Osteria Siciliana Roma, arriva in centro lo chef stellato palermitano Nino Graziano (ma a prezzi non stellati)

Osteria Siciliana Roma, arriva in centro lo chef stellato palermitano Nino Graziano (ma a prezzi non stellati)

Osteria Siciliana Roma, in centro arriva Nino Graziano. Un pezzo di Sicilia arriva nella Capitale. In centro, in via del Leoncino, sorge Osteria Siciliana, il nuovo ristorante firmato dallo chef bistellato Nino Graziano. Si allarga dunque l’impero del volto noto della ristorazione siciliana, dopo la guida del bistellato Mulinazzo di Villafrati, vicino a Palermo (fino al 2004) e la trasferta degli ultimi anni a Mosca, Graziano apre oggi, martedì 9 maggio, il suo ristorantino a Roma. Circa sessanta coperti, di cui 30 nelle sale interne e altrettanti nel piccolo dehors che affaccia su via dell’Arancio. Cucina sicula (soprattutto palermitana) con ricette tradizionali ma al tempo stesso innovative.

Osteria Siciliana Roma

Nella capitale russa, Graziano, ormai da qualche anno, ha aperto la versione rivista del suo ristorante siciliano – cambiando il nome in Semifreddo Il Mulinazzo – e, contemporaneamente, è a capo della catena l’Accademia e della Bottega Siciliana.

Osteria Siciliana Graziano

Veniamo al nuovo ristorante romano. Si chiama Osteria Siciliana Nino Graziano Experience. Nonostante l’importanza dello chef, il locale punta è stato progettato per essere accogliente e informale pur mantenendo la semplicità tipica dei ristoranti firmati da Graziano. Gli interni sono stati curati dallo studio RPM Proget.

Osteria Siciliana Roma sarà guidata soprattutto dalla moglie di Graziano, Sabine Bour. Ad affiancarlo in cucina il giovane sous chef Manuele Croce. La cucina di Osteria Siciliana Roma ospiterà con il tempo anche altri importanti chef.

Osteria Siciliana Graziano

Boiserie in legno e  stucchi sono alleggeriti da colori tenui. Alle pareti ceramiche colorate di Caltagirone e diverse foto in bianco e nero. L’arredamento è minimal con sedute in stoffa azzurra e legno, luci  e la cucina a vista.

osteria siciliana graziano

Ma cosa si mangerà? In menu (qui per quello completo) i piatti della tradizione regionale: i carciofi “attuppati” ripieni (13), la caponata di verdure (12), le polpette di sarde con menta e pinoli (13), le sarde alla beccafico (15), il bollito misto del quinto taglio nella sua gelativa (15). E ancora: Il macco di fave con ricotta e crostini di pane (14), il tonno “Abbuttunatu” con piselli e pomodoro (23) e l’agnello “aggrassatu” con patate arance e limoni (21).

osteria siciliana graziano

La carta poi è declinata in antipasti, le paste riso e minestre, il pesce, la carne, l’uovo e i contorni. Tra le entreè troviamo le panelle con baccalà alla messinese (15 euro), la melanzana (13), il crudo di gamberoni rossi di Mazara con olio al limone (11 euro l’etto), i calamaretti spadellati con carciofi e sale grosso di Mozia (17).Le paste: bottoni ripieni con stracciatella pomodoro e melanzana (16), gli spaghetti con bottarga di tonno e scorzette di limone verdello (20), la pasta fritta alla norma e ricotta salata (14). In carta anche la minestra d’aragosta con spaghetti pizziati (26).

osteria siciliana graziano

Tra le scelte di pesce c’è il filetto del pescato del giorno con purea di lenticchie di Linosa e cipollotto stufato (23) e ruota di pesce spada al forno (8 euro l’etto). Tra la carne: le costine di vitello cotte a bassa temperatura la sua glassa e verdure saltate (19), il maialino nero (19) e la spalla d’agnello (21).

Osteria Siciliana Graziano

Osteria Siciliana Roma sarà aperta tutti i giorni a partire dalle 11, sia a pranzo che a cena.

Osteria Siciliana Roma, via del Leoncino 28, Tel. 0668805283. Pagina Facebook e Sito

Autore

Potrebbe interessarti anche

Dove mangiare all’aperto a Testaccio a Roma: dalla Stazione di Posta fino a Ketumbar

Mangiare all'aperto a Testaccio a Roma. Il nostro viaggio alla ricerca di terrazze e dehor a Roma, dove godere della brezza ponentina mentre si pranza o cena fuori, arriva fino a Testaccio, quartiere tanto caro alla …

Classifiche 0 Commenti

Nuove aperture Roma novembre 2016: arrivano Magasin, Mahalo, Coho Apartment, Dylan&Co e la Schiacciateria

Nuove aperture Roma novembre 2016. La cucina esotica delle isole Hawaii, l’eleganza di un bistrot nero e oro, il tradizionale pane, burro e marmellata, lo street food toscano e il cosiddetto …

Fuoco a Roma, la tradizione partenopea nel nuovo bistrot di Prati

Fuoco a Roma. Incoroniamo ancora una volta Prati regina indiscussa delle nuove aperture. Noi, durante il sacro rito, ci siamo chiesti il perché. E ci siamo risposti che, tanto per …