Pausa pranzo Milano zona Brera: Fiori Chiari Plates, Cinc, Drogheria San Marco, 72100, Zazà Ramen

Pausa pranzo Milano zona Brera: Fiori Chiari Plates, Cinc, Drogheria San Marco, 72100, Zazà Ramen

Pausa pranzo Milano zona Brera. Esplorate le vie più nascoste, gli angoli più appartati, gli spazi di quiete più lontani dal brusio dei turisti, lì troverete le perle di Brera. Spazi di luce, ricordi del sud, idee zen: la pausa pranzo deve essere rigenerante ed energizzante. Dalle creazioni dei bistrot come Fiori Chiari Plates e Cinc alle tapas della Drogheria San Marco, passando per una ricetta della nonna dalla Puglia a un ramen di Zazà, il viaggio a Brera passa per i cinque indirizzi consigliati per una pausa pranzo di primavera.

Pausa pranzo Milano zona Brera

Fiori Chiari Plates

pausa pranzo milano brera

Più appartato rispetto alle osterie acchiappaturisti delle vie più frequentate di Brera, più sofisticato delle tavole quadrettate bianche e rosse che fanno sentire gli stranieri in Italia. Tra ristorante e bistrot, Fiori Chiari Plates è un angolo di quiete in stile nordico dal décor di tendenza e il menu di sostanza. Il menu ristretto propone salumi ben selezionati come prosciutto crudo di Parma DOP e salame di cervo, (taglieri tra i 14 e i 16 euro), selezione di formaggi freschi di bufala (14), o formaggi di montagna (16), tra i primi pasta alla norma (10.50), risotto alla milanese (12.50) o ravioli di anatra (14), tra i secondi tagliata al rosmarino con patata dauphine (18) o tartare di chianina con porcini (18), ma anche vellutate (12) e fresche insalate (12-14). Consigliabile per pausa pranzo rilassante e senza orologio alla mano, magari all’esterno nelle belle giornate. Aperto fino alle 23.

Fiorichiari, via Fiori Chiari, 13, tel 02 3663 0635, Facebook 

Cinc

pausa pranzo milano brera

Bistrot alla parigina e dehors con tavolini e sedie in ferro battuto, stile art nouveau, perfetto per ogni momento della giornata. All’ora dell’aperitivo un buon Martini, in pausa pranzo insalate, primi e piatti unici. Fusilli alla carbonara (8), penne integrali all’arrabbiata (8), oppure insalata con soncino, mango e avocado con ricotta di Seiras (7), misticanza, sedano croccante, salmone affumicato e salsa all’arancia rossa (10) oppure pollo con misticanza e pomodorini, crostini all’origano, scaglie di grana, senape e yogurt (9.50). Ma anche piadine (6-7) , toast (6-7) e focacce (6-9).

Cinc, via Formentini 5, tel 02.36.55.02.57, Facebook 

Drogheria San Marco

pausa pranzo milano brera

La Drogheria Milanese, aperto anche sui Navigli, è il posto per una pausa pranzo informale tra amici, magari seduti al bancone per osservare meglio i prodotti accuratamente selezionati. Le possibilità sono due, ordinare in modo classico un piatto a testa o tapas da condividere. Ravioli di zucca e amaretti (10.80), orecchiette con cime di rapa (9.80), ossobuco di vitello alla milanese (15) sono alcune proposte del menu classico. Altrimenti sbizzarritevi a scegliere le mezze porzioni della drogheria: polpo croccante con patate e piquillo (8), raviolo croccante alla n’duja (5.80), mondeghili di vitello ai carciofi (7.80), tortino croccante di patate, speck e formaggio (8), uova di Paolo Parisi sulla ghisa con carciofi, guanciale o tartufo (7-9).

Drogheria San Marco, via San Marco 29, tel 0245488837, Sito

72100 Osteria e Wine Bar

pausa pranzo milano brera

Un angolo di Puglia dove non solo i pugliesi si sentono a casa. L’osteria e wine bar guidato da due giovani brindisini, Roberto e Cristian, rivisita la cucina della nonna in chiave moderna. Il menu rievoca l’assolata regione del sud conservandone intatti i sapori. 72100 è infatti il cap di Brindisi ma anche un vino Negramaro in purezza delle Cantine Risveglio Agricolo di Brindisi, premiate al Vinitaly 2014. Le proposte: tagliere di salumi di Martina Franca (12), Coccio alla barese con mozzarella fiordilatte (9), orecchiette al sugo con cacioricotta di Serranova (9), fave e cicoria (8), parmigiana in terrina (10) e infine cedete ai pasticciotti leccesi (3).

72100 Osteria e Wine Bar, via Solferino 46, tel 02 8410 2659, Facebook 

Zazà Ramen, noodle bar & restaurant

pausa pranzo milano brera

L’invasione dei ramen a Milano è incontrollabile, ma Zazà Ramen non è l’ennesimo giapponese, piuttosto la sintesi della cultura italiana e di quella giapponese. Zazà è infatti, nella versione italiana di Lupin III, popolarissima serie manga, il simpatico ispettore Zenigata, che spesso si vede intento a mangiare ramen. Così il piatto più popolare giapponese viene nobilitato con l’aiuto degli ingredienti italiani. L’incontro di Oriente e Occidente si rispecchia anche nei due fondatori di Zazà, lo chef di fama internazionale, allievo di Gualtiero Marchesi, Brendan Becht e l’imprenditore giapponese Kevin Ageishi. Il menu per una pausa pranzo zen: Ramen maiale, cavolo verza e carote glassate (12.50), ramen verdura, pomodorini e tofu (13.50), Tako ramen con verdure asiatiche e pesto di zenzero fresco (14.50).

Zazà Ramen, noodle bar & restaurant, via Solferino 48, tel 02 3679 9000, Facebook 

About author

You might also like

Brunch Milano 2017: 18 ristoranti da provare nel weekend

Brunch Milano 2017 Brunch o pranzo della domenica, chiamatelo come volete. E’ il giorno della festa. Che siate in coppia, in famiglia, con amici o scompagnati, la parola d’ordine del weekend …

131 Chicken Experience Milano, in Porta Romana il pollo come comfort food definitivo

131 Chicken Experience Milano, Tel. 02 5456351. Esercizio numero 1: per poter godersi realmente l’offerta di 131 Chicken Experience, lasciate da parte ogni preconcetto sul pollo fritto, dai fast food ai …

Nuove aperture 0 Comments

Avo Brothers Milano, a tutto avocado come a Los Angeles

Avo Brothers Milano, Tel. 02  . Piccolo e coloratissimo, Avo Brothers ha aperto da meno di un mese a breve distanza da Piazza V Giornate. Come suggerisce il nome, protagonista …

0 Comments

No Comments Yet!

You can be first to comment this post!

Leave a Reply