Plancha Roma, cucina orientale e sapori mediterranei alla piastra

Plancha Roma, cucina orientale e sapori mediterranei alla piastra

CHIUSO

Plancha Roma apre sabato 19 dicembre 2015. Tel. 0631072361. Un locale informale, semplice ma anche innovativo, a due passi da piazza Fiume. L’unico metodo di cottura, come suggerisce il nome, sarà infatti la piastra ispirata al teppan giapponese, vero punto focale del ristorante. Carne, pesce, verdura e uova saranno combinati con sapori orientali come noodles ma anche frutta secca e salse particolari. L’obiettivo di Ludovica Giordano Orsini, alla guida di Plancha, è quello di creare un ristorante dall’aria familiare, dove i clienti possono chiamare per nome i camerieri e possono interagire con lo chef Gianluca Solustri, sedendosi al bancone con cucina a vista bevendo un cocktail.

Plancha roma tavoli

Il locale, con le pareti color petrolio e la volta a botte, non ha molti coperti, i tavoli sono molto vicini tra loro e sono uniti da una lunga seduta in pelle dalla parte del muro. Di fronte ai tavoli si trova il lungo bancone bar con gli sgabelli che divide la sala dalla cucina. Le due piastre, una per il pesce e la carne e l’altra per verdure, formaggi e tofu, sono al centro della cucina. Le piastre permettono di cucinare in modo sano, mantenendo intatte le proprietà dei cibi, raggiungono una temperatura di 210-230°C senza raggiungere mai il punto di fumo dei grassi. Unico altro metodo di cottura è il forno a vapore.

Ludovica Orsini Plancha Roma

L’ispirazione, come spiega Ludovica, è venuta con i tanti viaggi soprattutto in Spagna. Dopo aver lavorato nel ristorante di famiglia, l’idea di dirigere un ristorante tutto suo a soli 24 anni non la spaventa e le idee di certo non le mancano. Dopo una laurea in psicologia, Ludovica ha deciso di cimentarsi in questa nuova esperienza. Plancha vuole essere un locale semplice, con una cucina senza fronzoli, unendo i sapori della cucina giapponese e thailandese ai sapori della cucina mediterranea. “Il salmone – spiega Ludovica – vuole essere solo salmone, magari accompagnato con salse particolari. Gli spiedini di pollo puoi mangiarli anche a casa, noi te li proponiamo allo yogurt con hummus alla paprika“.

Plancha tavolo

 

Nel menu di Plancha possiamo trovare piatti vegetariani, vegani e anche per celiaci. Tra gli antipasti il battuto di manzo con uova, capperi e zenzero (8 euro), l’insalata di capesante con mango, songino e anacardi (12 euro) oppure il tomino di capra alla Plancha con chutney di pomodoro e zenzero (7 euro). Gli spiedini alla Plancha possono essere sia di pollo alla soia con salsa satay (7 euro), di manzo alle spezie con salsa Plancha (una sorta di ketchup affumicato, ma non salsa barbecue. 9 euro), di polpo con maionese di polpo (10 euro), di salmone teriyaki e avocado con salsa tzatziki (9 euro) o anche di primosale e pomodorini con salsa al basilico (6 euro). Ma ancora il pesce alla plancha come i gamberoni in piastra di sale con salsa verde (13 euro) o la tataki di tonno al sesamo con salsa di pomodori verdi (18 euro) e la carne come le ribs di maiale con salsa di ostriche e sesamo (14 euro) o l’asado di manzo con salsa chimichurri (19 euro). I clienti potranno anche comporre i piatti di riso o noodles scegliendo il condimento tra pollo, maiale, gamberi e tofu, e la cottura thailandese (con cavolo nero, porro, peperone verde e arachidi), giapponese (germogli di soia, carote,zucchine, cipollotto e anacardi) o mediterranea (cipolla rossa, melanzana, pomodorini e noci).

Plancha piatto

La convivialità è, per Ludovica, la formula chiave di Plancha Roma e proprio per questo, a breve sarà disponibile un altro menu di piatti XXL (da prenotare 24/48 ore prima) da condividere tra due, quattro e sei persone. I piatti XXL saranno sia di carne sia di pesce: pescato del giorno, stinco di vitella alla birra, prosciutto di maiale al forno, punta di petto di vitella. Con la stessa formula XXL verranno inventati anche i cocktail da condividere (una stessa base alcolica verrà servita con abbinamenti diversi).

Plancha ribs 1

Accanto al ristorante, verrà aperto anche il bar. La data di apertura ancora non si sa, ma Ludovica assicura che sarà arredato come un salotto, comode poltrone e tavolini per bere il tè e mangiare dolci e pasticcini o per bere il caffè aromatizzato dell’angolo torrefazione.

Plancha, via Bergamo 28, profilo facebook, tel. 0631072361

About author

You might also like

News 1Comments

Dolce a Roma, arriva il ristoglam

Regola numero uno: mai farsi ingannare dalla magnificenza degli arredi, dalla bravura degli architetti, dai trucchi glamour, vintage o rétro che, come una foto instagram, fanno sembrare bello un locale …

Club a Roma, nuove aperture 2017: Cappella Orsini, Alcazar Live e Largo Venue

Club a Roma, nuove aperture 2017: Cappella Orsini, Alcazar Live e Largo Venue. Dove si va a bere un buon cocktail e magari a ballare? E a sentire musica dal …

Nuove aperture aprile 2019 Roma: arrivano Matière, Prati, Treetoo e Gelato d’Essai

Nuove aperture aprile 2019 Roma. Vi avevamo lasciati con le numerose aperture di marzo, tra bis, novità e cambiamenti in atto. Aprile non è certo da meno: è proprio vero che …

1 Comment

Leave a Reply