Spazio a Settembrini, da stasera otto giovani chef di Niko Romito

Niko Romito, Spazio da Settembrini

Spazio, temporary restaurant e laboratorio gastronomico, è la novità che ci riserva Settembrini per la settimana che va dal 8 al 17 novembre. Esattamente quella del Festival del Cinema a Roma, qualcuno avrà notato. Infatti proprio in quel periodo lo staff del ristorante Settembrini si trasferirà al Parco della Musica, coordinato dallo chef Emiliano Valenti.

Settembrini

Nella sede del ristorante in via Settembrini 27, invece, avrà luogo Spazio, un temporary restaurant in cui si metteranno alla prova le abilità degli otto giovani chef della Niko Romito Formazione (inaugurata lo scorso anno a Castel di Sangro). Sì, quel Romito che pochi giorni fa ha ricevuto l’ambito riconoscimento della terza stella Michelin. Parole d’ordine: semplicità e qualità, ma anche formazione. Spazio prenderà le sembianze di un laboratorio gastronomico, aperto tutti i giorni per il pranzo e la cena, in cui si potrà dialogare direttamente con gli chef che si alterneranno tra i fornelli e la sala. Racconteranno le loro creazioni, la scelta degli ingredienti, il lavoro in cucina e le storie dei piatti: un dialogo del gusto.

niko-romito_650x447

Ma cosa riserva il menu? Ecco in anteprima alcuni dei 15 piatti che troverete da stasera. Crema di pecorino, pane, menta e limone oppure crema patate, ortaggi, latte e arancia (entrambe a 12 euro). Primi piatti come ravioli ripieni di baccalà con pomodoro olive e capperi (14 euro) e fettucce Garofalo con cime di rapa (12 euro). A 15 euro i secondi, come coniglio fritto in scapece, agnello brasato con maionese di ceci e bianchetto di vitello. I dolci, tutti a 6 euro, spaziano dalla zuppa di ricotta, cioccolato, menta e lamponi alla crema bruciata alla liquirizia. La cantina sarà curata da Settembrini. Un menu a prezzi contenuti, che rispetta la stagionalità e l'interscambio con clienti e produttori.

spazio laboratorio gastronomico settembrini

Ma chi sono gli otto creativi protagonisti? Sarete nelle mani di Chiara Sarra, Rino Santangelo, Miguel Capitani, Pierluigi Gallo, Roberto Mastrocola, Fabrizio Sica. E ancora Gaia Giordano, in veste di Chef Tutor d’eccezione e Francesco Spina come Sala Tutor. 

spazio-10-500x322

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*