Dove mangiare ai Castelli Romani, i migliori ristoranti, fraschette ed osterie

Dove mangiare ai Castelli Romani, i migliori ristoranti, fraschette ed osterie

Dove mangiare ai Castelli Romani. Le zone alle porte di Roma partono con una marcia in più, sia per la bontà dei piatti caserecci della tradizione locale (viene subito in mente la classica porchetta con la romanella), sia per la vista sulla città di Roma. La maggior parte dei locali sono spartani nell’arredo e nel servizio, l’attenzione è attirata dal contenuto dei piatti. Ecco allora i migliori ristoranti, fraschette e osterie dove mangiare ai Castelli Romani.

FRASCATI

Il Pinocchio

pinocchio frascati

Il Pinocchio si trova nella zona centrale di Frascati, poco dietro la Cattedrale. L’entrata è facilmente riconoscibile dal grande pinocchio in legno posto fuori. Il cliente viene subito coccolato con bruschette ricoperte da salsa di ceci e paté di olive messe in tavola in attesa dell’ordine. La pasta all’uovo è fatta in casa e si sente, così come alcuni liquori. Da provare gli gnocchetti alla cacio&pepe con lardo (8,50 euro). I secondi piatti variano dalla carne al pesce fino alla pizza. I pinocchietti (pasta di pizza cotta con ripieno 3 euro) sono la loro specialità. Menzione a parte per la carne, chiamata “carne dei Papi” (10,50 euro) in onore di Papa Benedetto XVI che sembrerebbe essere stato qui più volte per mangiarla. Condimenti sostanziosi sia nei primi che secondi piatti. Tra i dolci approvata la focaccia di mele, da mangiare calda insieme al caffè.

Il Pinocchio, P.zza del Mercato, 21. Frascati (RM). Tel 069416694. Sito

MONTE PORZIO CATONE

Hosteria da Amedeo

Hosteria da Amedeo

Hosteria da Amedeo vanta una conduzione familiare già da quattro generazioni. Ricetta che vince non si cambia, l’osteria tramanda le sue tradizioni attraverso  piatti che sono diventati identificativi del posto.  Porzioni leggermente meno abbondanti rispetto a quelle abituali dei Castelli, ma imbattibili nel sapore. Vanno forti le animelle fritte (16 euro), pasta e fagioli (9 euro), trippa alla romana con pecorino (8 euro) e la cheesecake al pompelmo e anice (4,50 euro). Nonno Amedeo aprì negli anni ’60 con un format diverso, i clienti si portavano il cibo da casa e lui gli forniva il vino fatto in casa. Oggi è tutto nelle mani di Stefania ed Emanuele che continuano a trattare bene i clienti con pane, dolci e pasta fatti in casa. L’interno con il camino è pensato per le fredde giornate invernali, mentre in estate si può mangiare del dehors esterno sotto il pergolato.

Hosteria da Amedeo, Via Monte compatri 31, Monte Porzio Catone (RM). Tel 06 9434 1163. Sito

FRASCATI

Il Grottino

il grottino frascati

Il Grottino a Frascati è posizionato lungo una discesa panoramica su Roma. L’interno della trattoria  non è grande ma ha un clima piacevole con tavoli in legno, bottiglie della cantina e credenze. L’esterno è la parte migliore dove mangiare in estate. Chiedete il tavolo a bordo muretto per una cena davvero romantica a lume di candela. La gricia viene cucinata e condita direttamente nella forma di formaggio davanti al cliente (7 euro). Buona anche la porchetta e le pappardelle al ragù bianco di cinghiale (7 euro). Chi vuole provare un po’ di tutto c’è il menu degustazione (15 euro). Si chiude in bellezza con sorbetto al limone artigianale e ciambelline al vino di Frascati offerte dal locale.

Il Grottino, Via Regina Margherita 41, Frascati (RM). Tel. 06 941 6873. Pagina Facebook

CASTEL GANDOLFO

Hosteria La Fraschetta di Padre in Figlio

di padre in figlio fraschetta

Hosteria La Fraschetta è stata premiata nel 2019 da Alessandro Borghese. Giorgia e Gianmarco Pelli sono i titolari, nonna Elsa ai fornelli, nuora e genero in sala. Papà Alfredo ha aperto l’osteria 15 anni fa. Tavola spartana, si mangia sulla tovaglia di carta dove è stampato il menu con detti in romanesco e consigli sul “mangiar bene”. C’è il bancone dei salumi e degli antipasti a vista, sedie impagliate in legno, chitarra e foto esposte sui muri assieme alle loro migliori etichette di vino.  Posti a sedere anche fuori sotto gli ombrelloni bianchi, nel bel mezzo della strada lastricata del corso. I tavoli sono in parte condivisi, un modo per socializzare con i vicini (come consigliato nel loro menu). Con il tagliere papale (18 euro) si riescono ad assaggiare i loro antipasti più buoni. Di solito si accompagna con un piatto di porchetta in più (5 euro al piatto). Pasta e ceci (10 euro) e pappardelle alla lepre (12 euro). Prezzi leggermente sopra la media delle fraschette. Il caffè si accompagna bene con le loro Ciambelline al vino rosso, cannella e arancia.

Hosteria La Fraschetta di Padre in Figlio, Corso della Repubblica 58, Castel Gandolfo (RM). Tel. 06 936 1312. Pagina Facebook

FRASCATI

Cantina Simonetti

Cantina Simonetti con il suo dehors affaccia esattamente sul Palazzo Vescovile di Frascati. Ha il fascino tipico della vecchia locanda sulla piazzetta storica appartata. Apparecchiamento in carta, fuori ci sono i classici tavoli lunghi in legno con le panche. Nei sotterranei c’è una grotta naturale, luogo ideale per la conservazione dei loro vini e la stagionatura di salumi e formaggi. La porchetta è quella artigianale di Vito Bernabei, così come si legge sui menu delle lavagne appese al muro. Trippa alla romana (9,50 euro), polpette di bollito fritto (9,50 euro), tonnarelli alla gricia (8,50 euro), misticanza (5,50 euro). Il soffitto è pieno di pentole, trecce di aglio, peperoncini e prosciutti appesi.

Cantina Simonetti, P.zza San Rocco 4, Frascati (RM). Tel 347 630 0269. Sito

NEMI

Antichi Sapori Da Sofia

da sofia a nemi

Antichi Sapori Da Sofia è un ristorante su due piani che bisogna saper cercare tra le vie che circondano il lago di Nemi. L’arredo è semplice ma curato, l’impiattamento abbastanza studiato che quasi non fa pensare ad un locale tipico. I piatti invece sono quelli locali: carciofi alla romana e fagiolini all’agro “quando è stagione” (4 euro), polenta con le spuntature, salsicce di Nemi (8 euro), saltimbocca alla romana (12 euro), funghi porcini della casa (15 euro) e poi, ovviamente, non possono mancare le famose fragole di Nemi con pannacotta (5 euro).

Ristorante Antichi Sapori da Sofia, P.zza Roma 2, Nemi (RM). Tel. 069368161. Sito

GENZANO

Osteria Pietrino e Renata

pietrino e renata genzano

L’Osteria Pietrino e Renata vede la moglie ai fornelli, Pietrino ad occuparsi del reperimento delle materie prime e le figlie in sala con i clienti. La pasta è fatta in casa, provate quella ai funghi porcini e al sugo di cacciagione (10 euro) o quella con carciofi e ricotta salata. Molto saporita la tagliata al lardo di colonnata (16 euro). L’osteria è davvero particolare, si tratta di una grande cantina antica dal soffitto molto alto e tavoli con tovaglie a quadrettoni. Il menu è esposto all’entrata, mentre al tavolo viene recitato dall’oste.

Osteria Pietrino e Renata, Via Generale Roberto Lordi 70, Genzano di Roma (RM). Tel. 06 97249478. Sito

MONTE PORZIO CATONE

Barrique Poggio Le Volpi

barrique monte porzio catone

Barrique Poggio Le Volpi è il ristorante che porta la firma dello chef Oliver Glowing, due stelle Michelin. Lo abbiamo già incontrato al Mercato Centrale, ve ne avevamo parlato qui. Un ambiente che fonde il cibo con le vigne (e con il design visto l’arredo ben studiato). Ci sono 30 coperti dislocati tra una botte di vino e l’altra, sui muri invece delle vere e proprie opere d’arte in 3D con metalli preziosi. Poggio Le Volpi nasce come azienda vitivinicola su suolo vulcanico di 35 ettari, il Barrique ne è il risultato gourmet. Tra le proposte il tuorlo d’uovo cotto a bassa temperatura con caviale servito sull’albume, poi ancora la tartare di Fassona piemontese frollata a 60 giorni e il risotto mantecato con burro di Normandia e Parmigiano Reggiano 24 mesi. La cacio e pepe ai ricci di mare (20 euro). Con 85 euro invece è possibile fare una degustazione di sette portate.

Barrique Poggio Le Volpi, Via Fontana Candida 3/C, Monte Porzio Catone (RM). Tel. 069416641. Sito

FRASCATI

F’Orme

F'Orme osteria a Frascati

F’Orme Osteria è una new entry dei Castelli Romani (ne abbiamo parlato già qui in occasione della sua apertura ad aprile 2018). Ad un anno di attività continua ad essere condotta dallo chef Alberto Mereu che propone nuove esperienze gastronomiche. Nel menu serale si può scegliere tra 5 antipasti, primi e secondi. Oppure il menu degustazione con proposte extra. I primi della tradizione romana hanno una carta a parte al costo di 10 euro. L’ambiente richiama quello rurale (a cui lo chef è molto legato) con pietre a vista e 35 coperti con tavoli in legno senza tovaglia. I piatti però hanno un contenuto più elegante. Non manca il classico bancone a vista con taglieri di salumi e formaggi che all’occorrenza diventa sede per un ottimo food&wine tasting. Nei menu trovate proposte particolari come il baccalà su crema di aglio nero (18 euro), tartare di manzo con carciofi o con crema di uovo e peperone crusco, tortello ajo&oio (14 euro), Doppia tagliatella “Bianca e Nera” di seppia cruda e agrumi, minestra di frutta (6 euro).

F’Orme Osteria, Via Michelangelo Caetani 8, Frascati (RM). Tel. 06 9416990. Sito

GROTTAFERRATA

Mangiafuoco

Mangiafuoco gioca prevalentemente con la brace e le carni, intuibile dal nome che Achille Tamburrino e la moglie Alessandra hanno dato al loro locale. La figlia Giulia contribuisce con proposte nuove da inserire nel menu come la scaloppa di foie gras con cipolle in agrodolce. Ma c’è anche del classico sul menu scritto a mano come le focaccine fritte al rosmarino (3 euro), peperoni arrosto (5 euro), patate alla brace (4 euro) e frittelle miste di verdure (7 euro). Per i carnivori c’è la “grigliata Mangiafuoco” (20 euro) e la battuta al coltello di Fassona con pregiato tartufo nero. Altra opzione il “Menu dello Chef” (40 euro) o il “Classico Mangiafuoco” (30 euro). I gingalini sono il loro marchio di fabbrica, si tratta di pasta stesa a mano da Alessandra e condita con carciofi romani, borragine di alici e pecorino o con peperoncino (12 euro). Grande attenzione per le etichette dei vini esposte nelle rastrelliere a parete, provengono tutte dai casali vicini.

Ristorante Il Mangiafuoco, Via Cicerone 40, Grottaferrata (RM). Tel. 06 9411904. Sito.

About author

You might also like

F’Orme osteria a Frascati, Roma: il ritorno alle origini dello chef Alberto Mereu nel nuovo ristorante ai Castelli

F’Orme osteria a Frascati Roma. Tel. 06 941 6990. Ai Castelli Romani, e precisamente a Frascati, da metà aprile 2018 ha aperto F’Orme osteria, la nuova scommessa del giovane chef romano Alberto Mereu che, dopo …

Sagra degli spaghetti all’amatriciana 2018, a due anni dal terremoto torna l’evento ad Amatrice

Sagra degli spaghetti all’amatriciana 2018, Amatrice. Torna a fine mese l’appuntamento gastronomico e culturale che ha da sempre animato le vie del piccolo comune del Lazio: la sagra degli spaghetti …

Sagre nel Lazio giugno 2018: dal pesce di Fiumicino alla pizza di Lariano

Sagre nel Lazio giugno 2018 (weekend 8-10). Fritto, pizza o birra? Tre sagre all’insegna dei sapori da cibo di strada questo weekend nel Lazio. Dalla sagra della pizza di Lariano …