Bottega Conviviale Firenze, il bistrot toscano che strizza l’occhio agli amanti della pizza

Bottega Conviviale Firenze, il bistrot toscano che strizza l’occhio agli amanti della pizza

Bottega Conviviale Firenze, bistrot enoteca e pizzeria sotto lo stesso tetto a due passi da piazza Santa Croce. Il nuovo locale ha aperto ai primi di luglio là dove una volta c’era il Fellini. In menu piatti della tradizione rivisitati e pizze di tutti i tipi. Dalla pizza gourmand alla tartare di manzo, dal panuozzo all’hamburger, Bottega Conviviale si distingue per l’attenta selezione dei vini, da abbinare ad ogni piatto.

Bottega Conviviale73

Il locale, di fronte al teatro Verdi, cattura subito l’attenzione per il design essenziale degli ambienti dove le luci giocano un ruolo fondamentale. Se gli ambienti colpiscono da un punto di vista estetico, è la cucina dello chef Matteo di Monte (già al Four Seasons e al Sesto on Arno) a farsi apprezzare con un menu dove la tradizione è proposta con misura e qualche piccola rivisitazione e la materia prima è esaltata con cotture mai aggressive.

Bottega Conviviale4

In menu si trovano il prosciutto Nero di Calabria e burrata (14 euro) e prosciutto Grigio del Casentino con crostini di panuozzo e cipolle di Tropea (12 euro), la tartare di manzo (14 euro). Tra i primi il risotto al ragù di ossobuco (11 euro), le zite al sugo d’anatra (11 euro) e lo spaghetto con cipollotti e acciughe del Cantabrico (11 euro).

Bottega Conviviale77

C’è l’hamburger (16 euro) servito con le patate al forno e il panuozzo, ma troviamo anche un piatto d’antica origine, la Faraona alla Stefani (18 euro) che già si mangiava alla corte dei Gonzaga. Piatti ricercati per un pubblico in grado di apprezzare, proposte classiche ma tutt’altro che scontate e banali.

Bottega Conviviale6

Sul fronte pizzeria trionfa la tradizione: alla pala troviamo il pizzaiolo Angelo Capalbo. Dalla pizza tradizionale a quella gourmand passando per la pinsa romana (10-12 euro) che sta vivendo un momento di gloria a Firenze, la proposta è ampia e articolata, capace di accontentare un pubblico che non cerca solo le classiche napoli e margherita (7-8 euro). Le pizze gourmand (12 euro) giocano sui contrasti:  friggitelli, ‘nduja di suino nero e burrata; piennolo bufala e prosciutto di Grigio del Casentino; bufala, piennolo, acciughe e fior di zucca. Bottega Conviviale si fa forte dell’esperienza maturata dalla pizzeria e griglieria Fuoco Matto, nei pressi di Santa Maria Novella. La gestione dei due locali è infatti la stessa.

Bottega Conviviale32

Nella carta dei vini spiccano la nutrita presenza di orange wine e i “vini d’autore”. Per lo più ci troviamo di fronte a piccoli produttori, anche se non mancano i nomi più noti preferiti dalla clientela straniera. Non mancano le birre in carta, ma si preferisce l’accoppiata con il vino pure con la pizza.

Bottega Conviviale

Il locale d’estate ha anche un ampio dehors che si affaccia su via Ghibellina per chi ama mangiare all’aperto.

Bottega Conviviale, via Ghibellina, 134/r Firenze. Tel. 055 246 6318 Pagina Facebook

Bottega Conviviale ad agosto è aperto a pranzo e a cena tutti i giorni ad eccezione del lunedì.

Ristoranti aperti ad agosto a Firenze, ecco dove cenare d’estate in città

About author

You might also like

Satori a Firenze, l’ex pizzeria diventa un tempio della cucina fusion

Satori a Firenze, il nuovo ristorante per chi ama la cucina giapponese. L’ex pizzeria Pepe di via Pacinotti è diventata Satori, il tempio della fusion con un menu che rende …

SottArno Firenze, i dolci dei Fratelli Lunardi per colazione e merenda nel SoprArno suites

SottArno Firenze, colazione e merenda nel SoprArno suites con i dolci dei Fratelli Lunardi. Un luogo dove trovare lo stile inconfondibile di And company, noto negozio di modernariato e design, ma soprattutto …

L’Ov Osteria Vegetariana Firenze, il format Quinoa diventa veg e sbarca in Oltrarno

L’Ov Osteria Vegetariana Firenze è il nuovo ristorante per chi ama la cucina creativa veg. Il locale si trova in piazza del Carmine nello spazio dove ha aperto e chiuso a …

1 Comment

Leave a Reply