La Schiacciateria dei Maledetti Toscani a Roma, lampredotto e schiacciata con cinta senese a Montesacro

La Schiacciateria dei Maledetti Toscani a Roma, lampredotto e schiacciata con cinta senese a Montesacro

La Schiacciateria dei Maledetti Toscani, Roma. Tel. 06 9436 8688. Siamo a due passi da piazza Sempione, a pochi metri da via Nomentana: La Schiacciateria (vi avevamo dato un’anticipazione qui), nasce dall’idea dello chef del ristorante Maledetti Toscani, Ciro del Pezzo, insieme ai suoi soci Marco Morzilli e Giacomo Calconi. Dopo l’esperienza della piccola trattoria in via Monte Pertica 45, i tre hanno deciso di spostarsi nel quartiere Montesacro per importare a Roma i prodotti tipici dello street food toscano: panini con lampredotto e peposo, cocci di pappa al pomodoro e zuppe, salumi e formaggi e ovviamente il vino. Le ricette sono tutte originali, ci assicura lo chef, tramandate di generazione in generazione dalla famiglia di sua moglie.

La Schiacciateria dei Maledetti toscani lavagna

Aperta dall’aperitivo fino a tarda notte, La Schiacciateria è un locale piccolo, informale. L’ambiente è decisamente familiare. Ciro del Pezzo, dietro al bancone, descrive con passione ai clienti le caratteristiche e la provenienza di tutti i prodotti, consigliando il vino da abbinare ad ogni piatto. Il format è ormai consolidato: all’ingresso, sotto la lavagna con scritto il menu, c’è un mobile con tovagliette di carta e posate che i clienti possono prendere per apparecchiare direttamente al bancone oppure sui tavoli in legno.All’inizio avevamo preso un piccolissimo locale qui di fronte. Volevamo lavorare esclusivamente con il take away – ci racconta lo chef – Poi abbiamo deciso di comprare questo locale più grande e abbiamo aggiunto i tavoli sociali”.

La Schiacciateria panino peposo

Parliamo dell’offerta gastronomica. Ovviamente c’è la schiacciata, una focaccia sciapa tipica toscana a lievitazione naturale.  L’impasto è stato creato da Ciro del Pezzo in collaborazione con il panificio Marè in viale Angelico 88 (zona Prati) e prevede l’utilizzo dell’80% di farina 0 e il 20% di farina di farro. Calda e croccante, con i suoi granelli di sale grosso e l’olio extra vergine di oliva, la schiacciata può esser mangiata con la cacciagione (6 euro), cinta senese (6 euro) e con il grigio del casentino (6 euro) ma anche salumi e formaggi  (da 3,50 a 4,50). Per quanto riguarda i panini, i ripieni vengono tutti preparati nella trattoria in via Monte Pertica. Potete assaggiare il panino con il lampredotto in salsa verde (stomaco di bovino cotto con il pomodoro, 5 euro), lo stracotto di cervo e cavolfiore (7 euro) e l’ottimo peposo dell’impruneta (muscolo di chianina cotto con Chianti e pepe, 6 euro). Ma non troverete solo schiacciate e panini.

La Schiacciateria dei Maledetti Toscani

La Schiacciateria dei Maledetti Toscani

Sulla lavagna sono indicati anche i i cocci che cambieranno in base alle disponibilità di stagione come per esempio la pappa al pomodoro con stracciatella (4),  il baccalà mantecato con puntarelle e olive (6 uro) e la carabaccia (zuppa di cipolle, 5 euro). Per accompagnare un buon calice di vino (da 4 a 8 euro) ci sono i taglieri di salumi di suino, cervo e cinghiale o formaggi caprini e vaccini (da 8 a 12 euro) serviti con striscioline di schiacciata calda.

La Schiacciateria dei Maledetti Toscani, viale Gottardo 35. Aperto dal martedì alla domenica dalle 19:30 all’ 1, venerdì e sabato dalle 19 alle 2. Lunedì chiuso. Telefono 06 9436 8688. Sito.

Autore

Potrebbe interessarti anche

Nuovi ristoranti Roma novembre 2015: dal Coffee Pot sushi a Trastevere alla pizzeria di Necci fino a Pasticcio a Testaccio

Nuovi ristoranti Roma novembre 2015. Nuova ondata di aperture a Roma, dopo un periodo di stasi. Alcune grandi aperture sono in arrivo e ne parleremo più approfonditamente più avanti (Colbert a Villa Medici, Cantieri Marconi …

Finger’s Roma, il ristorante giapponese di Roberto Okabe apre in zona Piazzale Flaminio

Finger’s Roma, ristorante giapponese. Apre domani, sabato 6 maggio, al pubblico, in via Francesco Carrara (a un passo da Piazza del Popolo) il ristorante nippo brasiliano dell’ex calciatore Clarence Seedorf e dello chef Roberto …

Settemari a Roma, cosa mangerete nel nuovo ristorante di pesce (con Libera Iovine) che apre a Prati

Settemari Roma Prati. Guazzetto di gamberi, sushi, ceviche di pesce bianco e sauté di mazzancolle: sono alcuni dei piatti che mangerete da Settemari, il nuovo ristorante a firma del celebre ristorante-caffè-libreria a Prati, Settembrini, …