ama la mamma e la polizia”. Scritto, come d’obbligo, con le “e” sostituite alle “a”. Il ristorante ha 70 coperti, una trentina di tavoli compreso un tavolo sociale. La scelta – ci spiega Fabio Leoni – al momento è quella di utilizzare stoviglie compostabili e non avere servizio ai tavoli”. I clienti avranno su un vassoio l’apparecchietto che li avvisa quando i propri piatti sono pronti. “Ci è sembrato un metodo veloce e adatto ai professionisti che verranno per la pausa pranzo”, ha spiegato il genero di Banfi. E’ previsto anche il take away “Porta a chesa” e il servizio a domicilio per la zona circostante.

spaghetti a mezzanotte

Giovedì 21 settembre, quindi, Orecchietteria Banfi apre al pubblico per l’inaugurazione dalle 17 alle 22. Da lunedì 25 settembre, invece, l’Orecchietteria sarà aperta tutti i giorni (eccetto la domenica) dalle 11 alle 22.

*credits photo Rita Gijusa

Orecchietteria Banfi, via Belli 116, Roma. Tel. 06 320 1505 Pagina Facebook

About author

You might also like

Dot Bistrot a Roma, il pesce della Gensola rinasce a Trastevere

Dot Bistrot a Roma è un ristorante un po' salotto vintage, un po' gourmet, con un piccolo dehor e un'aria moderna e giovane. E' la nuova creatura di Simone Dordei, …

Vigneto Roma, l’enoteca del Pigneto che piace a Calcutta (e a noi)

Vigneto Roma, enoteca al Pigneto tel 06 2171 0136. Quando apre un posto di qualità è sempre una festa. Quando apre al Pigneto, poi, son fuochi d’artificio. E allora salutiamo l’apertura di …

Scuderie del Colle Roma, speak easy con cucina a Colle Oppio

Scuderie del Colle Roma. Uno speak easy con cucina, aperto dalle 19 fino alle 4 del mattino, un giardino segreto (con possibilità di tavoli privati) e un grande dehors. Sembra …