Finger’s Roma, il ristorante giapponese di Roberto Okabe apre in zona Piazzale Flaminio

Finger’s Roma, il ristorante giapponese di Roberto Okabe apre in zona Piazzale Flaminio

Finger’s Roma, ristorante giapponese. Apre domani, sabato 6 maggio, al pubblico, in via Francesco Carrara (a un passo da Piazza del Popolo) il ristorante nippo brasiliano dell’ex calciatore Clarence Seedorf e dello chef Roberto Okabe che dal 2004 (anno dell’apertura del primo su Milano in via San Gerolamo Emiliani) ad oggi ha vissuto 13 anni di successo attraverso l’apertura di 4 ristoranti, due su Milano, uno a Porto Cervo e uno nella località sciistica Megève, debutta nella Capitale con la sua quinta apertura. Ieri la serata di inaugurazione (ma solo su inviti).

Finger's Roma

La scorsa settimana la cena a porte chiuse per la prova del menu e domani quindi, sabato 6 maggio l’apertura al pubblico che potrà usufruire di circa 85 coperti compreso il dehors. Per ora sarà possibile prenotare solo a cena ma, si dice, non è esclusa la possibilità di aprire in futuro anche a pranzo. Finger’s deve la sua ascesa alla capacità di unire il buon cibo (sempre creativo) all’esperienza; non solo un ristorante ma il cuore della vita mondana Milanese e della Costa Smeralda (noto per essere frequentato da tutto il mondo sportivo). In tutte le sedi il concept non è mai lasciato al caso, grandi spazi sono sempre dedicati al Cocktail Bar, che durante l’inaugurazione ha servito Champagne e chicchi di melograno, anche nella sede romana il bancone darà una multifunzionalità al locale di Okabe.

Finger's Roma*

Ancora segreto il menu e i prezzi che, data l’eccellenza, possiamo immaginare non saranno bassi. Certa è la qualità del pesce, l’uso dei più sofisticati ingredienti mediterranei e dei contrasti di consistente e di sapori. I seguaci dello chef sperano nell’inserimento in carta della pizza di riso croccante con sashimi, caviale e maionese piccante. In cucina una squadra formata e capitanata da Okabe, che in veste di executive chef, presenzierà a turno in tutti i suoi locali. Da sempre nota è l’impeccabile accuratezza giapponese dello chef sia in cucina che in sala; anche questa volta fa centro dando all’ultimo arrivato l’immagine moderna ed elegante della perfezione affidando il progetto e il decoro degli interni alla interior designer Laura Rubino con il supporto dell’architetto Valerio Cappella.

Finger’s Roma, via Francesco Carrara 12/15. (Zona Piazza del Popolo) (Sito ufficiale, Pagina facebook)

*Photo credits: Enrico di Giamberardino

Autore

Potrebbe interessarti anche

Recensioni 1Comments

Crêpes Galettes Monti, Roma: un posto simpatico (e buono)

Crêpes Galettes Monti, Roma. Nell’invasione di spacciatori di pasta espressa o precotta per malcapitati turisti, di malmostosi panini con porchetta spagnola, ecco uno street food simpatico e di qualità, aperto nel cuore …

Gatsby Cafè Roma, piazza Vittorio risorge con un bistrot-cappelleria a tre piani

         Gatsby Cafè Roma, piazza Vittorio Finalmente una buona notizia per il quartiere Esquilino e per piazza Vittorio: una delle piazze più belle di Roma dove, misteriosamente, da anni non si …

Amaricante Roma, nuova birreria con panini gourmet al Pigneto

Amaricante Roma. Il nome richiama il sapore che rilascia la birra dopo averla bevuta: Amaricante ha aperto i battenti ad aprile 2016 proprio sull’isola pedonale del Pigneto al civico 21, vicino …