Dove comprare il panettone artigianale a Bologna Natale 2023: pasticcerie e forni per il lievitato delle feste

Dove comprare il panettone artigianale a Bologna Natale 2023. È di nuovo quel momento dell’anno. Creativi, tradizionali e anche vegani: come ogni anno abbiamo selezionato i panettoni che si stanno sfornando in questi giorni in città. Eccone otto da comprare.

Leggi anche: Dove comprare il panettone artigianale a Roma Natale 2023

 

Dove comprare il panettone artigianale a Bologna Natale 2023

Forno Brisa

Forno Brisa Bologna

Per questo Natale Forno Brisa ha lanciato il Veganone, il panettone vegano prodotto senza ingredienti di origine animale, un lievitato inclusivo, pensato per chi segue una dieta vegana o per chi, invece, desidera semplicemente provare una ricetta diversa da quella del tradizionale panettone, ma altrettanto golosa. Questo nuovo prodotto è stato studiato dal team di Forno Brisa insieme al nutrizionista Ferdinando Giannone, con il quale ha iniziato un percorso per mettere a punto il bilanciamento nutrizionale di tutti i dolci serviti negli store, a partire dal momento della colazione. Il Veganone è disponibile nella versione classica (39 euro) con i canditi o con albicocche e cioccolato fondente autoprodotte (42 euro).
Tra i “gusti speciali” quest’anno torna il gusto Strudel del 2019 (800g, 42 euro) e quello al Caramello salato, caffè tostato dai Brisa e noci pecan. Per i più tradizionalisti non mancheranno gli amatissimi il Classico, con canditi artigianali del progetto Jam Session (800 g 39 euro); e Gianduia, con gianduia autoprodotto nel laboratorio di Forno Brisa. E per i “salato addicted” il Panettonissimo alla mortadella e parmigiano reggiano (800g 42 euro). Il cibo non si spreca, tantomeno il panettone, infatti presso lo Spaccio in Bolognina e sull’e-commerce saranno disponibili come ogni anno i panettoni “Brutti ma Buoni” (28 euro): perfetti a livello tecnico e organolettico, ma che presentano qualche difetto estetico che non corrisponde agli standard del mercato. I panettoni sono disponibili online sul sito e spediti in tutta Italia, ma potete trovarli anche nei cinque punti vendita in città.

Prezzi: Classico 39 euro / Veganone da 39 a 42 euro / speciali 42 euro

Forno Brisa. Via Galliera 34d, Bologna. Tel. 051 248556 / Via Castiglione 43, Bologna. Tel. 051 224621 / Via San Felice 91a, Bologna. Tel. 051 4599694 / Forno Brisa Spaccio. Via Nicolò dall’Arca 16, Bologna. Tel. 051 0217086. InstagramFacebookSito.  

Il Forno di Calzolari

Il Forno di Calzolari Bologna

I Panettoni Calzolari 2023, prodotti con una farina senza aggiunta di enzimi, con il grano coltivato a Montecodruzzo dagli agricoltori più capaci selezionati insieme a Molino Pransani racconta di un campo di grano, che sotto le piogge torrenziali di maggio ha saputo assorbire l’acqua e distribuirla senza distruzione.
La scatola è un omaggio al presente e al futuro dell’Appennino e all’impegno che Calzolari dedica per mantenerlo vivo. La treccia di paglia disegnata sul nastro-maniglia è il ricordo di tutte le spighe di paglia intrecciate fino agli anni ‘70 dalle donne, gli uomini e i bambini delle valli della zona: il grano non era solo fonte di cibo, la sua paglia finemente intrecciata era venduta ai commercianti fiorentini che ne confezionavano cappelli e borse. Per rendere ancora più tangibile il ricordo della tradizione del treccino di paglia dal 4 dicembre è disponibile un’edizione limitata con vera treccia di paglia degli anni ‘70 che contiene il panettone Classico. Il manico della scatola è cucito a mano da Morena Stefanelli che semina a Monghidoro i Grani Alti per farne trecce per borse di paglia (50 euro, per ogni scatola 10 euro saranno devoluti alla Comunità del Grano dell’Alto Appennino tra Bologna e Firenze).
Il panettone di Calzolari ha 22 ore di lievitazione divisi in tre giorni e quattro gusti disponibili.
Il Classico con arancia biologica candita e uvetta di zibibbo di Pantelleria, il Tre cioccolati – al latte, fondente e bianco prodotto da Marco Gruppioni nel suo laboratorio solo con fave di cacao e zucchero di canna e metodi lenti per estrarre tutti i profumi delle fave, il Montanaro noci di Appennino di Tolè pere candite IGP Emilia Romagna e uva sultanina e una novità in collaborazione con la Cantina brassicola Ca’ del Brado, il Brado: nell’impasto viene aggiunta una delle birre acide più classiche del birrificio, la Nessun Dorma fatta con Grani Alti, avena e malto d’orzo di Appennino, pezzettoni di cioccolato fondente 80% del maestro Gruppioni, pezzettoni di pane tostato e caramellato, arancia candita e una copertura di bucce di fave di cacao (841 gr 39 euro). Consigliato abbinamento con la birra Anniversario 2023, nata a dicembre 2023.
Le prenotazioni sono aperte in negozio o al telefono.

Prezzi: da 39 a 50 euro

Il Forno di Calzolari. Via del Mercato, 2 – Monghidoro Tel. 051 6555292 / FICO Via Paolo Canali, 8 Tel. 051 0029235 / Via delle Fragole, 1 Tel. 051 443401 / Via Marchesana, 4/b Tel. 051 0013858 / Via Andrea Costa, 121 Tel. 051 6143118 / Via Roma, 32 – San Lazzaro di Savena (BO) Tel. 051 0062894. Instagram, Facebook, Sito

Sebastiano Caridi 

Sebastiano Caridi Bologna

Per gli amanti del panettone il pastry chef Sebastiano Caridi propone, oltre alla variante con gocce di cioccolato e tocchetti di arancia (500g 25 euro, 1kg 45 euro), quella con finissimo cioccolato fondente 55% e marroni di Marradi glassati (1kg, 45 euro) e caramello e caffè (750g 39 euro), anche la versione tradizionale (500g 22 euro, 1kg 40 euro): l’impasto prevedere sempre quattro lievitazioni a tempo e temperatura controllati, le quali ne accrescono notevolmente la morbidezza, e due impasti, per un totale di 62 ore.
Il suo consiglio? Per goderselo a pieno, riscaldarlo vicino a una fonte di calore per circa 45 minuti.
Lo potete acquistare nel punto vendita di Via Manzoni oppure online.

Prezzi: da 22 a 45 euro

Caffè Letterario Sebastiano Caridi. Via Manzoni 2, Bologna. Tel. 051 3177145. Sito

Gino Fabbri Pasticcere 

Gino Fabbri Bologna

Milanese (1kg, 44 euro), Delizia con albicocche candite, cubetti di pasta di mandorla e glassa alla mandorla con granella di zucchero, Divino con gocce di cioccolato fondente e gocce di cioccolato al latte coperto con glassa alla mandorla e cacao più granella di zucchero (1kg, 48 euro) e Giubileo, panettone con amarene candite e gocce di cioccolato fondente coperto con glassa al cioccolato fondente e perle croccanti di lampone (1 kg, 54 euro) sono le quattro versioni di panettoni firmati Gino Fabbri a cui si aggiunge il primo che il pasticcere comincia a produrre nel periodo delle Feste: il panettone classico, quello che lo identifica di più, con tutti i profumi della scorza di arancia e delle bacche di vaniglia Bourbon, gli aromi dell’uvetta sultanina immersa nel morbido impasto a lievitazione naturale – senza additivi e conservanti – e la croccante glassa di zucchero e mandorle.
Anche quest’anno, con Il Palazzo di Varignana ha sfornato il Dolce di Natale: una reinterpretazione del panettone realizzato sostituendo il burro all’olio extravergine di oliva Vargnano Monocultivar Nostrana di Brisighella DOP prodotto dal Palazzo arricchito con cioccolato o con uvetta sultanina e cubetti di arancia candita (750 gr 39 euro).
Potete ordinarli online e riceverli a casa tramite corriere oppure ordinarli allo 051 505074 e prenotarli con ritiro in pasticceria.

Prezzi: da 39 a 54 euro

Gino Fabbri Pasticcere. Via Cadriano 27/2a, Bologna. Tel. 051 505074. InstagramFacebookSito.

Pasticceria Regina di Quadri 

Regina di Quadri Bologna

“Sua Maestà” è la limited edition di quest’anno del Maestro Francesco Elmi che unisce l’arte dolciaria all’arte visiva, che già da anni porta tra le mura della sua pasticceria Regina di Quadri con le opere di grandi artisti in esposizione, grazie alla collaborazione con la galleria Studio La Linea Verticale di Bologna. Impasto con doppio ciclo di lievitazione naturale, un bouquet aromatico di vaniglia e arancia che abbraccia la nota dolce e fruttata dell’albicocca, la delicata piccantezza dell’originale Zenzero Fabbri semi-candito, il carattere deciso del gianduia che si scioglie in bocca e una morbida pasta di mandorle. A conclusione, una glassa al gianduia con nocciole pralinate e piccole foglie d’oro. È confezionato all’interno di una preziosa latta realizzata da Artecarta che riproduce il quadro dell’artista di origine iraniana Navid Azimi Sajadi. Untitled – Pelagos Series del 2023 esposte recentemente alla Woolwich Contemporary Print Fair di Londra (1,3 kg con scatola – 60 euro | 850 g senza scatola – 44 euro). Le altre due novità di questo Natale sono Foresta Nera con impasto scuro al cioccolato, con Amarena Fabbri e pasta di mandorla (850 g 40 euro) e Senza canditi (750 g – 30 euro, 1 kg 38 euro). Gli altri panettoni disponibili sono: il panettone classico con arancia, cedro e uvetta canditi (500 g 20 euro, 750 g 30 euro, 1 kg 38 euro, 1,5 kg – 70 euro | 2 kg – 90 euro, 3 kg 150 euro), al cioccolato con cioccolato al latte e fondente (850 g 40 euro, 1kg 44 euro), al pistacchio (850 g 40 euro) e quello albicocca e mandorla (750 g 32 euro, 1 kg 40 euro).
Tutti prenotatili allo 051 6446201, 347 1170026 o tramite email: ordini@pasticceriareginadiquadri.it.

Prezzi: da 30 a 150 euro

Pasticceria Regina di Quadri. Via Castiglione 73/A, Bologna. Tel. 051 6446201. Instagram, Facebook, Sito.

Madré

Madré Bologna

Da Madré, fucina sensoriale di Francesco Bonfiglioli a Castel San Pietro si stanno sfornando già i primi panettoni, disponibili solo a banco e nella versione tradizionale – uvetta e canditi – che prepara seguendo la filosofia di tuta la sua produzione: con grani biologici macinati a pietra e lieviti selvaggi (750 g 35 euro).
Sono già disponibili e non è possibile ordinarli: non resta che andare direttamente in negozio.

Prezzi: 35 euro

Madré. Viale Marconi 7/B, Castel San Pietro Terme (BO). Tel. 051 0067843. Facebook. Instagram.

La Vecchia Scuola 

La Vecchia Scuola - dove comprare il panettone artigianale a Bologna Natale 2023

Il panettone de La Vecchia Scuola di Montalto anche quest’anno racconta del territorio dell’Appennino con la versione tradizionale – miele integrale uvetta scorza d’arancia e glassa alle mandorle (750, 32 euro) – cotto al forno a legna dove Luca sforna ogni giorno pizze prodotte con farine di filiera e materie prime di produttori locali, che le lavorano a pochi chilometri dalla Vecchia Scuola.
Il panettone si può acquistare presso La Drogheria delle Api in via degli Orti, l’Arcimboldo in via Galliera – previa prenotazione – o nello shop online con consegna a domicilio a Bologna il venerdì.

Prezzi: 32 euro

La Vecchia Scuola. Via Nandi 8, Montese (BO). Tel. 05 9985285. Instagram, Facebook, Sito

Sapiente Bologna 

Sapiente Bologna - dove comprare il panettone artigianale a Bologna Natale 2023

La torteria di Pierluigi Sapiente, due torte gambero rosso, propone il lievitato di Natale per eccellenza in sei versioni tutte da 750g prodotte con farine 100% biologiche. Le versioni vanno dalle più classiche – il classico con arance candite e una glassa di mandorle e nocciole e il Cioccolone con scaglie di cioccolato al latte e fondente (30 euro) – a quelle più creative (33 euro). Il Silvy, con impasto al caffè, con tre diverse tipologie di estrazioni di caffè e gocce di cioccolato bianco; il Rosemary con pezzi di morbidissima albicocca semicandita, rosmarino fresco e cioccolato bianco; il Dany con gocce di cioccolato bianco, fichi disidratati e noci caramellate e il Sopear con pere semicandite e cioccolato al latte.
Tutti i panettoni sono presentati nell’esclusivo pack esagonale che riprende i colori del brand e potete ordinarli mandando un messaggio in Dm su Instagram.

Prezzi: da 30 a 33 euro

Sapiente Bologna Pasticceria. Via Carlo Alberto Pizzardi 44/B, Bologna. Tel. 348 6800108, 051 18899898. Instagram, Facebook, Sito.

 

Dove comprare il panettone artigianale a Bologna Natale 2023

 

Seguici sui social: Facebook e Instagram

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*