Mr Doyle Roma: pulled pork, ribs e smoked barbecue all’interno di una grande serra urbana

Mr Doyle Roma: pulled pork, ribs e smoked barbecue all’interno di una grande serra urbana

Mr Doyle Roma. Dopo l’esperienza estiva con il Temporary Outdoor, che ha fatto un po’ da banco di prova, Mr Doyle riapre sotto una nuova veste. Dal 26 novembre 2021, ad accoglierne il nuovo format è una vera e propria serra urbana all’interno dell’Orto Romano. Non cambia il luogo scelto la scorsa estate, siamo ancora in vicolo del Gelsomino (alle spalle di San Pietro), a cambiare invece è la struttura all’interno del quale si è scelto di proporre Mr Doyle, e anche in questo caso si tratta di temporary restaurant di (almeno, poi chissà) quattro mesi.

La proposta di Mr Doyle

Mr Doyle Roma panoramica

Un Bbq Restaurant ma anche un giardino coperto, dove i protagonisti saranno il verde dell’Orto Romano e lo smoked barbecue. Chi conosce Mr Dyole sa già che si tratta del pioniere italiano del Real Smoke Barbecue, l’arte della cottura lenta e a bassa temperatura. L’affumicatura, con solo legno di quercia non trattato, va dalle 4 alle 14 ore in base alla tipologia della carne, mentre la temperatura varia tra i 105 ed i 110 C°. Un metodo di lavorazione e cottura che arriva direttamente dagli Stati Uniti, insieme agli affumicatori nei quali le carni vengono cotte a fuoco basso e lento in perfetto stile low & slow, come da tradizione americana.

Le carni utilizzate (maiale e manzo) arrivano da allevamenti e macelli nazionali, così come il rub, il mix segreto di spezie, che conferisce quel sapore inconfondibile alla carne, viene ingentilito in modo da rispettare maggiormente il nostro gusto. Gusto che si fa sentire anche negli accompagnamenti dove il coleslaw (la tipica insalata di cavolo made in Usa) è sostituito dalla burrata e dalla stracciatella. Un’idea americana dove c’è molto del sapore italiano.

Il menu

Mr Doyle Roma - Vulcano

Il menu è ben strutturato, piatti facili da consumare ma con un’ampia proposta che va dai panini alla carne al piatto. Si può partire con i piatti “da spizzicare” come il Vulcano, pane Guttiau, pulled pork, cheddar cheese e jalapeno (9 euro) o il San Pietro, patatine fritte e salsiccia a rondelle (7 euro). Ma ci sono anche le tapas, per poter assaggiare un po’ di tutto, grazie a quattro porzioni suddivise in pulled pork, pork belly, pork sausages e pulled beef (10 euro). Per chi non vuole rinunciare al carboidrato anche una piccola selezione di primi piatti, dove la carne è sempre protagonista: Ragù di pulled beef e ricotta salata (9 euro), Gricia con pork belly (9 euro) e una Lasagna con salsiccia e funghi (10 euro). E poi via all’abbondanza con pulled pork, pork belly, pulled beef, pork ribs, hamburger di manzo e salsicce. Anche per le portate principali, chi vuole può assaggiare vari prodotti scegliendo varie Combo: Beef Ribs, costolette di manzo 450gr, lattuga romana e pane (17 euro); Pork Ribs, costolette di maiale 450gr, lattuga romana e pane (15 euro); e infine l’opulento All in che comprende pork ribs, pulled pork, pulled beef, pork belly, salsiccia e pane (19 euro).

Mr Doyle Roma - Il panino del Direttore

La selezione dei panini comprende ben 16 proposte tra cui gli Speciali: il Mr Doyle con pulled pork, cavolo marinato, cipolla caramellata, cheddar e salsa bbq (9 euro), il Panino del Direttore con pulled pork, pork belly, cheddar e salsa bbq (12 euro) e Mr Klaus, lo special del mese di dicembre, con carciofi, pulled pork, cheddar cheese, cipolla caramellata e bacon (14 euro).

Il tutto è accompagnato da un’ampia carta di birre artigianali. Non mancano poi qualche proposta di cocktail (7-9 euro) e vini a rotazione.

La serra

Mr Doyle Roma L'Orto Romano- San Pietro

Ma torniamo all’ambiente, che è certamente l’altro protagonista di questa nuova apertura. Un ambiente, come abbiamo accennato all’inizio, interno. La serra che ospita il Bbq Restaurant è stata allestita in quella che era l’ex tenuta Piccolomini. Ne è nato un grande spazio che ospita fino ad 80 coperti, con tavoli e sedie in legno, e piante coltivate con un sistema innovativo che prevede il loro sviluppo fuori dal suolo, ovvero senza terra e grazie all’acqua, nella quale vengono sciolte le sostanze nutritive. La serra di Mr Doyle richiama l’antico orto preesistente della famiglia Piccolomini, reso moderno dall’utilizzo del led wall e da una calda illuminazione che si adatta così perfettamente alla natura circostante.

Questo è anche uno dei motivi per il quale è stata scelta questa location: uno spazio polivalente che ha tra gli obiettivi principali quello di creare tra il verde e il quotidiano un’integrazione concreta grazie alla realizzazione di eventi culturali e di formazione, come La Fattorietta, partner del progetto e fattoria didattica che organizza laboratori creativi per i più piccoli, compresi quelli dedicati al cibo.

Mr Doyle. Vicolo del Gelsomino 68, Roma. Tel. 349 0034779. Sito, Facebook. Instagram
Aperto dal martedì alla domenica dalle 19 alle 24, chiuso il lunedì

About author

You might also like

Romeo e Giulietta Roma, il 13 marzo apre a Testaccio il nuovo locale della Bowerman

Romeo e Giulietta Roma, Cristina Bowerman a piazza dell’Emporio. Tel. 0632110120. English version. Ristorante e forno. Gelato artigianale e gastronomia. Pizzeria, napoletana e romana. Tutto in duemila metri quadrati. Un gigantesco spazio …

News 3 Comments

Zoé al mercato Testaccio, la nuova frontiera del vegetariano a ‘Metro 0’ a Roma

Zoé, osteria vegetariana al mercato di Testaccio, Roma. Metti un sabato mattina di sole di quel febbraio romano che promette già primavera, un’idea impressionistica di dieta e una macchina per le …

Kong wok and roll Roma, cucina fusion e musica a piazza Fiume

Kong wok and roll Roma. Siamo a via Velletri, proprio dietro piazza Fiume. Qui, in quelli che un tempo erano i locali di Marzapane (che a inizio anno ha traslocato …

0 Comments

No Comments Yet!

You can be first to comment this post!

Leave a Reply