Sciopero dei supermercati, se dilaga la protesta siamo nei guai

Sciopero dei supermercati, se dilaga la protesta siamo nei guai

Sciopero dei supermercati, se dilaga la protesta siamo nei guai, Su Twitter un cassiere scrive a Walter Ricciardi, membro italiano del comitato esecutivo dell’Organizzazione mondiale della sanità (Oms) e consigliere del ministro della Salute Roberto Speranza per l’emergenza coronavirus, «Non siamo angeli come gli infermieri, siamo cassieri e scaffalisti in un supermercato. Stiamo rischiando la vita perché costretti. Cerchiamo di farci piacere ciò che facciamo sperando possiate trovare pane, latte e farina ogni giorno. Se vi manca il cumino state a casa mannaggia a voi». Messaggio ironico e costruttivo, che però rende bene l’idea dello stato d’animo dei lavoratori dei supermercati. Preoccupati, ansiosi, arrabbiati. Come dimostra lo sciopero che è stato indetto a Roma e nel Lazio sabato sera: molti ipermercati della Capitale hanno chiuso un’ora prima.

Subito si è messa in moto la macchina della trattativa, perché questo è un settore che in questo momento è da considerare vitale per la sopravvivenza degli italiani e non ci si possono permettere scioperi e chiusure, che rischiano di scatenare il panico. Così i sindacalisti di Filcams Cgil, Fisascat Cisl e Uiltucs hanno cominciato a trattare. E il garante Giuseppe Santoro Passarelli, dell’Authority degli scioperi, ha cominciato a monitorare la situazione.

La richieste di molti lavoratori è che i supermercati chiudano alle 18, considerando che i mezzi pubblici, con una nuova ordinanza locale, finiscono le loro corse non più tardi delle 21. Ma dietro c’è anche l’irrequietezza per le condizioni di lavoro, sempre più dure e con scarse garanzie sanitarie. Non saranno angeli,  ma stanno davanti al pubblico per molte ore al giorno, spesso senza mascherine e senza le protezioni necessarie. Quanto basta per sentirsi inquieti e protestare duramente.

About author

You might also like

Eventi Roma novembre 2017: festival della pizza da Eataly, alla Portineria è Choco Week

Eventi Roma novembre 2017 (settimana 20-26). Una settimana all’insegna di festival quella che si apre a Roma. Con Eataly Ostiense che si prepara a sfornare pizze di ogni tipo per …

Classifiche 0 Comments

Natale 2019 a Bologna, i migliori ristoranti aperti per pranzo e vigilia con menu e prezzi

Natale 2019 a Bologna, i migliori ristoranti aperti per pranzo e vigilia con menu e prezzi. Che si tratti di autentica tradizione o proposte a base di pesce, anche quest’anno i …

Fiorano for kids 2015, alla Fattoria l’evento benefico per i bambini

Fiorano for Kids 2015: domenica 27 settembre un appuntamento a scopo benefico alla Fattoria alle porte di Roma. La Fattoria ospiterà chef, ristoratori, pizzaioli, pasticceri e artigiani di Roma e …