I migliori ristoranti di Napoli: dal Calasole di Posillipo a Nennella ai Quartieri, dall’Europeo alla Stanza del Gusto del centro storico

I migliori ristoranti di Napoli: dal Calasole di Posillipo a Nennella ai Quartieri, dall’Europeo alla Stanza del Gusto del centro storico

Spaghetti-alle-vongole-veraci

I migliori ristoranti di Napoli (o, perlomeno, i nostri preferiti). "L'estate sta finendo e un anno se ne va", cantavano i Righeira nel 1985. Oggi constatiamo la stessa triste verità, ma con una certezza che ci permetterà di rilassarci per qualche mese a venire. Napoletani e napoletane ecco servita la short list di alcuni tra i migliori ristoranti della città o almeno dei nostri preferiti: il vademecum che vi semplificherà la vita da oggi all'inizio del prossimo anno. Di seguito troverete elencati posti diversi tra loro per prezzo, cucina e ambiente: una selezione pensata per permettervi di scegliere a seconda del portafoglio e del mood a vostra disposizione.

POSILLIPO

Calasole 

calasole

La terrazza del Calasole offre un buon colpo d'occhio su una parte del Golfo di Napoli poco conosciuta, quella che comprende Bagnoli e si allarga al golfo di Pozzuoli (se è una bella giornata potrete ammirare in lontananza anche Procida e Ischia). Chi frequenta il ristorante lo chiama ancora "Il faretto", dal nome della vecchia sede di Marechiaro, e lo apprezza per i piatti di mare che mischiano i sapori partenopei a quelli siculi. E' dal 1866 che la famiglia di Patrizio, il proprietario, allieta i palati della città. Se passate di qui dovete assaggiare assolutamente la parmigiana di pesce spada. L'ambiente è molto curato ed elegante, ma minimal (niente lusso). Difficilmente spenderete meno di 30 a persona (calcolando due portate a testa, acqua e birra, escluso vino).

Prezzi: dai 25/30 euro in su

Calasole, Discesa Coroglio 39Napoli. Tel. 0815750407 Sito

 

CENTRO STORICO – UNIVERSITA'

Europeo di Mattozzi

europeo2

La tradizione partenopea abita senza dubbio qui. Chi passa per Napoli, anche solo per una giornata, non può mancare l'appuntamento con le zuppe, le pizze, la mozzarella di bufala, le alici marinate, la pasta cozze e  fagioli di una tradizione che va avanti dal 1930. L'atmosfera e l'arredamento vi riporteranno nella Napoli di allora, fate solo attenzione ai prezzi (altini) e ai giorni di apertura (di solito sono sempre aperti a pranzo, aperti un paio di volte a cena e chiusi la domenica), per questo conviene chiamare e prenotare. Buona la carta dei vini.

Prezzi: dai 30/40 euro in su

Europeo di Mattozzi, via Marchese Campodisola 4-8, Napoli. Tel. 0815521323 Sito

 

QUARTIERI SPAGNOLI

Trattoria Da Nennella

nennella

La foto invita a mangiare una pasta e patate con la provola, come da buona tradizione partenopea. Ecco se venite qui, nel cuore dei quartieri spagnoli, tra vicoletti e panni stesi da un balcone all'altro, scordatevi le buone maniere perché da Nennella le vedrete di tutti i colori. Le regole sono queste: qui non si prenota, ma si dà il nome all'ingresso, si aspetta tanto per entrare (perché la fila è sempre lunga, per questo vi conviene attendere brindando con uno spritz di Armando Cammarota, la vineria accanto), si ordina secondo il menu del giorno (sarà lo stesso camiere a raccontarvelo velocemente in napoletano), si mangia una cucina casereccia, la frutta viene portata in un contenitore a forma di tazza del wc, qui si fa chiasso e si parla in napoletano, si balla all'improvviso (spesso latino-americani) e si paga poco poco (circa 15 euro per antipasto, primo, secondo, contorno, frutta, acqua e vino). 

Prezzi: 15 euro

Trattoria Da Nennella, Vico Lungo Teatro Nuovo 105, Napoli. Tel. 081414338

 

CENTRO STORICO – MUSEO

La Stanza del Gusto

la-stanza-del-gusto

La sperimentazione è di casa. Anche qui si mangia un po' siculo, un po' partenopeo, un po' ad arte di Mario Avallone, il cuoco e padrone di casa. Perché i suoi piatti sono opere artistiche, così come la sua idea di ristorante: un approdo, una visione e un'argomentazione. Basta chiederglielo personalmente, sarà ben felice di rispondervi. Qui bisogna assolutamente provare il pane cunzato (io personalmente lo prendo anche a portar via, invece di mangiare cibi fritti e/o grassi in piazza Bellini) rosso di bufala e melanzane arrostite. Buona anche la caponata di polpo (vedi foto). Ottima la carta dei vini. I prezzi sono un po' altini, ma il cibo e l'ambiente valgono la candela. L'arredamento è stravagante: sedie vintage, lavagne alle pareti, mille colori e tanta fantasia.

Prezzi: dai 30 euro in su

La Stanza del Gusto, via Costantinopoli 100, Napoli. Tel. 081401578 Sito

 

CENTRO STORICO – MUSEO

L'Etto

Etto

E' il primo ristorante a peso (e a buffet) di Napoli e si trova in piazza Bellini (proprio di fianco a La Stanza del Gusto), la meta preferita dai partenopei che amano lo stile radical chic. Qui si viene a mangiare a pranzo e cena, pagando il cibo a 2,50 euro l'etto. Troverete di tutto: primi, risotti, secondi, contorni, pizze e pizzette e anche dolci. Le pietanze, a volte un po' freddine, possono essere riscaldate nei forni a microonde del ristorante. Il cibo è buono, lo stile è casual. Da assaggiare è la birra artigianale Karma, made in Caserta. L'Etto è aperto tutti i giorni a pranzo, nei giorni feriali dalle 13 alle 15 mentre nel weekend (incluso venerdì) fino alle 15:30, e a cena, dal lunedì al giovedì dalle 20 alle 22:30 e nel fine settimana fino a mezzanotte. Attenti agli orari perché sono fiscali! 

Prezzi: 15/20 euro

L'Etto, via Santa Maria di Costantinopoli 103, Tel 081.19320967 Sito

About author

You might also like

Giri di pasta a Napoli, arrivano le frittate di maccheroni take away

Giri di pasta – tradizione napulegna a Napoli. Amanti dello street food napoletano non prendete impegni per il 24 novembre. Dopo le pizze a portafoglio, i cuoppi di zeppole e panzerotti, …

Sfogliatelle a Napoli, in via Toledo la sfida tra Pintauro e Mary

Sfogliatelle a Napoli. Ogni giorno in via Toledo tra Pintauro e Mary si combatte una battaglia. Nella strada dello shopping ogni mattina si perpetua la “guerra fredda” della pâtisserie napolitain. A 200 metri l’una dall’altra, infatti, sorgono le due migliori pasticcerie di sfogliatelle: Pintauro e …

Il Napo Restaurant a Napoli: a Mergellina un nuovo angolo gourmet in salsa partenopea

Il Napo restaurant a Napoli. Napoli, sposti una sillaba e nasce “Il Napo”, un nuovo ristorantino in via Mergellina inaugurato nel luglio scorso. Pochi coperti, cucina a vista e menu …