Mangiare tapas a Roma e Milano, una giornata dedicata al cibo spagnolo nei ristoranti e bistrot

Mangiare tapas a Roma e Milano. Se quel modo unico e antico di presentare i piatti spagnoli vi ha sempre affascinato, se la vostra ultima vacanza a Madrid e Barcelona vi è rimasta nel cuore, ecco, questo è l’appuntamento che fa per voi. Giovedì 22 ottobre anche la Capitale partecipa alla “Giornata mondiale della tapa“, l’evento internazionale che a Roma vedrà partecipare ristoranti e bistrot spagnoli, come Toros y TapasLa Taberna de Pedro, e modaioli come La Zanzara e Porto Fluviale, solo per citarne alcuni. Un modo per calarsi nell’identità spagnola a partire da un simbolo della loro gastronomia. Ma “Tapasday” è anche a Milano, con un itinerario tutto meneghino.

Tortilla de tapas_949121_2

Tapas, ovvero un piatto servito in piccole porzioni per accompagnare un buon bicchiere, di cerveza o sangria, a seconda che preferiate birra o vino. Un modo di servire che affonda le sue radici nella cultura gastronomica spagnola fin da XVII secolo, e che non smette di essere apprezzato in giro per il mondo. Per celebrarla, arriva una Giornata internazionale con cui termina un percorso di riconoscimento che è cresciuto nel tempo.

Camarones Fritos_5630023_0

Ma dove mangiare tapas a Roma?  Accanto a realtà spagnole come 100 Montaditos, gli hotel delle catene NH e Meliá, Toros y Tapas, Tapas Gourmet Principe, La Taberna de Pedro, El Patio, El Duende, De Tapas, PanDivino, Don Pepe e La Frontera, aderiscono all’iniziativa alcuni locali romani che si cimenteranno nell’impresa offrendo in questa giornata una selezione speciale di tapas: Settembrini Cafè, Primo al Pigneto, Porto Fluviale, Gusto al 28, Caffè Propaganda, Treebar e La Zanzara.

tapas roma milano

E a Milano? Il capoluogo meneghino non è da meno, e organizza un vero e proprio itinerario gastronomico alla scoperta della Spagna. Quattordici le realtà aderenti, tra cui Eataly Smeraldo, dove nei menu dei diversi ristoranti della struttura, sarà presente una selezione di tapas calde e nella zona aperitivi (al secondo piano) tapas fredde. In più due showcooking dello chef basco Pablo Loureiro del ristorante Casa Urola di San Sebastian.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*